LA MITICA. DOMENICA A CASTELLANIA SI PARLA DI LIBRI

INIZIATIVE | 29/03/2017 | 08:03
Così come per tutti gli appuntamenti de GLI INCONTRI CICLOLETTERARI DE LaMITICA 2017 il filo conduttore è stato quello della contaminazione, della similitudine ma anche del contrasto attorno alla Storia e alle storie del grande ciclismo anche l’ultimo incontro, in programma Domenica 2 Aprile alle ore 17:00 presso la Residenza “Il Borgo di Castellania” con la presentazione del libro “BENEDETTE BICICLETTE! La Collezione del Museo Madonna del Ghisallo.” di Lorenzo Franzetti, Carola Gentilini, Luciana Rota e Guido Paolo Rubino e del libro “LA LEPRE SOTTO LA LUNA. Quaranta storie bassaiole”, di Andrea Maietti, entrambe pubblicati da Bolis Edizioni, segue questo schema ideale. Alle storie di corridori, di corse e di biciclette raccolte ed esposte in vetta ad un mitico passo tanto caro al ciclismo, il Passo del Ghisallo, si contrappongo i brevi racconti del libro di Andrea Maietti ambientati nella più classica delle pianure, la Bassa lombarda. Storie e luoghi contrapposti ma uniti da un forte legame e da una profonda ispirazione allo sport e al ciclismo.

In “Benedette biciclette! ” il racconto della lunga storia che lega il ciclismo al Ghisallo, e al Santuario della Madonna del Ghisallo diventa appassionato ed avvincente. “Consacrato” dalle imprese di corridori che sulle strade del Giro di Lombardia o del Giro d’Italia si sono dati battaglia al culmine di questa spettacolare salita, alta sul lago di Como, al cospetto delle vette delle Grigne, il Ghisallo è un luogo di culto per gli appassionati di biciclette. E a ragione: dal 1949, per decreto papale, la Madonna del Ghisallo è stata proclamata “patrona dei ciclisti”. Quindi, cosa c’è di più “benedetto” delle meravigliose biciclette dei campioni conservate nella collezione del Museo Madonna del Ghisallo? Venti modelli di biciclette storici, dagli anni Trenta ai nostri giorni, in questo libro sono raccontati nel dettaglio da puntuali schede tecniche e storiche e illustrati nei minimi particolari da splendide fotografie appositamente scattate. Una storia del luogo, attraverso le imprese ciclistiche di un secolo di gare, e la storia del Museo, nato nel 2016 per la caparbia determinazione di un grande mito del ciclismo internazionale: Fiorenzo Magni.

E dopo aver scollinato in cima al Passo del Ghisallo e percorso la rapida discesa verso le pianure lombarde, eccoci immersi nei racconti del libro “La lepre sotto la luna” di Andrea Maietti. Racconti di sentimento e memoria, di palloni con la stringa, di campetti spelacchiati, di zio Pepu, pescatore di storioni, del ciclista Scaviss, garzone di fornaio e di cacciatori nascosti che aspettano la lepre nelle notti di luna piena. Una manciata di racconti brevi, con lo sport come sottile filo conduttore con sullo sfondo la Bassa lombarda, terra di Gianni Brera, e un paese in riva all’Adda: Costaverde, un po’ Macondo e un po’ Spoon River. La lepre sotto la luna, già pubblicato vent’anni fa, vinse un premio Bancarella Sport in anni in cui la narrativa sportiva era guardata con sufficienza dall’editoria italiana. Ora, quei racconti, in parte rivisti, in parte aggiornati, riprendono vita e ci restituiscono un piccolo, prezioso classico di fabulazione sportiva.

Al termine dell’incontro verrà offerto ai presenti un rinfresco allestito in collaborazione con lo staff della Residenza “Il Borgo di Castellania” per un arrivederci a tutti gli amici ed appassionati al 20 Maggio a Castellania in occasione della partenza della 14a Tappa del 100° Giro d’Italia.

Gli autori
Lorenzo Franzetti
è giornalista professionista e inviato ai maggiori eventi ciclistici europei. Vive sul Lago Maggiore ed è nato da una famiglia di artigiani costruttori di biciclette. Ha pubblicato libri di storia e cultura ciclistica come L'Eroica. La storia, le strade, le bici, i personaggi (Bolis 2012) e Campagnolo. Il mito (Bolis 2014); due raccolte di racconti, Dove finisce Milano (Macchione, 2011) e La bottega del Romeo e altri racconti (Bolis 2015, segnalazione al Premio Piero Chiara 2016); oltre alla guida cicloturistica Fiandre in bicicletta (Ediciclo, 2014).

Carola Gentilini, architetto, dal 2010 è direttrice del Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo di Magreglio (Como). È responsabile dell'ufficio comunicazione e del coordinamento didattico dell'Accademia Adrianea di Architettura e Archeologia di Roma. Lavora come progettista presso lo Studio di architettura Caliari e Associati di Milano. Ha lavorato al progetto di riqualificazione della Fiera di Genova per il Salone Nautico e ha partecipato alla realizzazione di numerosi progetti museografici, tra cui quello del Museo del Ciclismo Madonna del Ghisallo.

Luciana Rota, giornalista professionista, ha collaborato con “La Gazzetta dello Sport”, “Tuttociclismo”, “Quotidiano Nazionale-Il Giorno” e “Il Giornale”. Ha curato per 13 anni i rapporti con la stampa per Enervit S.p.A. Ha seguito numerosi Giri d’Italia e un Tour de France e i Giochi Olimpici di Barcellona del 1992. È stato capoufficio stampa della Federazione Ciclistica Italiana per un quadriennio olimpico, a fianco di Franco Ballerini, quindi addetto stampa di diversi team ciclistici professionistici, è autrice e traduttrice per Fabbri Editori di alcuni manuali sportivi (Ciclismo, Mountain Bike, Pattini in Linea, Snowboard, Immersioni). Nel 2010 ha pubblicato La mia vita con Fausto, diario intimo di Bruna Ciampolini, moglie del Campionissimo, rielaborazione della testimonianza raccolta dal grande giornalista sportivo Franco Rota, padre di Luciana.

Guido P. Rubino, specializzato in tecnologia della bicicletta e autore della fortunata testata on line Cyclinside, lavora come fotografo e consulente per eventi e aziende del ciclismo. Ha pubblicato per Bolis Edizioni Campagnolo, La storia che ha cambiato la bicicletta (2008, con P. Facchinetti), pubblicato in varie lingue; Biciclette Italiane (2011), storia di quaranta marchi significativi della produzione italiana; L’Eroica. La storia, le strade, le bici, i personaggi (2012) e Campagnolo, il mito (2014), entrambi con L. Franzetti e G. Cervi. Per Hoepli ha pubblicato due manuali per l’uso e la messa a punto della bicicletta da corsa e della mountain bike.

Andrea Maietti scrittore lodigiano, giornalista e docente di letteratura inglese, è autore di numerosi romanzi e saggi di argomento sportivo. Ha vinto il Premio Bancarella Sport nel 1997 per il libro La lepre sotto la luna edito da Limina. Ha collaborato ad alcuni volumi scritti dall'amico e maestro Gianni Brera, di cui è stato biografo e poi curatore delle antologie su Brera pubblicate da Longanesi e da Baldini e Castoldi. A quella visione umanistica di raccontare lo sport si è ispirato per numerose narrazioni intorno alle figure di indimenticati campioni come Fausto Coppi e Gianni Rivera, Giacinto Facchetti e Marco Pantani.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Ciao ragazzi, rieccomi puntuale con le notizie dal Nepal. In programma c'era la colazione alle 6 e poi dritti al Campo Base dell'Everest, invece è stato tutto un casino. Giorgio durante la notte è peggioratola febbre è tornata a salire...


A tre mesi di distanza dal bruttissimo incidente occorsogli alla Vuelta a España, Rigoberto Urán ha potuto finalmente risalire in bicicletta. Il colombiano della EF Educational First, ce è stato a lungo ricoverato in ospedale e ha dovuto affrontare numerosi...


Sudore più sacrificio uguale successo. È questo il motto di Andrea Vendrame, che si appresta a fare il grande salto nel World Tour e a vivere una nuova pagina della sua promettente carriera. Il 25enne trevigiano, passato professionista nel 2017...


Lo Schio Bike A.s.d. ha stabilito il percorso di gara dei Campionati Italiani di ciclocross del 10-11-12 gennaio 2020 riservato alle categorie amatoriali (venerdì) ai giovani (sabato) e agli agonisti (domenica) che si terranno presso l’Area Campagnola in via dell’Industria...


  "La grande cultura del ciclismo è quella di far ritrovare tanti amici che hanno come obiettivo la crescita dei ragazzi" e "questa stagione, ricca di risultati, è stata caratterizzata, fino ad ora, da 78 medaglie proprio nell'anno che precede...


  Tra le belle sorprese che ci ha regalato il 2019 c'è Nicola Venchiarutti. Ventuno anni, friulano di Osoppo, 30 chilometri a nord di Udine, Nicola è passista veloce che si difende bene anche in salita. Quest'anno con il Cycling...


La macchina organizzativa del Memorial Efisio Melis è già all’opera per realizzare una manifestazione che possa replicare il successo delle edizioni precedenti in ricordo di un grande dirigente della Polisportiva Capoterra che ha guidato una delle più gloriose società ciclistiche...


Il Velo Club Sovico ha iniziato il cammino verso la nuova stagione. Sabato i sei atleti che il prossimo anno formeranno la squadra Esordienti hanno passato alcune ore assieme ai tecnici Gabriele Buttini e Mattia Redaelli per gettare le basi...


I prodotti utilizzati dai team professionistici di ciclismo fanno sempre gola agli appassionati. Succede così che quando i team decidono di mettere in vendita il materiale utilizzato durante l'anno, ci sia sempre molto interesse da parte dei fan. La regola...


  Partì da Boston il 27 giugno 1894: aveva 24 anni, una bicicletta-cancello (Columbia) di una ventina di chili, la gonna lunga e una pistola. Arrivò a Chicago il 12 settembre 1895: aveva 25 anni, una bicicletta da uomo (Sterling)...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy