Donne, presentato il Team Top Girls Fassa Bortolo

| 20/03/2011 | 13:55
Con già quattro corse disputate e a poche ore dalla quinta che le vede impegnate oggi in terra toscana sulle strade del Trofeo Costa Etrusca tra Castellina Marittima e Cecina, le Top Girls Fassa Bortolo hanno presentato ieri ufficialmente squadra e obiettivi della stagione 2011 a sostenitori, dirigenti del mondo istituzionale e ciclistico e sponsor, nei locali del Ristorante Il Barco Casa Balbi a Pieve di Soligo.
Come miglior tradizione del gruppo sportivo di Lucio, Patrizia e Cristina Rigato, anche per il 2011 il team trevigiano persegue la filosofia vincente che ormai da un ventennio lo vuole votato alla valorizzazione di giovani talenti del ciclismo femminile italiano finora foriera di una lunga serie di titoli iridati, europei e tricolori e dell'affermazione ai più alti livelli di numerose azzurre, prime fra tutte le campionesse del mondo Tatiana Guderzo e Giorgia Bronzini.
Al 18° anno di attività, il team TOP GIRLS riparte - grazie al sostegno dello storico sponsor FASSA BORTOLO e di numerosi altri sostenitori - con un organico di 9 atlete di indubbio valore.
Da sempre bacino di riferimento per le nazionali azzurre del Ct Edoardo Salvoldi (rappresentato ieri dal suo stretto collaboratore Paolo Sangalli), il team di Spresiano si presenta infatti anche quest'anno con numerose atlete in grado di ben figurare a livello internazionale nella categoria di riferimento per i più importanti obiettivi internazionali in maglia azzurra, con il proposito di dare continuità alle recenti partecipazioni ai mondiali di Varese, Mendrisio e Melbourne, per quanto riguarda l'attività su strada.
Il gruppo delle confermate a pieno titolo dalla passata stagione si apre proprio con le due azzurre ai mondiali australiani di Melbourne: Elena Berlato (vicentina di Malo, 22 anni, 2^ nella classifica delle Giovani al Giro d'Italia) e Valentina Carretta (varesina di Caraate, classe 1989, tra le più costanti del gruppo), entrambe passiste scalatrici. Per il terzo anno nelle fila del team bluarancio, arriva dalle Marche Jennifer Fiori, ottimo elemento-squadra, che ugualmente predilige percorsi in salita. Completano poi lo "zoccolo duro" del team Top Girls Fassa Bortolo la trevigiana Gloria Presti (21 anni, da Moriago della Battaglia, azzurra strada e crono agli Europei di Ankara e già in nazionale a inizio 2011 nel Tour del Qatar, vice campionessa italiana nell'inseguimento a squadre su pista e bronzo nell'Omnium) e la lecchese Silvia Valsecchi (classe 1982, passista, vicetricolore a cronometro e nell'inseguimento individuale e a squadre e nella corsa a punti su pista). Tra i nuovi arrivi, si inseriscono con grandi aspettative l'altra giovane azzurra Simona Frapporti (22enne bresciana di Anfo, lo scorso anno vincitrice dell'indicativa contro il tempo di Romanengo e 6^ ai tricolori di Treviso), sulla quale il tecnico Lucio Rigato punta particolarmente proprio nell'ambito della difficile disciplina sua prediletta della cronometro, le giovanissime verbanesi Elisa Longo Borghini (passista scalatrice, già con tre piazzamenti all'attivo nelle prime quattro gare tra cui il 3° posto a Vaiano) e Giulia Ronchi (nel 2010 azzurra ad Ankara e ai Mondiali Juniores di Offida), entrambe 19enni. Con i suoi 37 anni, sarà invece la "chioccia" del gruppo l'australiana Bridie O'Donnell, in procinto di raggiungere a Spresiano le compagne di squadra dopo aver ottenuto la medaglia d'argento nei campionati continentali dell'Oceania a cronometro.
Particolarmente assortito e qualificato anche lo staff tecnico, forte di 5 direttori sportivi pronti a guidare le TOP GIRLS FASSA BORTOLO 2011. In ammiraglia, si alternano infatti l'anima e fondatore del team Lucio Rigato, Roberto "Berto" Visentin, l'ex professionista Walter Zini, la riminese Laura Pisaneschi alla seconda stagione in questa nuova veste dopo aver abbandonato il gruppo a fine 2009, e Marino De Carli.
Da sempre contraddistinta da un impegno trasversale nelle diverse discipline, anche nel 2011 l'équipe trevigiana concentrerà il proprio operato tra attività su strada, pista e cronometro.
Tra gli obiettivi più importanti fissati dai tecnici per questa stagione agonistica, figurano i principali giri a tappe, tutte le prove di Coppa del Mondo, Campionati Italiani su strada e pista, e numerose classiche in linea del calendario italiano e internazionale. Anche quest'anno, il team TOP GIRLS FASSA BORTOLO è stato il primo, e unico, a inaugurare la propria attività stagionale sulle strade del Nord Europa, con la classica Omloop Het Nieuwsblad.

(comunicato stampa)
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Vestire una squadra di ciclisti professionisti, si sa, è piuttosto impegnativo: taglie, preferenze, necessità. E ancora: stagionalità e individualità, formazione maschile e formazione femminile. Insomma, il lavoro preparatorio e di gestione è imponente.  La partnership tra Santini e...


Nell'epoca delle crisi economiche e delle delocalizzazioni, Bianchi procede nel futuro del ciclismo "rigenerando" e potenziando la propria dimensione locale. Stamattina, infatti, in località Battaglie a Treviglio (BG) nella sede che da oltre 50 anni ospita la storica azienda (fondata...


Sarà una prima volta speciale, quella della Coppa del Mondo di ciclocross in Val di Sole. La neve e la bellezza delle montagne circostanti sono garanzia di spettacolo; il resto, domenica 12 dicembre a Vermiglio, ce lo metteranno gli atleti,...


Biciclette semplici, ma robuste, affidabili, duttili e facili da riparare: così sono le Buffalo Bike. Trek ha partecipato alla realizzazione del prototipo, creato proprio nella sede centrale di Waterloo, ma non le troverete in negozio: sono distribuite da World Bicycle...


Canyon presenta oggi la gamma Grail 2022, una gamma completamente aggiornata per gustare ancora meglio quella che è a mio avviso una delle migliori bici gravel di sempre, Leggera, veloce e pratica, la Grail in ogni sua versione conquista ogni praticante regalando...


A dieci mesi dal brutto incidente in moto, in cui ha combattuto una dura battaglia contro la vita che lo ha costretto a interrompere la carriera ciclistica, Juan Tito Rendon torna in sella con il team Orgullo Paisa.“Finalmente torno a...


Completata la procedura di registrazione delle formazioni professionistiche, l’Uci annuncia il quadro dei team per la stagione 2022, sottolineando come siano state attribuite ben sei nuove licenze UCI Women’s WorldTour.UCI Women’s WorldTeams (Prima Divisione)Attribuita una licenza per il biennio 2022-2023,...


Sono tre corridori liguri gli ultimi innesti che vanno a completare la formazione Juniores 2022 del Team F.lli Giorgi. Si tratta di Piergiorgio Cozzani, Luca Giaimi e Samuele Privitera. Nella nuova stagione il sodalizio presieduto da Carlo Giorgi avrà una...


Un nuovo progetto, nati per lanciare un messaggioe soprattutto per fare qualcosa di concreto per l'Africa. “Together We Ride, Together We Care” è il progetto di Q36.5 lanciato in collaborazione con l’African Wildlife Foundation (AWF). per continuare a leggere l'articolo vai su tuttobicitech.it


Arianna Bianchi e Nicole Fede festeggiano con la vittoria i colori gialloneri della Guerciotti Development. La prima trionfa al nazionale Ciclocross del Ponte di Faè di Oderzo, nel Trevigiano, la seconda nella prova del Trofeo Lombardia Piemonte-Memorial Claudia Bonfanti che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI