Ecco tutti i segreti della Settimana Coppi&Bartali

| 27/02/2006 | 00:00
Una sala gremita di autorità e appassionati ha fatto da cornice questa mattina alla presentazione ufficiale della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali, la gara a tappe in programma dal 21 al 25 marzo con la regia organizzativa del Gruppo Sportivo Emilia. Alla presentazione della gara sono intervenuti il presidente della Federazione Ciclistica italiana, Renato Di Rocco, il presidente della Commissione Tecnica Nazionale, l’avvocato Carmine Castellano, oltre a numerosi rappresentanti dei comuni che saranno coinvolti dallo svolgimento della manifestazione. Quella del 2006 si annuncia come un’edizione destinata a lasciare il segno per una serie di buoni motivi; primo tra tutti il record di partecipazione. Al via della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali, infatti, ci saranno ben 200 corridori in rappresentanza di 25 squadre (undici del circuito Pro Tour), il massimo consentito dal regolamento dell’Unione Ciclistica Internazionale. Si tratta dell’ennesima conferma dell’importanza che la gara si è ritagliata all’interno del mondo del ciclismo ad alti livelli. Tra gli atleti che hanno confermato la propria partecipazione figurano nomi di primissimo piano: tra loro Damiano Cunego, Jan Ullrich, Gilberto Simoni, il campione olimpico Paolo Bettini oltre al vincitore dell’edizione 2005, Franco Pelizotti. La Settimana Internazionale di Coppi e Bartali si aprirà martedì 21 marzo con due semitappe: in mattinata la frazione in linea sull’ormai collaudato circuito di Riccione che gli atleti dovranno affrontare per otto volte e, nel pomeriggio, la cronometro a squadre di 12 km con partenza ed arrivo a Misano Adriatico. Il giorno seguente è prevista una tappa piuttosto impegnativa con partenza da Cervia e conclusione a Faenza, si tratta di una frazione che potrà già dare una fisionomia definita alla classifica generale in quanto, a pochi chilometri dal termine, gli atleti dovranno affrontare le ascese a Monte Casale e a Monte Trebbio. La terza tappa, con partenza da Scandiano e arrivo a Fiorano Modenese, presenta un finale particolarmente spettacolare; dopo essere transitati ai 791 metri di altitudine di Serramazzoni, i corridori affronteranno per tre volte la salita di Fogliano prima del traguardo. Spazio ai velocisti venerdì 24 marzo con la Carpi – Finale Emilia, una frazione interamente pianeggiante che propone nelle fasi conclusive otto giri di un circuito di 7 chilometri. Il sipario sulla Settimana Internazionale di Coppi e Bartali calerà sabato 26 marzo con l’ultima frazione: la Castellarano – Sassuolo con tre ascese a Montebabbio e tre a Montegibbio. Anche quest’anno la RAI seguirà quotidianamente la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali con sintesi su Rai TRE alle ore 20,00 oltre al canale satellitare Rai Sport SAT tutti i giorni alle ore 17,30. In occasione della giornata conclusiva Rai TRE trasmetterà un’ampia sintesi di tutta la gara di circa 50 minuti durante il Pomeriggio Sportivo a partire dalle ore 17,00. Sul sito internet del Gruppo Sportivo Emilia (www.gsemilia.it) sono disponibili le altimetrie, le planimetrie e le tabelle di marcia oltre ad altre informazioni. IL PROGRAMMA Martedì 21 marzo: Prima tappa - 1^ semitappa: Riccione (Rn) – Riccione (Rn), km 95,2. Partenza ore 9,45. GPM: Scacciano (90 metri s.l.m.) km 51,5 - 2^ semitappa: Misano Adriatico (Rn) – Misano Adriatico (Rn) (Cronometro a squadre), km 12. Prima partenza ore 15,00 Mercoledì 22 marzo: Seconda tappa - Cervia (Ra) – Faenza (Ra), km 199,3. Partenza ore 10,30. GPM: Monte Carla (190 metri s.l.m.) km 102,9; Monte Trebbio (129 metri s.l.m.) km 174,9 Giovedì 23 marzo: Terza tappa - Scandiano (Re) – Fiorano Modenese (Mo), km 165,6. Partenza ore 11,35. GPM: Fogliano (290 metri s.l.m.) km 140,3 Venerdì 24 marzo: Quarta tappa - Carpi (Mo) – Finale Emilia (Mo), km 184,4. Partenza ore 11,15 Sabato 25 marzo: Quinta tappa - Castellarano (Re) – Sassuolo (Mo), km 163,6. Partenza ore 11,20. GPM: Montegibbio (431 metri s.l.m.) km 131,7 e Via Fazzano (230 metri s.l.m.) km 153,6 LE SQUADRE ISCRITTE Liquigas, Lampre – Fondital, Team Milram, Team CSC, Davitamon – Lotto, Gerolsteiner, Quick Step – Innergetic, T-Mobile Team, Saunier Duval – Prodir, Phonak Hearing Systems, AG2R Prevoyance, Ceramica Panaria – Navigare, Acqua e Sapone, Team Androni Giocattoli – 3C, Miche, Selle Italia – Serramenti Diquigiovanni, Tenax, Naturino – Sapore di Mare, Team LPR, Team Universal Caffè – CB Imm., Ceramica Flaminia, Barloworld, Navigators, Amore & Vita – Mc Donald’s, OTC Doors – Lauretana. L’ALBO D’ORO 1999 - Romans Vainsteins (Let)* 2000 - Paolo Bettini (Ita)* 2001 - Ruslan Ivanov (Mol) 2002 - Francesco Casagrande (ita) 2003 - Mirko Celestino (ita) 2004 - Giuliano Figueras (Ita) 2005 - Franco Pellizotti (Ita)
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La vita ti da tanto ma a volte ti toglie più di quello che potresti immaginare. Hai una vita fatta di famiglia, moglie, figlia, genitori, amici, hai un lavoro che ami che hai costruito con gli anni. Hai una bella...


