POLONIA. Al Tour ci sarà anche Kwiatkowski

PROFESSIONISTI | 21/07/2015 | 14:05
Il Campione del Mondo Michal Kwiatkowski (Etixx – Quick-Step) prenderà il via al 72° Tour de Pologne UCI World Tour in programma dal 2 all’8 agosto. Nella conferenza stampa che si è svolta questa mattina a Varsavia presso la sede del Lang Team il direttore generale del Tour de Pologne Czeslaw Lang ha annunciato i nomi dei corridori polacchi che parteciperanno alla corsa che parte da Varsavia per concludersi dopo sette tappe a Cracovia.

“Stagione dopo stagione il movimento ciclistico polacco è in continua crescita e il Tour de Pologne è diventato un importante evento di livello internazionale. L’edizione 2015 regalerà agli appassionati un grande spettacolo, infatti oltre ad avere un grande palcoscenico abbiamo anche attori di altissimo spessore” dice Czeslaw Lang. “Tra le stelle al via chiaramente spicca il nome di Michal Kwiatkowski. La partecipazione del Campione del Mondo per noi è motivo di grande orgoglio e soddisfazione. La carriera di Kwiatkowski è partita proprio dal Tour de Pologne, quando da bambino ha mosso i primi colpi di pedale alla corsa dei giovanissimi che oggi si chiama Nutella Mini Tour de Pologne. Ogni giorno ci sarà tantissimo pubblico ad aspettare e applaudire Michal nelle piazze e lungo le strade della Polonia. Portare la maglia iridata attraverso la propria nazione davanti al proprio pubblico sarà qualcosa di straordinario”.

“Non posso nascondere che sono molto contento di ritornare al Tour de Pologne. La mia ultima partecipazione risale al 2012 quando arrivai secondo alle spalle di Moreno Moser. Quella corsa fu per me anche una scoperta delle mie potenzialità, la ricorderò sempre con immenso piacere” spiega Michal Kwiatkowski. “Sono molto legato a questa corsa e agli organizzatori. Il Tour de Pologne oltre che essere una delle principali gare del calendario World Tour aiuta l’intero movimento ciclistico polacco a crescere dando anche a tutti i corridori polacchi un grande palcoscenico sul quale esibirsi. Quest’anno inoltre sarò al via con la maglia di Campione del Mondo. Sarà un’emozione particolare vestire l’iride e pedalare attraversando la mia nazione. Il calore dei tifosi polacchi mi è mancato anche se devo dire che sempre più spesso capita di vedere tifosi polacchi anche nelle corse internazionali. Riguardo la corsa, si tratta di un percorso interessante che a parte qualche piccola novità si sviluppa su strade note al Tour de Pologne e che pure io conosco bene. Le ultime tappe saranno le decisive con l’impegnativo circuito di Bukowina Tatrzanska e il gran finale a cronometro a Cracovia. L’anno scorso abbiamo assistito a una grande edizione della corsa con un finale al cardiopalma che ha entusiasmato i tifosi. Personalmente cercherò di interpretare al meglio la gara e di farmi trovare pronto. Mi piacerebbe trovarmi in una posizione che mi permetta di giocarmi la gara nella crono finale. Dipenderà anche molto da come finirò il Tour de France, come sarà la mia condizione dopo la Grande Boucle. Il livello della corsa è molto alto quindi sarà importante essere presenti e concentrati ogni giorno. Ma la cosa più importante sarà tornare a correre nella mia nazione. Sono sicuro che avrò i brividi alla partenza della prima tappa.”

Di seguito l’elenco completo dei corridori polacchi annunciati al via del 72° Tour de Pologne.

Przemyslaw Niemiec (Lampre-Merida)
Michal Kwiatkowski, Michal Golas (Etixx – Quick-Step)
Pawel Poljanski, Maciej Bodnar (Tinkoff-Saxo)
Maciej Paterski, Marek Rutkiewicz, Bartlomiej Matysiak (CCC Sprandi Polkowice)

Reprezentacja Polski:
Dariusz Batek (Wibatech Fuji), Pawel Bernas (ActiveJet Team), Marcin Bialoblocki (One Pro Cycling), Pawel Franczak (ActiveJet Team), Kamil Gradek (ActiveJet Team), Blazej Janiaczyk (Kolss BDC Team), Tomasz Marczynski (Torku Sekerspor), Kamil Zielinski (Domin Sport)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Michelin Italia ed Euromaster hanno deciso di supportare la Croce Rossa Italiana e le ASL che con la loro attività di soccorso alle vittime contagiate dal Covid 19 svolgono un ruolo importante nella battaglia per curare i cittadini italiani. L’iniziativa...


Un piccolo gesto per arrivare tutti insieme ad un grande traguardo. Una delegazione della Motostaffetta Friulana, organizzazione di volontariato della Protezione Civile, ha consegnato 600 mascherine sanitarie all'assessore alla sanità del Comune di Udine Giovanni Barillari. Le mascherine dono di...


È un momento così, pieno di ansie e di numeri che portano ansia e persino dolore. Momenti di bollettini e decreti ministeriali. Percentuali e curve di contagio. Poi ci sono numeri più lievi che ci dicono che siamo una comunità,...


Era appellato “il Barbarino”, perché nato a Barbara, in provincia di Ancona, su una costola dell’Appennino marchigiano. Era soprannominato “Tetano”, perché si sbucciava sempre le ginocchia. Era detto “il Selvaggio”, perché si arramicava sugli alberi per rubare la frutta, perché...


Il trail è il suo pane, non ci sono dubbi, quindi se cercate una bici per scatenarvi senza spendere cifre astronomiche, la nuova Canyon Neuron AL fa al caso vostro. Diciamo che tutte le migliorie arrivano direttamente della sorellona con telaio in...


UCI, CPA, AIGCP e AIOCC - ovvero tutte le parti protagoniste del mondo del ciclismo su strada - hanno stabilito ieri la sospensione delle corse fino al 1° giugno. Rimandato quindi il Delfinato, che avrebbe dovuto scattare il 31 maggio,...


Caro Direttore, anche se da qualche tempo non sono più parte attiva nel settore rimango profondamente legato allo sport ciclistico ed all'industria della bicicletta e tuttobiciweb continua ad essere per me un piacevole, costante ed importante riferimento.  Ti scrivo perchè...


  Me ne vergogno, ma di questo incontro non ho memoria, tranne le parole scritte su un vecchio taccuino. Donato Zampini (Saronno 1926-Fagnano Olona 2007) fu professionista dal 1949 (Legnano) al 1957 (Ignis) attraverso una quindicina di vittorie e otto...


  L’impegno di Mapei per garantire servizi e assistenza alla comunità milanese e lombarda,  gravemente colpita dall’emergenza Covid-19, è continuato di fronte alla richiesta di materiali e prodotti per la realizzazione dell’Ospedale Fiera Milano.  Questo nuovo Ospedale,  che per i prossimi sei mesi supporterà le strutture ospedaliere in difficoltà per l’emergenza,  si sviluppa nei...


La linea RED LINE è la sintesi ideale di comfort, funzionalità e performance, che la rende adatta tanto ai ciclisti più esigenti, per le lunghe sedute di allenamento, quanto agli amatori e ai ciclisti meno assidui. Abbiamo scelto di presentare un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155