A 79 ANNI SI E' SPENTO HERMAN VANSPRINGEL

LUTTO | 26/08/2022 | 08:12

E' morto ieri, all'età di 79 anni, Herman Vanspringel, il "Monsieur Bordeaux-Parigi" del ciclismo. L'ex professionista belga, che in carriera ha vinto più di 130 gare, era malato da molto tempo.


Vanspringel era diventato professionista nel 1965, con la Dr. Mann e la sua carriera nella massima categoria è durata fino al 1981. Nella sua seconda stagione da ciclista professionista vinse subito la Gent-Wevelgem cui hanno fatto seguito molte altre grandi vittorie, tra cui sette volte Bordeaux-Parigi, impresa che gli è valsa il soprannome che lo ha accompagnato per tutta la vita.


Tra le altre corse, ha vinto il Giro di Lombardia, la Brabantse Pijl (due volte) e Paris-Tours mentre nel 1973 ha conquistato la maglia verde al Tour de France senza vincere nemmeno una tappa. E in carriera ha vinto anche cinque tappe della Grande Boucle. Ha vinto tanto eppure Vanspringel viene ricordato principalmente per i suoi secondi posti: arrivò secondo al Tour de France nel 1968, vinto da Jan Janssen, dopo averà affrontato in maglia gialla la crono finale. È stato anche secondo classificato al Giro d'Italia del 1971 e terzo alla Vuelta a España del 1970.

Secondo è stato anche al mondiale del 1968 alle spalle di Adorni ed è salito sul podio della Liegi, dell’Amstel, della Roubaix, della Sanremo e della Freccia Vallone senza mai riuscire a vincerne una.

Copyright © TBW
COMMENTI
Bravo
26 agosto 2022 12:26 IngZanatta
Un gran bell'atleta, capace di vincere ma anche gregario di lusso del grande Eddy. Ero bambino, ma me lo ricordo bene.

Un grande
26 agosto 2022 15:55 frakie
Anch'io lo ricordo bene. Un grandissimo del ciclismo. Velocissimo in volata, e alla fine super gregario di Merck. Un grande del ciclismo che fu.

Grande cronoman
26 agosto 2022 17:41 seankelly
Anche se ha perso un Tour a cronometro, era molto forte anche in questa specialità. Dotato di grandi doti di fondo, è stato un grande regolarità. Per "frakie": Van Springel non era affatto "velocissimo in volata".

Ricordi...
26 agosto 2022 18:27 Ale1960
Lo ricordo con affetto,ero bambino,mi avvicinavo al ciclismo. Signor corridore,completo cone pochi. E gregario di lusso del grande Eddy.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Viene da Tirano (Sondrio) la nuova campionessa d'Italia di Ciclocross donne esordienti primo anno. Beatrice Maifrè, tredici anni compiuti pochi giorni fa, valtellinese della Melavì Tirano Bike, ha conquistato il suo primo titolo dopo una brillante stagione caratterizzata anche dal...


Sfida in famiglia tra i Cingolani ai Campionati Italiani di Ciclocross esordienti secondo anno.Alla fine l'ha spuntata Filippo, 14enne di Senigallia già tricolore esordienti primo anno a Variano di Basiliano nel 2022, che anticipa di 5" il fratello gemello Tommaso...


Riccardo Tofful, tredicenne friulano di Capriva del Friuli, portacolori del Pedale Manzanese, si è laureato campione italiano di Ciclocross della categoria esordienti maschi primo anno. Il giovane nativo di Gorizia, ha preceduto il lombardo Riccardo Longo (Team Serio) di 11"...


Dietro alle transenne della Vuelta a San Juan abbiamo scorto un volto noto, l'ex pistard italo argentino Octavio Dazzan. Stabilitosi a Torino ormai da tempo, è tornato nel suo paese d'origine per seguire i campioni in corsa in questi giorni...


Tra sabbia, tombe preservate, affioramenti di arenaria, dimore storiche e monumenti naturali e artificiali, il Saudi Tour è pronto a vivere la sua terza edizione da domani 30 gennaio a venerdì 3 febbraio. Organizzata da ASO, la corsa si svolgerà...


Il belga Seppe Van Den Boer ha vinto l'ultima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross Juniores che si è svolta a Besancon, in Francia. Il vincitore, classe 2005 originario di Elewijt nel Brabante Fiammingo, ha preceduto di 8" il...


È bello sì, parlare ancora del mio sodalizio con Ed­dy Merckx, un rapporto unico, e non solo perché durato un solo anno di corse assieme, quel ma­gnifico, per tutti e due, 1968. È bello sì, pensare che quando ci incontriamo...


La Broglina. E’ una salita. La partenza da Bollengo, una sessantina di chilometri a nord di Torino, una ventina a sud di Biella. Sei chilometri e 350 metri (e sei tornanti) per passare da 220 a 544 metri, il dislivello...


Due anni fa Lorenzo Ger­mani sceglieva di fare le valigie e trasferirsi in Fran­cia, a Besançon, sede della Groupama-FDJ, per inseguire il suo sogno di diventare un professionista. Ebbene, la missione è da considerarsi conclusa con successo - e con...


Erica Magnaldi sta lavorando per preparare al meglio il suo 2023, secondo anno sportivo che l’atleta classe 1992 passerà alla corte della UAE Team ADQ. «Ho iniziato il nuovo anno con delle sensazioni molto, molto buone. Decisamente migliori di quanto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach