Quello del Centenario è il Giro più veloce della storia

| 30/05/2009 | 17:28
Mancano ancora 14 chilometri e mezzo, ma la notizia è ufficiale: quello del Centenaario sarà il Giro più veloce della storia, il primo che supererà la media dei 40 chilometri orari. A dimostrazione che si è trattato di un Giro molto facile dal punto di vista altimetrico con una sola tappa - quella del Petrano - che ha proposto dislivelli importanti. Ricordiamo che fino a domani il record resta quello del Giro 1983 vinto da Saronni alla media di 38,937 davanti a quello del 2003 vinto da Simoni alla media di 38,917. Vuol dire che la corsa rosa di quest'anno è stata più veloce ddi oltre un chilometro all'ora, un dato enorme che ben può capire chi conosce la bicicletta.
Copyright © TBW
COMMENTI
....
30 maggio 2009 17:51 simyco
e ci credo han mozzato le salite dure...

per forza...
30 maggio 2009 18:13 rufus
Per forza, ad eccezione della tappa di Monte Petrano non ci sono state salite degne di questo nome! A mio avviso, uno dei giri più deludenti degli ultimi vent'anni. Speriamo che il prossimo anno si ritorni alla tradizione, con le salite della leggenda e, soprattutto, le Dolomiti nell'ultima settimana.
Flavio

Giro
30 maggio 2009 18:28 ale63
NORMALE CHE LA MEDIA SIA COSI' ALTA DOPO IL CAMBIO DI PERCORSO DELLA "CUNEO PINEROLO" E DELL' ARRIVO SUL "BLOCK HAUS".... VERE MONTAGNE SE NE SONO VISTE POCHE... ALE

Medie orarie
30 maggio 2009 20:46 Bartoli64
Mah, quanto vorrei che la media così alta di questo giro fosse stata determinata solo dalla scarsezza delle montagne proposte dal percorso.
Eppure i velocisti si sono lamentati perchè - su 21 tappe - solo 5 avevano arrivi adatti a loro....... forse non era poi un tracciato altimetricamente così semplice!
Diciamo che i materiali gli hanno dato una mano così come le nuove (?) metodiche di allenamento, le strategie alimentari ecc., ecc. e così, magari, abbiamo un motivo in più per comprendere il perchè si sia superata la barriera dei 40 Km/h.

p.s. ha me ha un pò inquietato l'ultima frase dell'articolo che stiamo commentando: "vuol dire che la corsa rosa di quest'anno è stata più veloce di oltre un chilometro all'ora, un dato ENORME che può ben capire chi CONOSCE la bicicletta".

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Domani, mercoledì 18 settembre, a Pontedera (Pisa) è in programma il Giro della Toscana. Parteciperà anche il colombiano Egan Bernal, trionfatore al Tour de France 2019. Il ventiduenne Bernal correrà in maglia Team Ineos e sarà spalleggiato, tra gli altri,...


La prima vittoria del 2019 per Edoardo Francesco Faresin è arrivata sul prestigioso traguardo della 84^ Coppa Collecchio: una prova combattuta e spettacolare quella andata in scena, come da tradizione, sulle splendide strade del Parco dei Boschi di Carrega. A decidere la corsa...


Primo vittoria stagionale per il giovane Riccardo Moro. Il 20enne della Viris Vigevano ha vinto il 66simo Gran Premio Sannazzaro per dilettanti che si è svolto a a San Nazzaro de Burgondi nel Pavese. Moro ha superato Carloalberto Giordani (Arvedi) e...


Alejandro Valverde ha avuto seri problemi di depressione dopo la squalifica che ha fatto seguito al suo coinvolgimento nell'Operacion Puerto. È lo stesso campione del mondo a rivelarlo per la prima volta raccontandosi nel documentario "Un anno arcobaleno" che sarà...


Non solo è il primo sloveno ad aver vinto un Grande Giro, oggi Primoz Roglic diventa anche il primo sloveno a raggiungere la vetta della classifica mondiale dell'UCI. Grazie al successo colto alla Vuelta, arrivato dopo uno strepitoso filotto di...


Nessuna storia anche oggi in volata al Tour of China 2019: Marco Benfatto è stato nettamente il più forte partendo lungo e tenendo a bada i rivali che non hanno potuto far altro che rimanere in scia. La maglia blu...


Dopo quella di Vincenzo Nibali, arrivano altre due defezioni importanti per il Mondiale delloYorkshire: Egan Bernal e Michal Kwiatkowski hanno deciso di non disputare la sfida iridata perché non sono in condizione di essere competitivi. Bernal è stato incluso proprio...


Settimana da tripla attività per l’Androni Giocattoli Sidermec che alla Cina (conclusione il 22 settembre) aggiunge le classiche del calendario italiano e un importante appuntamento del calendario europeo. In Italia si comincia domani con il Giro di Toscana, per poi...


«La maglia azzurra per me è sacra e va rispettata. Non sono al top e non è giusto che porti via il posto a un compagno». Il senso del ragionamento di Nibali, al termine del week-end delle gare in Canada,...


Ancora un successo per Marco Benfatto che si è imposto nella prima tappa del Tour of China II 2019 dopo 141, 3 km con prima parte in linea e conclusione dopo sei giri di un circuito cittadino a Jianghua. Per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy