I VOTI DI STAGI. LA JUMBO È UN “DREAM TEAM” CHE HA PRESO IL VOLO, MA REMCO NON HA ANCORA PERSO IL TRENO

I VOTI DEL DIRETTORE | 04/09/2023 | 16:11
di Pier Augusto Stagi

TEAM DSM FIRMENICH. 7,5. Quarto posto di squadra, dopo aver vinto a sorpresa e con pieno merito la cronosquadre in apertura. Per loro cinque piazzamenti nei dieci in queste prime otto tappe. Due i ritiri: il nostro Lorenzo Milesi che subito al primo giorno si era vestito di rosso e Onley.


MOVISTAR TEAM. 7. L’uomo di riferimento è Enric Mas, uomo di sostanza e costanza. Difficilmente incatena il cuore, ma difficilmente riesci a incatenarlo. Sei piazzamenti per una team che attualmente è quinto nella speciale classifica, ed è chiaramente candidato a far vedere le cose migliori da domani.


EF EDUCATION-EASYPOST. 6,5. Quattro piazzamenti nei dieci, Carthy 14° nella generale. Sono partiti molto bene nella crono iniziale e bravi sono stati con il nostro Andrea Piccolo, che per un giorno ha vestito la maglia rossa, e anche con Van den Berg e Caicedo, ma questo team può fare molto di più.

SOUDAL QUICK-STEP. 8. Quattro piazzamenti, una vittoria di tappa con Remco Evenepoel che è secondo nella classifica giovani, secondo nella classifica degli scalatori, quarto in quella a punti e nella generale. Diciamo che l’ex iridato è sul pezzo e domani un pezzetto di storia in più potrebbe anche scriverla.

GROUPAMA FDJ. 7,5. Sei piazzamenti, Lenny Martinez un giorno in rosso e ora terzo della generale con la maglia bianca di miglior giovane. Squadra che è partita con il piede giusto e nella miglior maniera sta procedendo.

BAHRAIN VICTORIOUS. 7,5. Mikel Landa è una fede, ma anche un mistero, perché non c’è spiegazione e un errore è proprio chiedersi: perché? Perché sì. Perché Mikel Landa nonostante non riesca più a fare cose eccezionali, procede eccezionalmente la’ davanti. È quinto nella generale. Per la formazione di Milan Erzen e Vladimir Miholjevic cinque piazzamenti e il terzo posto nella classifica per team.  

ASTANA QAZAQSTAN TEAM. 5. Un solo piazzamento, in avvio: 7° posto nella cronosquadre. Punto.

INEOS GRENADIERES. 6. Una cronosquadre molto sfortunata (ha perso subito De Plus), con il nostro Ganna che fora e viene rallentato. Poi il nostro Granatiere di Vignone ottiene anche uno spettacolare secondo posto in volata nella quinta tappa. Con Thomas già fuori da ogni gioco e da ogni ambizione, anche se il team britannico, che strada facendo ha perso anche Arensman, qualcosa proverà ad inventarsi.

COFIDIS. 4. Due piazzamenti e poco di più.

BORA HANSGROHE. 7,5. Sei piazzamenti nei dieci, una vittoria di tappa con Kämna, un quarto posto nella classifica a tappe, Vlasov e il giovane Uijtdebroeks che sono pronti a farsi vedere, visto che li abbiamo già visti.

LOTTO DSTNY. 7,5. Quattro piazzamenti, una vittoria di tappa con Kron, la maglia a pois blu di Sepulveda, leader degli scalatori: insomma, una più che buona prima settimana.

ALPECIN DECEUNICK. 8. Quattro piazzamenti, due vittorie con Groves, saldamente al comando della classifica a punti davanti al nostro Andrea Vendrame. Squadra venuta qui per vincere le tappe e le vince.

AG2R CITRÖEN. 6. Due piazzamenti entrambi con il nostro Andrea “Jocker” Vendrame. Un 3° e un 10° posto. Grande Andrea, un po’ meno la squadra.

CAJA RURAL. 6,5. Sette piazzamenti nei dieci, mica pochi. Bravi Barcelò, Aular, Gonzalez e Cepeda, ma anche Barrenetxea. Undicesimo posto di squadra, non male.

INTERMARCHÈ. 5. Tre piazzamenti e nulla più.

JUMBO VISMA. 9. Al momento stanno facendo quello che vogliono: giocano. Sei piazzamenti, due vittorie di tappa e Kuss, l’americano stacanovista, in maglia rossa. In attesa che entrino in scena quei due la’.

UAE EMIRATES. 8,5. Corrono da squadra e non è un caso che abbiano tre corridori nei primi dieci con Marc Soler secondo a soli 43” dalla maglia rossa. Si muovono in branco, con la speranza di creare panico nel gruppo.

LIDL-TREK. 5,5. Quattro piazzamenti, con un Theuns che fino a questo momento non si è risparmiato. Per la classifica, ormai, c’è ben poco da fare, ma per vincere qualche tappa qualcosa faranno.

TOTALENERGIES. 6,5. Cinque piazzamenti, una vittoria con Soupe: squadra attenta, pronta a lasciare il segno.

BURGOS BH. 5,5. Piccola formazione, piccoli piazzamenti: due. Ma non si può pretendere la luna.

TEAM ARKEA. 5. Un piazzamento: un 8° posto con Rodriguez nella 6a tappa. Pochino davvero.

TEAM JAYCO ALULA. 6. Tre ritiri, squadra decimata, dimezzata, mortificata. A casa Dunbar, Hepburn e il nostro Filippo Zana. Bellissimo secondo posto nella nona tappa di Matteo Sobrero, al quale per poco non riesce il colpo, ma ha tutto per poter sparare ancora.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Non d'accordo
4 settembre 2023 19:23 Carbonio67
La Uae a parte i corridori in classifica, non ha fatto nulla per provarci. Come fa a prendere mezzo punto in meno di un team che ha vinto piu' tappe ? Aggiungo che non da ora, la Cofidis ha un team spuntato, post ottimo Tour. La Total Energies, per i corridori che ha, merita un 8 pieno per cio' che ha fatto sin qui.

Jumbo 10
4 settembre 2023 19:37 Arrivo1991
Hanno vinto tappe, hanno la maglia di capoclassifica, hanno 3 talenti unici. Il top.

arrivo
4 settembre 2023 21:43 Bicio2702
concordo al 100%. Team talentuoso e diretto magistralmente

E ormai
5 settembre 2023 05:51 kristi
Perché stupirsi di certi voti , al direttore come a molti molti altri tifosi rode di brutto questo dominio JUMBO , farebbero di tutto per gufare, ridere molto leggendo gli articoli a fine vuelta se tutto va come deve andare , credo poco probabile kuss oggi possa far bene nella crono , ma , se riuscisse a stare entro il minuto di distacco allora davvero ci sarebbe il sogno UNICO di una squadra che vince i 3 GT con 3 corridori diversi , per poi l assoluto , come ha detto trine vingegaard di provare i 3 GT con vingegaard vittorioso . Mi raccomando fate scorte importanti di anti acido

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Thomas PIDCOCK. 10 e lode. Secondo, terzo, primo: boom! Finalmente il 24enne britannico della Ineos Grenadiers si prende ciò che meritava già di avere e per una ragione o per l’altra gli è sempre sfuggito. Secondo terzo primo: voilà! Ecco...


Impresa solitaria di Florian Samuel Kajamini nell'internazionale Trofeo città di San Vendemiano per la categoria Under 23. Uscito con buone gambe e una grande condizione dal recente Giro d'Abruzzo, il bolognese di Pianoro della MBHBank Colpack Ballan CSB, ha fatto...


Tom Pidcock chiude il cerchio e conquista il successo nella Amstel Gold Race, corsa che gli si addice in modo perfetto e nella quale era già arrivato secondo, battuto in un contestatissimo fotofinish da Van Aert. Il britannico della Ineos...


Lenny Martinez vince ancora e completa il weekend perfetto della Groupama FDJ: il ventenne francese, già a segno venerdì, ha vinto anche il Tour du Doubs disputato sulla distanza di 200, 9 km da Morteau a Pontarlier - Le Larmont....


Anche Paolo Sangalli era presente oggi alla Amstel Gold Race. Poco dopo la conclusione della gara tuttobiciweb ha raccolto le impressioni del Commissario Tecnico azzurro: «La neutralizzazione e la riduzione del chilometraggio hanno condizionato la corsa riducendo di fatto la...


Ancora una volta Elisa Longo Borghini è stata protagonista della corsa e anche nell'Amstel Gold Race è stata la migliore delle italiane. La campionessa tricolore ha chiuso al quinto posto e spiega: «È stata una Amstel Gold Race strana, con...


Un'Amstel Gold Race femminile che resterà nella storia. Per le difficoltà della giornata, per il percorso accorciato, per la vittoria di Marianne Vos e per l'errore clamoroso di Lorena Wiebes in volata. Gara strana, dicevamo, e soprattutto accorciata di oltre...


Ha incamerato un’altra giornata positiva la compagine veneta della Autozai Contri sulle strade del Giro d’Abruzzo Juniores: dopo aver lasciato il segno a Cepagatti, Alessio Magagnotti si è fatto notare per la seconda volta tra i migliori sul traguardo di...


Oltre 250 esordienti sono accorsi per la 27sima edizione del Memorial Luigi Bussacchini classica manifestazione giovanile svoltasi a Nave, nel Bresciano, a cura Dell'US Pedale Bresciano. La competizione, tanto cara a Laura e Mauro Otelli, ogni anno ricorda la figura...


Salgono a tre le vittorie in stagione per Brandon Fedrizzi. Il trentino della Forti e Veloce, già in trionfo a Camignone e la scorsa settimana a Gardolo di Trento, oggi ha conquistato il 24^ Memorial Perico-Isaia Mirri per allievi che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi