Vacansoleil, esordio in Francia (con Marcato) e poi...

| 30/12/2009 | 18:19
Il 31 gennaio la Vacansoleil Pro Cycling Team aprirà la sua stagione ciclistica al GP d'Ouverture La Marseillaise con l’obiettivo di migliortare il quinto posto ottenuto da Johnny Hoogerland nel 2009.
Dopo l’esoerdio il team olandese sarà al via della Etoile de Bessèges dal 3 al 7 febbraio, quindi ci saranno Tour del Qatar e poio quello dell’Oman, mentre un’altra squadra sarà al via del Giro del Mediterraneeo.
La preparazione per il week-end di apertura della stagione fiamminga sarà svolta nelle brevi corse a taappe alla Volta ao Algarve e Ruta del Sol che precederanno appunto Omloop Het Nieuwsblad (1.HC), Kuurne-Bruxelles-Kuurne e la Clasica Almeria.
Il direttore sportivo Hilaire Van Der Schueren è soddisfatto del programma: "A novembre abbiamo parlato individualmente con tutti i corridori sul loro programma e le loro ambizioni. Già guardando il programma per febbraio, tutti i corridori possono sicuramente ottenere alcuni risultati. E l’obiettivo è proprio quello perché qualche buon risultato darà morale a tutta la squadra».
Per La Marseillaise la Vacansoleil schiererà Borut Bozic (Slovenia) Brice Feillu, Romain Feillu (Francia), Marco Marcato (Italia), Frederik Veuchelen, Björn Leukemans (Belgio), Johnny Hoogerland e Lieuwe Westra (Paesi Bassi).
La squadra sarà presentata alla stampa il 26 gennaio.



On January 31st 2010 the Vacansoleil Pro Cycling Team opens the cycling season at the GP d'Ouverture La Marseillaise. In 2009 Johnny Hoogerland finished in fifth place in this difficult 1.1.
Following this race the team will start at the Etoile de Bessèges from February 3th till February 7th. Björn Leukemans won the first race ever for the Vacansoleil-team at the 2009 edition of Bessèges. After this French race the team appears in the Tour of Qatar and Oman. Meanwhile another group will do the Tour Méditerranéen.
The last preparation for the Flamish opening weekend will be done at the Volta ao Algarve and Ruta Del Sol. In the final weekend of February follows Omloop het Nieuwsblad (1.HC), Kuurne-Bruxelles-Kuurne and the Clasica Almeria.
Sport director Hilaire Van Der Schueren is happy with the program: "In November we individually talked with all riders about their program and ambition. If you look at the program for February all riders can certainly get some races done. In these races we will be full of ambition because a good start gives good spirit to the team."
In La Marseillaise the following riders attend for Vacansoleil: Borut Bozic (Slovenia) Brice Feillu, Romain Feillu (France), Marco Marcato (Italy), Frederik Veuchelen, Björn Leukemans (Belgium), Johnny Hoogerland and Lieuwe Westra (The Netherlands).
The team will be presented to the press on January 26th.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Andrea VENDRAME. 10 e lode. Si fa chiamare Joker, perché da sempre il suo film culto e di riferimento è Batman, il personaggio nato nel lontano 1939 dalla fantasia di Bob Kane e Bill Finger. Batman e Joker, il bene...


«Bisogna ringraziare Thomas che oggi ci dà modo di dire qualcosa». Mario Cipollini attacca con il sorriso. Del resto la caduta nei chilometri finali del gallese della Ineos, 3°nella generale, è da principiante per non dire ridicola. «No no, oggi...


Aveva segnato questa tappa, aveva detto che ci avrebbe provato e lo ha fatto, anche se in cuor suo Alessandro De Marchi sapeva che arrivare alla vittoria sarebbe stato difficilissimo. «In questo ciclismo, già essere nella fuga, capire come vanno...


Jonathan Milan ha corso sulle strade di casa anche se la frazione odierna non era certamente adatta alle caratteristiche della maglia ciclamino: «Non era una tappa per me, all’inizio ho aiutato i miei compagni a prendere la fuga, poi ho...


È una costante da inizio Giro: Manuele Tarozzi è sempre tra i protagonisti: «Sapevo che era una delle ultime occasioni per me. Ho provato ad andare in fuga, ce l’ho fatta, all’Intergiro ho voluto togliere punti agli altri per difendere...


Finalmente Simone Velasco è riuscito ad essere protagonista sulle strade del Giro anche se a fine tappa il camopione italiano non riesce ad avere il sorriso sulle labbra: «Oggi ho fatto il mio. Sono entrato subito nella prima fuga, poi...


Axel Laurance ha vinto la seconda tappa del Tour of Norway mettendo tutti in fila sulla salita che ha concluso la Odda - Gullingen di 205 km. Il portacolori della Alpecin Deceuninck ha preceduto il britannico Ethan Hayter della INEOS...


La location – dove vai al giorno d'oggi senza una location – è adeguata al prestigio dell'evento (cosa fai al giorno d'oggi senza un evento): monte Grappa, di nome e di fatto, perchè è forte e dà alla testa. Ingresso...


Tappa da fughe doveva essere e tappa da fughe è stata. E a centrare il colpo vincente è stato Andrea Vendrame, trevigiano della Decathlon AG2R La Mondiale che conquista così a Sappada (157 km dopo la partenza da Mortegliano) il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: alla partenza di Mortegliano lo sloveno è arrivato in sella alla bici sul tetto sull’ammiraglia. Nuova conferma nel sentire il coro «Milan, Milan» alla partenza della tappa...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi