SAN JUAN. JAKOBSEN COLPITO IN VOLATA DALLO SMARTPHONE DI UN TIFOSO. VIDEO

PROFESSIONISTI | 30/01/2023 | 09:00
di tuttobiciweb

L'episodio lo ha raccontato bene la nostra Giulia De Maio nella cronaca da San Juan, stamane abbiamo isolato l'immagine scattata da Roberto Bettini e i frame del ralenty proposto da Eurosport. Sono centinaia le braccia protese dei tifosi, molti armati di telefonino e proprio contro uno di questi, esposto più degli altri, Fabio Jakobsen è andato a incocciare con la testa in volata. Smartphone del tifoso e occhiali del corridore volano a terra, per fortuna Jakobsen - proprio lui! - riesce a stare in piedi e a cavarsela con un taglio al volto, ma quello che abbiamo visto è sicuramente un episodio da stigmatizzare, da condannare e da non rivedere più.


Copyright © TBW
COMMENTI
Si è infilato
30 gennaio 2023 13:23 Dani76
dove proprio non c'era spazio. Lo spettatore non doveva sporgersi, ma infilarsi così a pochi centimetri dalle transenne è un po' folle.

Nuovo anno, stessa storia....
30 gennaio 2023 15:03 Fuga da lontano
ogni competizione ha il suo idiota.... (parlo del tifoso ovviamente...)

Dani76
30 gennaio 2023 15:19 Bicio2702
Jakobsen è passato a destra affiancando le transenne, perché lo spazio era sufficiente (se guardi il replay dall'alto si vede meglio) e se quello spettatore disgraziato avesse tenuto il braccino indietro invece di piazzargli un cellulare in faccia, lui avrebbe anche vinto

Considerazione
30 gennaio 2023 15:51 Maurone
Andrà a finire che le transenne le metteranno disposte su 2 file a 1 metro l'una dall'altra...........

Maurone
30 gennaio 2023 18:44 alerossi
Se l'uci fosse governato da persone con un minimo di competenza lo avrebbero fatto anni fa. Ma a queste soluzioni non tutti sono in grado di arrivarci.

Dani76
30 gennaio 2023 20:03 Hal3Al
Lo spazio era più che abbondante,i velocisti sanno dove si passa,non si può dire di certi spettatori incoscienti che dovrebbero mettere gli smartphone dove dico io....tutti con 'sto rettangolo in mano,ma godetevi le cose dal vivo e basta,non hanno più ricordi senza smartphone.
L'idea delle doppie transenne mi auguro sia applicata.

Video
30 gennaio 2023 21:22 Cicorececconi
Se si riguarda bene,non c'e' un solo spettatore che abbia le braccia dietro le transenne. Dico uno. Qui il problema non e' solo lo smartphone, ma un senso civico che manca. A mio avviso non da oggi, ma da sempre. E non vedo tante soluzioni alternative per "ingabbiare" le persone

Doppie transenne
30 gennaio 2023 23:26 Pocopocopianopiano
Indubbiamente sembrerebbe la soluzione ideale ma non tutti i rettilinei d'arrivo sono larghi a sufficienza. (Vedi Laigueglia con il marciapiede lato mare). Altra soluzione potrebbe essere plexiglass alto 1 metro montato sopra le transenne

oppure
31 gennaio 2023 16:11 tralepieghe
multarne qualcuno, per fare da deterrente

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo tanta montagna, tornano protagoniste le ruote veloci. La diciottesima tappa del Giro numero 107 porterà da Fiera di Primiero a Padova per 178 km. La frazione odierna propone una sola asperità all’inizio (GPM a Lamon) seguita da circa 150...


Il Giro d’Italia oggi torna a Padova con una tappa adatta ai velocisti. Questo pomeriggio la corsa rosa approderà in una città ricca di storia e amore per il ciclismo. Nell’era recente il Giro fece tappa nella Città del Santo...


Wout van Aert è pronto per tornare a correre e oggi sarà al via del Giro di Norvegia, la breve corsa a tappe che si concluderà il 26 maggio. Il fiammingo è contento di rientrare nel gruppo, ma il recupero,...


Tadej Pogacar non ha vinto, ma anche ieri ha dimostrato di essere il signore assoluto di questo Giro d’Italia. Quando Martinez ha attaccato, lo sloveno non ha avuto dubbi e ha deciso di aumentare il passo e salire con il...


Brinda al primo successo in carriera Nicolas Vinokurov. Nella quinta tappa del Tour of Japan, il 21enne figlio d’arte, in gara con la formazione Devo della Astana Qazaqstan,  ha tagliato il traguardo di  Iida con 3” di vantaggio sul compagno...


Dopo tanta montagna e tanto freddo anche, il Giro d’Italia ritrova una tappa fatta su misura per gli specialisti dello sprint, almeno quelli ancora presenti e che hanno salvato la gamba, come si suole dire, nelle impegnative frazioni immediatamente precedenti....


Giorno di incontri sportivi, quello di ieri al Giro. Se alla partenza dalla Val Gardena c'erano le stelle dello sci Nadia e Nicole Dorigo e Alex Vinatzer, sulle strade di quel Trentino che lo ha adottato abbiamo incontrato Yemaneberhan Crippa, per...


Data la caduta di Eddie Dunbar, la Jayco AlUla ha puntato su Filippo Zana per la classifica generale qui al Giro d'Italia. Ben disimpegnatosi in questa nuova veste, foriera di onori e oneri, l'ex campione italiano mette già nel mirino...


In salita, a cronometro e persino in volata,  Tadej Pogačar sta lasciando un segno indelebile sulle strade del Giro, confermando la sua classe e mostrando un valore che va oltre il gesto tecnico. Proprio per questo Enervit propone un concorso......


Ieri nella diciassettesima frazione della corsa rosa, Antonio Tiberi ha fatto ulteriori passi in avanti e con un terzo posto sul traguardo di Passo Brocon, può sperare di poter salire ancora in classifica generale. Il laziale è sempre quinto, ma...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi