Il Giro 2011 si concluderà a Milano con una crono

| 30/07/2010 | 13:19
Torna a casa, il vecchio Giro. E ci torna abbracciando tutta la città: l'ultima tappa del Giro 2011 sarà infatti una cronometro che toccherà i luoghi simbolo della città per concludersi nella meravigliosa cornice di Piazza Duomo.
La notizia è stata ufficializzata stamane in una conferenza stampa che si è tenuta della Sala dell'Orologio di Palazzo Marino, con il sindaco Letizia Moratti a fare gli onori di casa.
«È un bel ritorno, quello del Giro, per il quale ringrazio tutti coloro che si sono adoperati. Milano è una città appassionata di ciclismo, purtroppo problemi diversi ci hanno portato ad essere lontani nelle ultime stagioni, ma ora la città è pronta a riabbracciare il suo Giro con una tappa vera e non con una semplice passerella».
Entusiasta del ritorno anche il direttore de La Gazzetta dello Sport Andrea Monti: «Nell'edizione che celebrerà il 150° anniversario dell'Unità d'Italia è importante che Milano torni ad avere un ruolo importante nella storia del Giro, dopo aver contribuito per oltre cento anni alla storia d'Italia. Ed è bello che a Milano si disputi una crono, perché il cronometro è un po' il simbolo di Milano: lo era per la città operaia di un tempo, lo è per la città tecnologica di oggi».
Grande soddisfazione ha espresso anche Giacomo Catano, amministratore delegato di RCS Sport: «Milano ed il Giro non possono fare a meno una dell'altra. E l'internazionalizzazione che il Giro sta inseguendo (oltre 160 i paesi che hanno seguito l'ultima edizione della corsa rosa, ndr) può solo portare dei vantaggi alla nostra città. Non solo, se avete letto i giudizi della stampa internazionale negli ultimi giorni del Tour, sono stati tutti molto lusinghieri nei riguardi del Giro, che esce vincitore dal confronto diretto sul piano tecnico e della spettacolarità. Io chiedo a Milano di credere nello sport perché questo può portare ad un ulteriore salto di qualità».
L'invito è stato raccolto immediatamente da Alan Rizzi, assessore allo sprt e tempo libero di Milano: «Ho voluto che la Giunta sottoscrivesse con una delibera l'accordo con il Giro perché questo evento non deve riguardare solo lo sport, ma l'intera città. Il Giro torna a Milano e vi rimarrà per molti anni con una formula, quella della crono, che mi piace molto anche perché consentirà di dare una grande visibilità al patrimonio e alle bellezze della nostra città».
Lapidario, infine, il commento del grande artefice del ritorno del Giro a Milano, Angelo Zomegnan: «Il Giro sposa nuovamente la sua città. E sarà un matrimonio che durerà a lungo».
Copyright © TBW
COMMENTI
BUON SENSO!!!
30 luglio 2010 13:47 The rider
Finalmente qualcuno ha dato ragione al buon senso nel fare le cose!!!
Bentornato caro Giro, ti abbiamo aspettato con impazienza....

Maurizio Ponti.

evviva
30 luglio 2010 14:56 cimo
Essendo residente in zona sono molto felice che a Milano ritorni l'arrivo del Giro d'Italia, è la storia del ciclismo che lo richiedeva.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Marco Benfatto ha conquistato la seconda tappa del Tour of China II 2019 al colpo di reni su Andrea Guardini e ha messo una seria ipoteca finale sulla maglia blu di leader della classifica a punti, quando mancano due frazioni...


Secondo giorno consecutivo di corsa in terra toscana: dopo il Giro, vinto ieri da Vissonti su Bernal, sarà oggi la volta del Gp Peccioli Coppa Sabatini, di cui si disputa l'edizione numero 67. 195, 9 i chilometri da affrontare con...


Una volata all'ultimo metro ha chiuso la seconda tappa del Tour of China II 2019 e ancora una volta Marco Benfatto ha messo la propria ruota davanti a tutti. Tuttavia, il velocista della Androni Giocattoli Sidermec non ha avuto vita...


Wout Poels ha fatto visita all'headquarter di Mclaren a Woking dove ha preso contatto con la nuova realtà del Team Bahrain. Infatti dalla prossima stagione indosserà la maglia della formazione che sarà orfana di Vincenzo Nibali ma che punta su...


“Un giorno per bene” (https://www.touringclub.it/evento/milano-un-giorno-per-bene), l’iniziativa del Touring Club Italiano per prendersi cura dell’Italia, ha inserito il velodromo milanese tra le location visitabili. Due giornate di azioni di volontariato cittadino su beni comuni per rendere più accogliente la propria città a...


Pedala veloce verso la conquista dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei la figlia e nipote d'arte Francesca Barale. La portacolori del Pedale Ossolano, infatti, è stata protagonista di un'estate davvero ricca di successi e ha allungato in maniera importante sulle rivali...


Ultime giornate di corsa anche per le ragazze della categoria Esordienti, ultimi punti in palio per la conquista dell'Oscar tuttoBICI Gran Premio Androni Giocattoli. La volata per la vittoria è ormai lanciata anche se la posizione della leader Federica Venturelli,...


Avete il piglio del velocista? Siete passisti veloci e divorate asfalto a grande velocità? Immagino quindi che la vostra bici monti ruote ad alto profilo, no? Se appartenete a queste due categorie le nuove Ursus TC67 Disc nascono per togliervi ogni prurito,...


Un pomeriggio da ricordare, quello di ieri per la Neri Sottoli, caratterizzato da una doppia vittoria: la prima è arrivata nel Giro di Toscana per merito di Giovanni Visconti, la seconda - che la V maiuscola, è arrivata invece da...


Marche, terra di ciclismo a tutto tondo, terra di sensibilità, terra di attenzione alla mobilità e alla sicurezza. Marche, patria del BIKEFESTIVALCIVITANOVA che è stato organizzato da Mauro Fumagalli di MarcheBikeLife e da Stefano Marchegiani di Biocycle-Sibillini in collaborazione con...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy