L'intervento. Quei 42 anni da Karstens a Mannini e Possanzini...

| 30/01/2009 | 20:22
La distanza della cultura del doping-antidoping fra il ciclismo ed il calcio si misura in oltre 42 anni di tempo... Fu nel 1966 che al Tour de France, a Bordeaux, per la prima volta, ed in un modo un po' improprio, col senno ed il perentorio diritto alla privacy dei nostri giorni, i gendarmi guidati dal dottor Dumas pretesero di controllare sic et simpliciter Jean Pierre Genet ed il suo capitano della Mercier Raymond Poulidor. La cosa curiosa e che il primo, gregario modesto ma di bell'aspetto, era assente, perchè era andato... dal parrucchiere. L'ottimo Poulidor, invece, il popolare beniamino della Francia ciclistica, paradigma dei buoni sentimenti, giusto il contrario dell'irredente e trasgressivo Anquetil, attese docilmente al suo dovere. Ed il giorno dopo, ecco lo sciopero simbolico dei corridori. Dopo 5 chilometri dal via, i ciclisti scesero di bici, salutando il pubblico e procedendo a piedi, al coro «Dumas pi-pi Dumas pi-pi». La corsa sarebbe ripresa dopo dieci minuti e la Bordeaux-Bayonne avrebbe visto il successo, guarda caso, dell'olandese Gerben Karstens, uno che di aneddoti e squalifiche per doping ne avrebbe poi annoverato un romanzo intero. Era il 1966, soltanto. Si parlava di amfetamine e non di EPO, di corticosteroidi del dottor Bellocq e non dell'emotrasfusione arricchita dell' Operacion Puerto del dottor Fuentes... Ed oggi lo sciopero a tempo di quel calcio italiano, nutrito di avvocati e pay-tv, di scommesse e milioni difficili da contare, che dà ancora voce a Moggi ed ignora Zeman, e si indigna per l'errore di due suoi tesserati ci sembra francamente ridicolo. Anzi, 42 anni dopo le imprese di Karstens, patetico. Gian Paolo PORRECA
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Le previsioni meteorologiche annunciamo per mercoledì 8 dicembre una giornata caratterizzata dall’arrivo delle neve a Brinzio, classica località che accoglie ogni anno l’8 dicembre la Pedala con i Campioni – Memorial Michele Scarponi. E’ per questo motivo che gli organizzatori...


Mark Cavendish vestirà la maglia della Deceuninck Quick Step per un'altra stagione. Dopo essere arrivato all'inizio del 2021 per quella che si è rivelata una stagione storica, Mark rimane a far parte del Wolfpack, squadra con cui è tornato a...


Ventidue biciclette rubate, due dovranno presentarsi venerdì prossimo al Tribunale penale di Lilla. «Marcq-en-Baroeul disterà una decina di chilometri scarsi – racconta oggi Ciro Scognamiglio sulla Gazzetta dello Sport - : è lì che nella notte tra il 22 e...


Sarà stato fortunato, ma sicuramente bravo. Lorenzo Fortunato riparte da dove in pratica è partito e si è palesato al mondo: dallo Zoncolan, dove sabato scorso si è ripresentato per l’inaugurazione della nuova seggiovia dedicata al Giro d’Italia. Oggi La...


Una vita interamente dedicata alla bicicletta, un dinamismo, una lucidità e un entusiasmo mostrati ad ogni uscita pubblica, fino a un paio di mesi fa. Giovanni Meazzo, morto domenica a 93 anni, era la memoria storica del ciclismo alessandrino. Era...


Faè di Oderzo sta per diventare, per la 19^ volta, la capitale del ciclocross italiano. I rinomati vitigni di Prosecco di Borgo Barattin, nel cuore della pianura trevigiana, faranno come sempre da cornice al Ciclocross Internazionale del Ponte, 4^...


La Federazione Ciclistica Italiana ha tagliato ieir il traguardo dei 136 anni di storia. Nel bel libro di Roberto Livraghi “Pista! Alessandria capitale ciclistica della Belle Epoque” si ricorda nel dettaglio la prima corsa di velocipedi...


Immaginate la scena: è la sera del 22 ottobre, Ashton Lambie ha appena realizzato il suo sogno di vincere il titolo mondiale dell'inseguimento su pista e rientra nel suo albergo a Roubaix. Ha ancora addosso la maglia iridata, deve ancora...


A Vermiglio i cannoni non serviranno e ieri, dopo abbondanti nevicate, è stato ultimato il tracciato della tappa di Coppa del Mondo in Val di Sole che sabato e domenica accoglierà i big del ciclocross. Sarà un circuito di 3...


Prosegue il dibattito sullo stato del ciclismo giovanile. Dopo l’appello e le argomentazioni di Daniele Di Batte relativamente alla categoria Giovanissimi in provincia di Livorno, tuttobiciweb raccoglie ora l’intervento di Roberta Santini, vicepresidente provinciale della Federciclismo labronica che si fa...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI