IL 2° MEMORIAL FRANCESCO CESARINI PORTA ALLA ROCCA DI SPOLETO I PIU' BEI COLORI DEL CICLISMO

GIOVANI | 02/08/2022 | 07:45
di Marco Bea

Se quella inaugurale aveva portato una ventata di novità ed entusiasmo, la 2a edizione del Memorial Francesco Cesarini - Trofeo Castellani Impianti passerà agli annali come quella delle conferme. Conferme giunte sia sul piano dei contenuti agonistici che delle emozioni in una domenica in cui, lungo il Giro della Rocca di Spoleto, il ciclismo si è riproposto nella sua miglior veste, tra ricordo, valorizzazione del territorio e, soprattutto, attenzione nei confronti delle nuove generazioni.


I grandi protagonisti della manifestazione, organizzata in tandem dal Bici Club Spoleto e dalla Pro Loco San Giacomo, sono stati infatti i 91 piccoli corridori appartenenti alla categoria Giovanissimi, che hanno animato con la loro energia e la loro passione l’anello di gara del Giro della Rocca.


Un circuito, unico nel suo genere per difficoltà tecniche e altimetriche, che non ha tradito le attese in termini di spettacolo, con le varie batterie che si sono rivelate oltremodo avvincenti e selettive. Forti di tre successi individuali sono stati i marchigiani della SC Pedale Chiaravallese a primeggiare nell’ambita classifica a punti per società e ad alzare quindi al cielo il Trofeo Castellani Impianti, costituito da un’opera originale appositamente realizzata per l’occasione del vetraio Paolo Conti, vera eccellenza dell’artigianato spoletino.

Sul tetto della graduatoria a partecipanti si è invece issata l’UC Foligno Start, sugli scudi anche a Spoleto, sulla scia di un’annata fin qui dominata all’interno dei confini regionali, nonostante qualche defezione eccellente. Nella rassegna delle premiazioni finali spazio anche ai toscani del Pedale Ponticino, premiati in quanto squadra più distante per provenienze tra quelle al via, a conferma della massiccia adesione anche da parte di realtà extra regionali.

Il clima di festa e i sorrisi con cui si è consumato l’evento hanno senza dubbio rappresentato il miglior omaggio possibile nei confronti di Francesco Cesarini, il cui ricordo ha fatto da leitmotiv all’intero pomeriggio. Da sottolineare a tal proposito la presenza dell’ex pro’ Stefano Colagè, che proprio con Cesarini ha condiviso tante battaglie tra fine anni ’80 e i primi anni ’90 nei principali palcoscenici del calendario mondiale.

Immancabile inoltre la sentita partecipazione di Donatella e Francesca, moglie e figlia dell’indimenticabile corridore originario di San Giacomo, che hanno ricevuto a fine giornata una targa commemorativa dall’amministrazione comunale di Spoleto. A consegnarla il vicesindaco con delega allo sport Stefano Lisci, intervenuto in rappresentanza delle istituzioni locali anche per rimarcare quanto lo sport cittadino debba guardare al futuro partendo proprio dall’esempio dei suoi campioni del passato. Grande soddisfazione ed emozione anche da parte del patron del Bici Club Spoleto Siro Castellani, che ha tenuto a ringraziare la Pro Loco San Giacomo e il suo presidente Giuseppe Gasperini per l’appassionato contributo, nonché per il ricco assortimento di premio messo a disposizione per tutti i piccoli atleti al via. Ringraziamenti d’obbligo infine per l’UC Foligno Start, il cui supporto da dietro le quinte è stato davvero prezioso per la riuscita della manifestazione.

Anche quest’anno al Memorial Cesarini a vincere è stato dunque il ciclismo più bello, fatto di memoria, condivisione e passione genuina.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Bella prestazione di Federica Venturelli in Coppa del Mondo. L'azzurra, della Selle Italia Guerciotti, è quinta sul traguardo di Besancon, Francia, dove stamattina hanno gareggiato le atlete della categoria donne juniores. Una gara condotta fin dalla partenza sulle ruote delle...


Viene da Tirano (Sondrio) la nuova campionessa d'Italia di Ciclocross donne esordienti primo anno. Beatrice Maifrè (foto), tredici anni compiuti pochi giorni fa, valtellinese della Melavì Tirano Bike, ha conquistato il suo primo titolo dopo una brillante stagione caratterizzata anche...


Sfida in famiglia tra i Cingolani ai Campionati Italiani di Ciclocross esordienti secondo anno.Alla fine l'ha spuntata Filippo, 14enne di Senigallia già tricolore esordienti primo anno a Variano di Basiliano nel 2022, che anticipa di 5" il fratello gemello Tommaso...


Riccardo Tofful, tredicenne friulano di Capriva del Friuli, portacolori del Pedale Manzanese, si è laureato campione italiano di Ciclocross della categoria esordienti maschi primo anno. Il giovane nativo di Gorizia, ha preceduto il lombardo Riccardo Longo (Team Serio) di 11"...


Dietro alle transenne della Vuelta a San Juan abbiamo scorto un volto noto, l'ex pistard italo argentino Octavio Dazzan. Stabilitosi a Torino ormai da tempo, è tornato nel suo paese d'origine per seguire i campioni in corsa in questi giorni...


Tra sabbia, tombe preservate, affioramenti di arenaria, dimore storiche e monumenti naturali e artificiali, il Saudi Tour è pronto a vivere la sua terza edizione da domani 30 gennaio a venerdì 3 febbraio. Organizzata da ASO, la corsa si svolgerà...


Il belga Seppe Van Den Boer ha vinto l'ultima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross Juniores che si è svolta a Besancon, in Francia. Il vincitore, classe 2005 originario di Elewijt nel Brabante Fiammingo, ha preceduto di 8" il...


È bello sì, parlare ancora del mio sodalizio con Ed­dy Merckx, un rapporto unico, e non solo perché durato un solo anno di corse assieme, quel ma­gnifico, per tutti e due, 1968. È bello sì, pensare che quando ci incontriamo...


La Broglina. E’ una salita. La partenza da Bollengo, una sessantina di chilometri a nord di Torino, una ventina a sud di Biella. Sei chilometri e 350 metri (e sei tornanti) per passare da 220 a 544 metri, il dislivello...


Due anni fa Lorenzo Ger­mani sceglieva di fare le valigie e trasferirsi in Fran­cia, a Besançon, sede della Groupama-FDJ, per inseguire il suo sogno di diventare un professionista. Ebbene, la missione è da considerarsi conclusa con successo - e con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach