COLOMBIA. Rubiano capitano per il Gp di Lugano

PROFESSIONISTI | 27/02/2015 | 08:24
Oltre al doppio impegno in Francia - Classic Sud Ardeche e La Drome Classic – gli Escarabajos della Colombia-Coldeportes prenderanno parte nel weekend a un’altra gara di un giorno, il GP Lugano di Domenica 1° Marzo.

Nato come cronometro individuale fra il 1950 e il 1979, vinto da atleti come Fausto Coppi, Jacques Anquetil ed Ercole Baldini, il Gran Premio di Lugano è divenuto negli ultimi 34 anni una corsa in linea di un giorno su un percorso impegnativo, adatto a scattisti veloci. Come nelle ultime stagioni, quest’anno la gara si svolgerà su un circuito selettivo, da percorrere cinque volte per totali 194,9 km. Dalla vetta dell’ultima asperità mancheranno solo 5 km all’arrivo, dove chi avrà energie residue potrà cercare l’accelerazione vincente.

Il DS Valerio Tebaldi sarà alla guida di una squadra forte e completa, capitanata da Miguel Angel Rubiano: l’ex campione nazionale colombiano, uscito bene dalla Vuelta a Andalucia, arriva all’appuntamento svizzero motivato a fare risultato. Già secondo al Tour de San Luis in questa stagione, anche Rodolfo Torres farà parte della formazione per il GP Lugano, reduce dal quindicesimo posto nell’ultima tappa di montagna della Vuelta a Andalucia.

Miguel è in buone condizioni di forma dopo l’Andalucia, e sarà il nostro uomo di riferimento in caso di arrivo a ranghi ridotti – ha spiegato il DS Valerio Tebaldi – ma non ci mancheranno le opzioni, visto che anche Torres, Carlos Julian Quintero ed Edward Diaz hanno dimostrato di stare bene in questo momento. Crediamo di avere le carte in regola per fare una bella gara.

Al GP Lugano avrebbe dovuto prendere parte anche Cayetano Sarmiento, poi sostituito da Sebastian Molano a seguito della perdita della madre Marina: l’atleta volerà in Colombia nelle prossime ore. Il Team Colombia-Coldeportes invia le più sentite condoglianze a Cayetano e la sua famiglia, in attesa di riaccoglierlo presto in squadra.

Gran Premio di Lugano (1° Marzo)
 
Formazione: Alex Cano, Edward Diaz, Fabio Duarte, Daniel Martinez, Sebastian Molano, Carlos Quintero, Miguel Angel Rubiano, Rodolfo Torres
Direttore Sportivo: Valerio Tebaldi
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Filippo Ganna ha un sorriso grande così quando scende dal podio e racconta: «Questa è stata una trasferta importante, cinque prove nelle quali ci siamo migliorati tanto. Col quartetto abbiamo mostrato che siamo in corsa per ottenere qualcosa di grande...


Marco Villa sorride per la seconda sera di fila di fronte alle prestazioni dei suoi ragazzi: «Direi che anche stasera siamo andati bene. Quarto mondiale per Filippo con record del mondo in qualifica, quarto posto per Milan a soli 19...


Jonathan Milan è al settimo cielo nonostante la sconfitta subita da Corentin Erfmenault nella finale per il bronzo mondiale: «Questo mondiale è stata un’esperienza più che positiva per me, ho cercato di dare il massimo per il quartetto e nel...


Che spettacolo, che emozione! Filippo Ganna non tradisce le attese e conquista il suo quarto titolo di campione del mondo dell'inseguimento individuale (2016, 2018 e 2019 i precedenti). In finale il piemontese volante ha sgretolato lo statunitense Ashton Lambie dal...


È scesa la notte ad Abu Dhabi, notte illuminata dalle luci artificiali che disegnano le avveniristiche skyline. È scesa la notte ma non ci sono novità per gli oltre 500 membri della carovana dell'UAE Tour. Da 24 ore sono chiusi...


Inizia con un colpo di scena l’omnium donne: la favorita, l’olandese Kristen Wild, è stata retrocessa nello scratch per aver causato una caduta a due giri dalla fine. Ma andiamo con ordine: gara che non dice assolutamente nulla fino a...


Un conto è sentire che il record è nell'aria, un altro è vedere la sensazione che si traforma in realtà. Filippo Ganna approda alla finale del torneo dell'inseguimento segnando il nuovo recordo del mondo con il tempo di 4'01"934 alla...


Il Presidente della Federazione Danese e vice Presidente UEC, Henrik Jess Jensen ci ha confermato che ieri lui e i suoi collaboratori sera sono venuti a conoscenza del "caso" UAE Tour mentre Michael Morkov stava raggiungendo l'hotel della squadra a...


I rappresentanti delle squadre al momento negli hotel dell'Isola di Yas ad Abu Dhabi fanno sapere che la situazione è in via di miglioramento, almeno per quato riguarda la situazone logistica. «Avremo alle 15 ora italiana i risultati dei test....


La notizia rimbalza da Berlino: Micheal Morkov, che non era partito ieri nella quinta tappa dell'UAE Tour per volare a Berlino e disputare i mondiali su pista, al suo arrivo in Germania è stato chiuso nella sua camera d'albergo. La...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155