BORREMANS. SULLE ORME DI VASTARANTA E HANNINEN, SOGNA IL PROFESSIONISMO

JUNIORES | 01/03/2024 | 08:04
di Danilo Viganò

E’ dai tempi di Jukka Vastaranta (prof dal 2003 al 2006) che la Finlandia non sforna giovani interessanti. Una lacuna che Kasper Borremans vorrebbe colmare con la squadra belga Cannibal B Victorious U19 Development Team. Secondo anno da juniores, classe 2006, Borremans viene dal Triathlon. Essendo un finlandese nato in un paese di sci e bastoni da hockey su ghiaccio, è abbastanza sorprendente che abbia scelto il ciclocross e il ciclismo su strada. A volte pratica anche lo sci di fondo, ma la bicicletta è la sua preferita. Con lo sci è diventato Campione giovanile Finlandese. Come crossista ha partecipato ai Campionati Europei di Namur 2022, ma nel periodo pre-gara si era ammalato compromettendo la sua prestazione. Ha difeso i colori della sua Nazione anche ai Campionati del mondo di Hoogerheide 2023 arrivando 64simo. Borremans dimostra che è a suo agio in molte discipline sportive, sa lanciare anche qualche palla nel canestro da basket nel suo tempo libero. Ha avuto i geni dello sport sia dal padre che dalla madre.



Papà fiammingo e mamma finlandese, si sono conosciuti durante un progetto di scambio Erasmus scolastico. Il padre Erwin viene da Sint Pieters Leeuw, ma poi si è trasferito in Finlandia. E’ lì che è nato Kasper e quindi pedala sotto la bandiera finlandese. Quando sta in Finlandia vive nella città di Lathi a circa un'ora di macchina dalla capitale Helsinki, dove frequenta la palestra migliore “Pajulachti” per la preparazione alle corse. Per disputare una buona stagione ha gettato le basi nello stage di Calpe, in Spagna, con la sua squadra.

Borremans è indicato con una promessa del ciclismo nordico. Lo scorso anno, al debutto tra gli juniores, ha vinto tre gare di cui il titolo nazionale a cronometro ed è giunto quarto nella corsa su strada. Ha corso europei e mondiali su strada, ha vinto la classifica giovani de La Philippe Gilbert, secondo al Tour du Condroz e nel Memoria Antoine Demoitie, terzo alla E3 Saxo Classic e alla
Course de côte Herbeumont  sono risultati che la dicono lunga sulle qualità di questo ragazzo che possiede ami margini di miglioramento. Attualmente c’è un solo finlandese che gareggia fra i professionisti, è Jaakko Hanninen della world tour Decathlon AG2R La Mondiale, mentre Joonas Henttala dopo quattro stagioni nella professional Novo Nordisk ha cessato l’attività a fine 2023.


 

   

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Non sono arrivate medaglie per la nazionale italiana nella seconda giornata di gara della prova di Nation's Cup che si sta disputando a Milton, in Canada.  Il miglior risultato è stato il quarto posto di Elisa Balsamo e Vittoria Guazzini...


L’Amstel Gold Race è la più importante corsa dei Paesi Bassi ed è anche la prima corsa del famoso Trittico delle Ardenne, che dopo la classica olandese prosegue con Freccia Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi. E’ questa una gara in cui i...


Una famiglia francese nata per correre e destinata a lasciare segni importanti nella storia del ciclismo. L'ultimo rampollo di casa Martinez è Lenny, che a soli 20 anni sta bruciando le tappe e punta a diventare uno fra i più...


La VF Group Bardiani-CSF Faizanè ha scelto i 7 uomini per il Tour of the Alps, in programma dal 15 al 19 aprile. Con i suoi 13, 250 metri di dislivello complessivi per 5 tappe, è la corsa per eccellenza...


Da Maastricht alla periferia di Valkenburg, 157 chilometri, 21 côtes da superare, 140 corridori che promettono spettacolo: ecco a voi l’Amstel Gold Race. La gara della birra, unica classica che si svolge nei Paesi Bassi, festeggia quest’anno la sua decima...


Nell’ultimo decennio il rapporto dei corridori italiani con il Tour of the Alps non è stato particolarmente idilliaco, anzi. L’ultima vittoria risale al 2013, neanche a dirlo con Vincenzo Nibali, quando la corsa si chiamava ancora Giro del Trentino (l’odierna...


Due figli d'arte che sono anche due padri d'arte, due famiglie legate a filo doppio - meglio dire, indissolubile - allo sport del ciclismo. Sulle strade del Giro d'Abruzzo Juniores, corsa a tappe che si concluderà proprio oggi, abbiamo incontrato...


1974-2024: sono passati 50 anni da quando dei baldi quindicenni si cimentavano nella Categoria Esordienti. Quei ragazzi di ieri si sono ritrovati in 16 intorno ad un tavolo nelle sale della trattoria Stefan, grazie al lavoro di Stefano al quale...


Dagli specialisti del settore CST Tires arriva una bella novità che farà gola agli appassionati di DH, infatti, è ora disponibile il nuovo pneumatico Gravateer, il prodotto giusto per sfidare la gravità per proseguire nella lettura vai su tuttobicitech.it  


Un appuntamento da segnare in agenda e, se siete in zona, da non perdere. Sabato 20 aprile a Crescentino, in provincia di Vercelli, la Trattoria “da Ricky“, conosciuta come il ritrovo dei ciclisti, ospiterà due grandi campioni. Alle 18, infatti,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi