Non è un giornalista, ma un agente di pubblicità

| 21/09/2010 | 11:27
Non è un giornalista sportivo, uno dei cinque arrestati stamane, ma un agente pubblicitario: si tratta dell'ex corridore dilettante Nicolas Vanegas, legato ad Enrico Rossi da una lunga amicizia, al punto da essere il curatore del sito internet del corridore.
Vanegas è un agente attualmente in prova alla Dea Pubblicità, come ha confermato a tuttobiciweb il vice direttore di BiciSport Tony Lo Schiavo.
Copyright © TBW
COMMENTI
ma che "prova"
21 settembre 2010 14:40 maxxy62
Credo che sia bene ammettere le proprie colpe anzichè dichiarare il falso!! Ma che prova e prova il Sig.Vanegas è in forza alla redazione di BS dall'inizio del 2007 (come menzionato nel loro organigramma) ....mi sembra che 3 anni sia un periodo di prova un po lunghetto egregio Sig. TONY LO SCHIAVO ..non le pare????

dal 2007
21 settembre 2010 14:43 maxxy62
Gentile Vicedirettore mi sembra che il periodo di prova sia un poco lunghetto visto che il sig.Vanegas è in forza alla Dea Pubblicità fin dagli inizi del 2007 ed anche confermato sul vostro sito ufficiale.
3 anni di prova...mica male!

Bicisport
21 settembre 2010 16:03 AleCinisello
Caro Sig. Tony Lo Schiavo,

la sua difesa non regge. Bruttissima figura del più nobile rivista di ciclismo. L'editore ha solo la colpa di aver assunto una persona che forse ha commesso un reato gravissimo (sottolineo il forse perche non sono sicuro).

Stregoni? Ce li hanno in casa!
21 settembre 2010 16:16 FrancoBui
A Bicisport danno la caccia agli stregoni? Li hanno in casa!!!

INCREDIBILE
21 settembre 2010 17:49 orsetto
Meno male che questi giustizialisti non fanno i giudici!!!!Neanche è uscita la notizia che già hanno condannato tutti così.... in quattro e quattr'otto..... senza lo straccio di un processo.Hanno condannato anche BS Direttori compresi...poi qualcuno mi deve spiegare che c'entra Riccò in tutto questo o ho letto male ed è coinvolto anche lui!!!!!Incredibile

X Orsetto
21 settembre 2010 19:54 velo
Io faccio una considerazione Riccò da qualche anno frequenta spesso a casa dei Rossi, voi mai dire che Riccò o la compagna vivano solo di bicletta e di amore? Prima Riccò, la sorella il padre che reclama i punteggi delle vittorie del figlio ed infine Rossi. Tutto questo non ti mette dei dubbi? I nas non sono dei coperchini anche trovare la tipo iperbarica è un reato.Pertanto accettiamo o apettiamo come l'angelo di Rebellin che anche oggi si dichiara ancora innocente?

I PROCESSI CON LE CHIACCHIERE
22 settembre 2010 12:30 orsetto
Per velo.
Puoi farti venire tutti i dubbi che vuoi ma i processi e le relative condanne si fanno con le prove e non con le chiacchiere.C'è stata una conferenza stampa dei NAS e nessuno nè ha nominato Riccò e nè tantomeno risulta indagato e questo basta ed avanza per non andare oltre.... volerlo per forza coinvolgerlo è più che una persecuzione.Ha pagato le sue colpe ora lasciatelo in pace....fino a prova contraria e se così fosse lo manderemo a zappare.

22 settembre 2010 16:18 Frago93
Credo che non sia giusto condannare la rivista Bicisport e il suo direttore, solo perchè quest'ultimo ha avuto solo la colpa di dare fiducia e una possibilità ad un giovane ragazzo senza lavoro.
io non condanno nè la rivista nè chi la dirige e, tanto meno, chi la scrive. Non mi sembra giusto!
E' così facile infangare il buon nome di qualcuno solo perchè qualcun altro ha deciso di fare qualcosa di illegale senza pensare alle conseguenze!
Spero solo che non tutti la pensino come voi e cha questa meravigliosa rivista possa continuare ad avere sostenitori come sempre, e come me!

fai schifo!
22 settembre 2010 17:53 Forzagibo
NICOLAS VENEGAS SANCHEZ FAI SCHIFO!!!!!!!!!!VERGOGNA!!!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Si parla di cerchi magici, ma viviamo tra gironi e cerchi dell’inferno. Tra lussuriosi e golosi, avari e iracondi. Sono i peccati del nostro tempo, che sanno più di zolfo che di zafferano. Per rimanere in ambito culinario, tempi grami...


Il 6 luglio, giorno in cui il Tour de France partirà da Bruxelles con la Grand Départ, Continental inizierà il suo primo anno in qualità di uno dei cinque Main Partner del Tour – insieme a LCL, E.Leclerc, Krys e...


Il "piccolo principe” Damiano Cunego, ciclista veronese classe 1981, ha saputo togliersi enormi soddisfazioni nel corso della sua carriera, aggiudicandosi oltre 50 corse tra i professionisti. Oggi, a meno di un anno dal suo ritiro, Damiano è sempre presente all’interno...


La Federazione Ciclistica Italiana insieme all’Agenzia per la Mobilità del Comune di Roma si impegna per una città migliore, più pulita, sicura e a misura di bicicletta e lo fa, come è suo stile, partendo dall’educazione nelle scuole. Firmato, presso...


In questi anni il ruolo dell’Ambassador è diventato un fenomeno molto diffuso visto e considerato il suo ruolo nei social network e nelle varie community. LOOK è un marchio molto attento a questi fattori e dopo essersi mosso benissimo a livello internazionale,...


È arrivata per ultima, con nobile distacco dalle colleghe e si è posta al centro dell’attenzione come una diva. È la nuova moto, a disposizione della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, presentata nei giorni scorsi presso la sede di...


Parte dalla Sala Consiliare del Comune di Carmignano la nuova avventura della Big Hunter Beltrami TSA Seanese nel mondo del pedale per quella che sarà la stagione n. 46 della sua splendida storia iniziata nel 1973. Parte con gli auguri...


Anche per la formazione più giovane del Team Wilier Breganze è ufficialmente iniziata la preparazione su strada e, tra meno di due mesi, anche per loro si aprirà ufficialmente il calendario delle gare. L'organico del 2019 presenta ben dieci atlete....


Riparte nel segno dei giovani la stagione della Ciclistica San Miniato-S.Croce sull’Arno dopo il patto di collaborazione siglato con il gruppo sportivo Stabbia Ciclismo dal quale sono arrivati a San Miniato alla corte del presidente Franco Biagini un bel gruppo...


La Delio Gallina Colosio Eurofeed si sta comportando molto bene alla Boucles du Haut Var in Francia. Dobbiamo riconoscere che i ragazzi guidati da Cesare Turchetti hanno tanta qualità e voglia di fare. Tant'è che nelle prime due tappe, compresa...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy