FELLINE. FRATTURA DELLA BASE CRANICA

PROFESSIONISTI | 17/04/2016 | 09:53
Una caduta nel tratto di trasferimento e l'Amstel di Fabio Felline è finita: Il corridore torinese è finito a terra - e come lui Mike Teunissen della Lotto NL Jumbo - e ha picchiato violentemente il volto (foto sporza). Tanto sangue, probabile frattura del setto nasale, nessuna perdita di conoscenza ma inevitabile salita sull'ambulanza e trasporto verso l'ospedale per gli accertamenti e le cure del caso.

Il corridore torinese ha fatto tutto da solo: con una manovra davvero incauta stava sistemando con la mano sinistra il trasponder del suo ciclocomputer e si è ribaltato senza avere la possibilità di riparare in alcun modo il suo volto.

AGGIORNAMENTO.
Fabio Felline ha subito una frattura alla base del cranio e ha rotto il naso.
"Fabio si è schiantato con la faccia direttamente sull'asfalto - ha spiegato il medico della squadra Jens Hinder -. Ha rotto il naso rotto riportato tagli al volto e gli esami radiologici hanno evidenziato anche una frattura alla base del cranio. Ulteriori esami saranno necessari per determinare quale trattamento sarà richiesto per il recupero e quindi conoscere i tempi di recupero».
Copyright © TBW
COMMENTI
SFORTUNA?
17 aprile 2016 16:25 true
Ma avete visto dov'e' la sua mano sinistra?




Sfortuna??
17 aprile 2016 20:36 corfig
Dispiace per felline ma non si dice sfortuna. Io lo chiamo imbranato. Aspetti il via vai all ammiraglia e fai sistemare. O ti fermi un secondo dai su. Sei un prof ma neanche negli amatori un lavoro così. Cmq in bocca al lupo per il recupero

Giornata nera
17 aprile 2016 21:00 Pinuccio25
Per due atleti torinesi: Felline e Marchisio.
Forza ragazzi, non dimenticate che grandi campioni, come Coppi e Del Piero, sono tornati grandi dopo brutti incidenti. Auguri per una piena guarigione.

infortunio
18 aprile 2016 11:39 true
Ovviamente i migliori auguri per un pieno e veloce recupero!

per corfig
18 aprile 2016 15:07 gianca59329
non è né sfortunato, né tantomeno imbranato. il fatto è che a volte si fanno operazioni che sembrano banali, ma possono nascondere conseguenze pesanti. Di sicuro non era la prima volta che faceva quest'operazione pericolosa quanto non indispensabile. questa volta purtroppo è andata così.
mi dispiace per lui che oltre al danno, la beffa per una stagione che stava entrando nel vivo.
tanti auguri di pronta guarigione a fabio.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Arriverà la Kometa: è certo che arriverà. In questo clima di Natale, di preghiere e di strenne prossime alla consegna, non mancano i desideri e i sogni da realizzare. C’è chi li mette in prosa su un foglio, chi si...


C’è chi lo ricorda il giorno della nascita (l’11 dicembre, del 1964), chi il giorno della morte (il 7 febbraio, del 2010). C’è chi lo ricorda a ogni Parigi-Roubaix, di cui era stato interprete, protagonista, vincitore, chi a ogni Mondiale,...


Dopo i 123 podi dell’incredibile stagione 2018, l’Androni Giocattoli Sidermec riparte oggi in vista del 2019 che i campioni d’Italia del team manager Gianni Savio si augurano altrettanto ricco di successi e soddisfazioni. Il gruppo, con vecchi e nuovi, si è...


Prima di programmare la nuova stagione 2019 è giusto fare un passo indietro per ricordare che il 2018 è stato l’anno del debutto nella categoria Juniores per il team CPS PROFESSIONAL. Debutto a dire il vero con il botto, con...


Per ragioni tecniche ed organizzative, “In Fuga verso il 2019” anticipa di un giorno rispetto alla data originale: il nuovo appuntamento è fissato per mercoledì 19 dicembre alle 20:00 a Porto San Giorgio all’interno dei locali del ristorante-chalet Tropical (lungomare...


La bici è il futuro, BikeEconomy la strada da seguire. Perché BikeEconomy non significa solo biciclette e accessori, ma anche turismo, salute, mobilità e molto molto altro. Quello che può rappresentare la biciciletta per il futuro del nostro Paese ce...


Freddo e ciclismo sono due parole che possono convivere solo e soltanto se ci sono le giuste precauzioni, giusto? Coprirsi in maniera adeguata è la prima cosa logica da fare per tornare a casa dopo aver praticato l’attività sportiva al...


La pista, ospiti le brillanti protagoniste Vittoria Guazzini e Giorgia Catarzi, in aggiunta al bravo atleta di casa Tommaso Nencini, e la Nazionale Italiana con i suoi tecnici, Marco Villa e Rino De Candido, al centro della tradizionale festa di...


Paolo Simion è rimasto vittima oggi di un incidente a Trevignano (Treviso), poco dopo mezzogiorno, mentre era in allenamento. Il corridore della Bardiani-CSF ha riportato un trauma cranico, che gli ha procurato un ematoma di lieve entità, ma nessuna altra...


Il Parco di Piuma a Gorizia ha ospitato la quarta tappa del Master Cross Selle SMP, la gara internazionale più a nord d’Italia. A pochi km dalla Slovenia si sono ritrovati circa 500 atleti da tutta la penisola e non...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy