MERCATO. Bole approda alla Vini Fantini Nippo De Rosa

PROFESSIONISTI | 02/04/2014 | 16:11
Alla vigilia della trasferta francese per disputare la Route Adélie de Vitrè e il Circuit des Ardennes, il Team della “Montagna Blu” è pronto ad accogliere un grande talento: Grega Bole ha firmato un contratto che lo legherà da subito al Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa.

La firma sul contratto è arrivata nelle scorse ore al termine di una trattativa portata avanti e finalizzata dal Management del Team italo-giapponese e dall’entourage del forte atleta sloveno che, già ad inizio stagione, era stato vicino a vestire i colori del Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa.

Campione Sloveno e trionfatore al GP Plouay nel 2011 in maglia Lampre, Grega Bole è un atleta vincente, forte e veloce, capace nella scorsa stagione di vincere la 2^ Tappa del Tour de l’Ain e di chiudere terzo alla Roma Maxima (secondo nella volata battuto soltanto da Filippo Pozzato, n.d.r) con la maglia della Vacansoleil - DCM. Sempre nel 2013 sono arrivati importanti piazzamenti alla Vuelta e al Giro, oltre che al Giro di Polonia e alla Vuelta Andalucia a testimoniare il temperamento indiscusso e la classe cristallina di questo ragazzo.

“Sono molto contento di aver raggiunto l’accordo con il Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa e spero di poter gareggiare il prima possibile - queste le prime parole del velocista sloveno - Nelle scorse stagioni ho avuto la fortuna di correre con importanti Team Pro Tour e confrontarmi con il meglio del ciclismo mondiale, sono pronto a mettere tutta la mia esperienza al servizio della squadra e dei miei compagni. Dopo alcuni mesi di inattività ho una gran voglia di tornare a correre e a vincere”.
 
In queste ore Bole sta effettuando tutte le visite previste dal protocollo etico-sportivo interno al Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa presso la Sezione Medico-Sportiva e Cardiologica del Dipartimento di Scienze Sperimentali e Cliniche diretto dal Prof. Ripari del Centro Universitario di Medicina dello Sport dell'Università di Chieti-Pescara e, in accordo con le normative del MPCC a cui aderisce il team, verrà successivamente sottoposto ad ulteriori esami e controlli presso il Laboratorio Alto Sangro del Dott. Antonino Cocco accreditato UCI.

Il Management del Team sta facendo il possibile per fissare l’esordio di Grega Bole già al Circuit des Ardennes in programma dall’11 al 13 Aprile, ma naturalmente sarà necessario attendere l’ok definitivo dall’UCI. La voglia di vedere Grega in maglia Vini Fantini - NIPPO - De Rosa è tanta e la certezza è quella di aver ingaggiato un talento puro in grado di garantire al Team un netto salto di qualità nella scalata alla “Montagna Blu”, parola di un entusiasta Stefano Giuliani: “Sono molto contento per questa notizia e sono certo che un atleta con il curriculum di Grega Bole potrà fare crescere molto il nostro Team ed essere di esempio ai tanti giovani in squadra. Non vedo l’ora di vederlo in gruppo".



Before going to France, for the Route Adélie de Vitrè and the Circuit des Ardennes, "Blue Mountain" Team welcomes a great talent: Grega Bole signed a contract that will allow him to immediately join his new Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa.

Grega Bole signed the contract just a few hours ago, thanks to the Italian-Japanese Team Management and entourage of the Slovenian athlete. Grega is a winning, strong and fast rider. In 2011 he won the Slovenian National Championship and the GP Plouay with Lampre jersey. In the last season, 2013, he won the second stage of Tour de l’Ain and ranked third at the important italian race Roma Maxima (behind Filippo Pozzato). In the same year Grega Bole obtained good results also at Giro d’Italia and Vuelta Espana and was protagonist at Vuelta Andalucia and Tour of Polonia too.

“I’m very happy to have signed a contract with Vini Fantini - NIPPO - De Rosa Team and I hope to compete as soon as possible - these are the first words of the slovenian sprinter - I'm ready to give all my experience to my new team and teammates. After several months of inactivity I have a great desire to return to racing and winning”.

Right now Grega is being submitted to complete medical examinations according to the Team Vini Fantini - NIPPO - De Rosa ethical and sports protocol, first at the CUMS medical center by Dr. Ripari and then at Laboratorio Alto Sangro UCI accredited by Dr. Antonino Cocco in agreement with MPCC rules, that the team complies to.

The “Blue Mountain” Team Management is doing everything in order to have Grega Bole in France next week for the Circuit des Ardennes, scheduled from 11th to 13th April. There’s a great desire to see Grega with his new jersey, his talent isn’t questioned and it will ensure the team a clear increase in climbing the “Blue Mountain”: “I’m very happy with this news and I’m sure that Grega Bole will help our team grow - said Sport Director Stefano Giuliani - I can’t wait to see him in the group”.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quella che avrebbe dovuto essere una grande festa per la ripartenza in Belgio, si è trasformata in una giornata di tragica tristezza. È accaduto a Wortegem-Petegem, dove la madre del campone del Belgio Tim Merlier ha organizzato una corsa amatoriale...


Il campione del Sudarica Ryan Gibbons ha vinto la prima tappa del Tour de France virtuale precedendo il canadese Pier-André Coté della rally Cycling e l'australiano Nick Schultz della Mitchelton-Scott, mentre Mathieu van der Poelè rimasto ai piedi del podio....


La neoprofessionista britannica April Tacey, portacolori della Drops, ha vinto la prima tappa del Tour de France virtuale precedendo in una ppassionante testa a testa la statunitense Kristen Faulkner (Tibco-SVB) e l'olandese Chantal van den Broek-Blaak (Boels-Dolmans). Tra le grandi...


Un filo di voce, ferma. Come una vita spezzata. «Sono a pezzi, non ho parole - spiega a tuttobiciweb Marco Velo -. Eravamo in mezzo alla campagna, dove il traffico in pratica non c'è. Avevamo proprio scelto la campagna per...


E' una di quelle decisioni che un organizzatore non vorrebbe mai trovarsi costretto ad assumere. Una scelta che diventa ancor più difficile e triste quando quell'organizzatore risponde al nome dell'appassionatissimo Giampietro Bonin e la corsa in questione è il 45° Gp Sportivi...


Il giovane talento belga Mauri Vansevenant ha firmato ufficialmente un contratto con la Deceuninck Quick Step fino alla fine del 2023 e dal 15 luglio sarà a tutti gli effetti un professionista. «Volevo concludere la scuola prima di questo salto,...


"Abbiamo appreso con sorpresa da fonti parlamentari del ritiro dell'emendamento al Decreto rilancio, depositato dall'On. Nobili in fase di conversione e finalizzato a introdurre alcune importanti modifiche al codice della strada: è una decisione che prende in contropiede il mondo delle...


Una tragedia, l'ennesima, che scuote il mondo del ciclismo tutto e va a toccare una delle figure più conosciute del nostro movimento, Marco Velo, braccio destro di Davide Cassani. Questa mattina ha perso la vita la compagna dell'ex professionista bresciano,...


Per il protocollo sicurezza varato dall’Uci e dal Direttore sanitario dell’organizzazione mondiale del ciclismo il Professor Xavier Bigard ai primi di maggio vale solo un punto: «il protocollo rimane dipendente dalle leggi e dalle misure locali e nazionali in vigore...


Nairo Quintana dovrà osservare due settimane di riposo assoluto dopo l'incidente di cui è stato vittima ieri, quando è stato investito da una vettura mentre si allenava insieme al fratello Dayer e a Cayetano Sarmiento. Colpito dallo specchietto retrovisore di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155