E' andato tutto bene e il sorriso di Gianluca Brambilla nella foto è più che eloquente. Operato sabato scorso di appendicite, il corridore veneto ha già iniziato la fase di recupero in vista della preparazione per la prossima stagione, la...


Riecco Tom Pidcock in modalità super. Alla terza occasione, l'Urban Cross di Kortrijk (challenge X2O Badkamers Trofee), l'iridato della Ineos Grenadiers, ha fatto il vuoto fin dalle prime battute iniziali ed è andato a trionfare con distacchi sulla concorrenza. il...


Il classico Urban Cross di Kortrijk, in Belgio, incorona Marianne Vos (Jumbo Visma). La campionessa della mondo vince allo sprint la prova della challange X2O Badkamers Trofee per donne elite superando la connazionale Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Deceuninck). Terza...


Prima gara e subito vittoria per Silvia Persico (Fas Airport Service). La campionessa d'Italia trionfa infatti nell'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross per donne elite, che si è disputata a San San Colombano Certenoli in provincia di Genova. Partenza velocissima...


Bel colpo di mercato per il team Hopplà Petroli Firenze Don Camillo. La squadra sponsorizzata da Sandro Pelatti, Claudio Lastrucci e Andrea Benelli si è assicurata le prestazioni di Nicolas Gomez per la stagione 2023.Il velocista colombiano, classe 2000 dopo...


Federico Ceolin ribadisce il suo stato di forma vincendo l'internazionale Gran Premio Valfontanabuona di Ciclocross a San Colombano Certenoli, provincia di Genova. Il corridore Elite della Beltrami TSA Tre Colli ha preceduto di 17" Marco Pavan (DP66 Giant Smp) e...


Grazie all’organizzazione nel dietro le quinte della Lucania Bike, a Palazzo San Gervasio è in programma domenica 27 novembre la manifestazione promozionale Bike Aut – Pedaliamo per l’Inclusione per bambini tesserati e non dai 5 ai 15 anni. Al di...


Vedere anche la Uno-X nella lista delle squadre che hanno fatto richiesta per la licenza WorldTour ha fatto sorgere qualche punto di domanda a diversi addetti ai lavori. La formazione norvegese, infatti, ha chiuso al 22° posto nel ranking triennale...


Scatta oggi da San Colombano Certenoli la stagione della FAS Airport Services, squadra femminile di ciclocross nata nel 2021 che anche quest’anno affronterà un calendario di prestigio per preparare al meglio le proprie atlete alle maggiori competizioni internazionali. “Affrontare un...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach