BIBLIOTECA NERIO MARABINI, LA PASSIONE PER IL CICLISMO E PER LO SPORT HA UNA NUOVA CASA. GALLERY

NEWS | 25/03/2023 | 11:00
di Pier Augusto Stagi

È come se avesse rimesso ordine ai suoi pensieri e ai suoi ricordi. È come se avesse sistemato quella soffitta carica di sentimenti e li avesse catalogati, riordinandoli con passione e cura, come se l’avesse fatto lui, papà Nerio, e forse è stato davvero così. Paolo, in questo caso Marabini, l’ha fatto per suo papà ma anche per sé stesso. Un gesto di altissimo egoismo che poi come spesso accade sfocia nell’altruismo più alto con l’inaugurazione - avvenuta questa mattina, alla vigilia di quello che sarebbe stato l'ottantaseiesimo compleanno di Nerio - di uno scrigno pieno zeppo di storie ed emozioni, come del resto è una biblioteca.


Un luogo da perderci la testa e le giornate. Un posto da visitare e frequentare con regolare cadenza, per trovare quello che cercavate, ma soprattutto per ritrovare ciò che avevate dimenticato. La “Biblioteca dello sport Nerio Marabini” non è solo libri, ma anche fotografie e oggetti da memorabilia. Un luogo da visitare, da soli o in compagnia, che sorge alle porte di Bergamo. Prendete nota: via Libertà, 29, Seriate. Una volta sede dell'Officina Galli, archeologia industriale, qui si producevano interruttori di ceramica: oggi si dà spazio alla cultura, alla fantasia, alla conoscenza.


Già oltre 3000 i titoli catalogati e ordinati per argomento, con le immancabili e iconiche prime pagine della Gazzetta sparse qua e la sulle pareti, e non potrebbe essere altrimenti, non solo perché Paolo è una delle più apprezzate ed eclettiche firme della rosea, ma perché se si parla di sport è oggettivamente impossibile evitare di parlare del quotidiano sportivo più letto d’Europa.

E poi si cono tanti piccoli grandi oggetti: un biglietto d’ingresso alla finale di calcio vinta dall’Italia sull’Austria delle Olimpiadi di Berlino 1936; la maglia iridata di Peter Sagan; il fioretto di Valentina Vezzali. Non c’è tutto, ma c’è molto, moltissimo: dalla A alla Z. C’è anche chi ci sarebbe dovuto essere, ma la vita ce l’ha portato via troppo presto: Roberto Pelucchi, collega della rosea mancato a soli 50 anni, che per il ciclismo e il calcio aveva una autentica passionaccia. Qui ritroviamo anche lui, con i suoi libri e i suoi audiovideo.

Per noi amanti del ciclismo c’è tanta roba e non potrebbe essere altrimenti, visto che la biblioteca è intitolata a Nerio Marabini, figura storica e apicale dell’Uc Bergamasca: prima direttore sportivo, poi dirigente e, infine, presidente. Qui c’è tanto Giro d’Italia e Tour de France. Qui c’è tanto Felice Gimondi. Qui c’è tanta cultura: da Brera a Montanelli, da Orio a Guido Vergani a Gianni Mura, da Dino Buzzati a Vasco Pratolini, da Luigi Gianoli al “Divino” Bruno Raschi. Prendete nota, prendetevi del tempo, lasciate da una parte il cellulare e regalatevi un tuffo nel passato, qui troverete di tutto e di più: anche un po’ di voi.

Le visite saranno possibili dal 27 marzo per tre volte alla settimana (lunedì, martedì e mercoledì, dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 16.30) oppure su appuntamento. È prevista una tessera associativa d’ingresso, gratuita per i ragazzi sino a 18 anni e con donazione (a partire da 30 euro all’anno) per gli adulti.

A proposito di contributi, la raccolta di volumi e cimeli sportivi è sempre aperta, è sufficiente scrivere a info@bibliotecasportiva.com.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


Tadej Pogacar è soddisfatto della sua prova a cronometro e sapeva perfettamente che Ganna, su un tracciato piatto come quello di Desenzano sul Garda, sarebbe stato il super favorito per la vittoria.  «Sono molto felice di questo risultato, ma la...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi