COPPA DEL MONDO. PONTONI: «HO UNA NAZIONALE GIOVANE, MI ASPETTO BUONI RISULTATI»

CICLOCROSS | 09/12/2023 | 16:40
di Francesca Monzone

Il commissario tecnico della nazionale di ciclocross Daniele Pontoni è ottimista per la gara in Val di Sole e in questa spedizione azzurra ha portato 14 atleti che sulla neve possono fare bene.


«Per la prova maschile ho portato come elite Federico Ceolin e Antonio Folcarelli e Filippo Agostinacchio per gli under23. Tra le donne Francesca Baroni sarà tra le elite e Valentina Corvi, Lucia Bramati e Giada borghesi tra le under. Come potete vedere ho scelto una nazionale molto giovane per questa gara perché credo molto nelle nuove leve del ciclocross nostrano».


Gli italiani in gara non saranno solo quelli che indosseranno la maglia della nazionale, ma potremo vedere atleti di gran valore che correranno con la maglia dei loro club.

«L’italiana che potrà fare meglio sarà certamente Sara Casasola e con lei anche Gioele Bertolini che correranno con la maglia del loro team così come  Eva Lechner una veterana d’esperienza farà bene il suo lavoro».

Daniele Pontoni il ciclocross lo conosce perché prima di diventare tecnico ha corso in bici ottenendo risultati importanti. Nel suo palmares c’è il titolo di Campione del Mondo elite nel 1997, oltre a quello tra i dilettanti nel 1992 ed è stato vincitore della Coppa del mondo di ciclocross nel 1994-1995. «Il percorso di Vermiglio è abbastanza atipico per il ciclocross, perché si disputa interamente sulla neve. Siamo già alla terza edizione di questa gara e il tracciato è molto tecnico. Naturalmente inciderà molto la temperatura della notte, dovremmo avere un percorso più facile rispetto allo scorso anno. Farà meno freddo rispetto al 2022 dove c’erano lastre di ghiaccio e quindi la gara dovrebbe presentarsi meno dura».

La nazionale di ciclocross a Vermiglio vestirà la nuova maglia azzurra per il 2024 e con un percorso veloce e asciutto i nostri atleti possono fare bene.
«Il percorso non sarà bagnato e i ragazzi stanno montando gomme da asciutto per erba o sabbia, perché il percorso è molto scorrevole. Sara Casasola ha dimostrato di poter combattere tra le migliori e sfruttando anche il fatto che ci saranno delle assenza, penso che potrà aspirare senza grandi problemi a qualunque gradino del podio. Sono curioso di vedere il ritorno in gara di Valentina Corvi che ha già fatto vedere belle cose e lei è un’atleta molto tecnica che qui può fare bene. La Baroni è la stacanovista della stagione e mi aspetto cose importanti anche da lei. Per quanto riguarda i ragazzi bisogna ricordare che Agostinacchio è campione nazionale under23 e Ciolini e Folcarelli che dovranno difendere la maglia sicuramente li vedremo lottare per le posizioni migliori».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Centro Ricerche Mapei Sport è lieto di tornare a organizzare il suo consueto convegno annuale in presenza. Sabato 23 marzo presso l’Hotel Double Tree by Hilton di Solbiate Olona (Varese) preparatori, medici e atleti attivi nel mondo dello sport...


Ribaltone al Tour du Rwanda. Il britannico Joseph Blackmore mette a segno il colpo doppio e corona il grande lavoro della sua Israel Premier Tech. La sesta tappa ha portato il gruppo da Muzanze al monte Kigali per 93, 3...


Gioele Bertolini è un atleta che ha bisogno di poche presentazioni, una certezza, un punto fermo della mtb italiana e del ciclocross internazionale.In questo 2024 il team brianzolo vuole puntare sull’ atleta di Talamona, classe 1995, soprannominato “Il Bullo”.  Gioele...


Il Training Camp in Spagna ad Albir, in Costa Blanca, è stato il momento in cui affinare la condizione per il rinnovato Team Technipes #inEmiliaRomagna. La formazione guidata dal presidente Gianni Carapia, nata nel 2019 da un'idea di Davide Cassani...


La prima sfida della stagione sarà di lusso. Domani nella Firenze-Empoli-Memorial Renzo Maltinti infatti 30 le squadre presenti per poco meno di 180 corridori a garantire emozioni e spettacolo. Tutti i team nazionali rappresentati a questa classica organizzata dalla Maltinti...


Si completa il ciclo d'interviste di Federico Guido all'evento RCS-Credit Agricole della scorsa settimana a Milano. Con Vincenzo Nibali si è parlato soprattutto di grandi classiche e dei grandi interpreti stranieri e italiani. Da non perdere la sua "ricetta" per...


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Il Presidential Cycling Tour of Türkiye è stato il suo ultimo impegno agonistico del 2023, la sua ultima uscita ufficiale con la maglia della Team Corratec - Selle Italia, ora però Alexander Konychev è pronto a ripartire, e lo farà...


Inizia dalla Toscana la stagione agonistica del Team Bike Sicilia - Multicar Amarù. La prima sfida sarà sabato alla 37^ edizione della Firenze Empoli sulla distanza di km 149: a disposizione dei Ds Paolo Tiralongo e Leonardo Giordani, ci saranno...


Se siete rimasti piacevolmente colpiti dalla nuova colorazione Team Replica della formazione Bahrain Victorius e volete pedalare la nuova stagione su una delle quattro versioni Limited Edition sappiate che l’italia è il primo paese a livello globale a rendere disponibili queste splendide Merida. per leggere...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi