IL LIGURE FINN DETTA LEGGE NELLA RESCETO CUP

ALLIEVI | 03/06/2022 | 07:41
di Antonio Mannori

Pronostico rispettato nella quarta edizione della “Resceto Cup” la gara per allievi che Giovanni e Romina Baldini, presidentessa del Resceto Cycling Team hanno voluto riproporre 40 giorni dopo il rinvio del 24 aprile, a seguito di un violento temporale nella zona con allagamento della sede stradale. Ha vinto il ligure Mark Lorenzo Finn brillante e forte scalatore della Nuovaciclistica Arma-Team Ballerini che tenuto conto delle caratteristiche del percorso godeva dei favori del pronostico.


La corsa infatti dopo 14 giri di un circuito pianeggiante nella zona di Romagnano (ritrovo in via Aurelia alla Pasticceria Tonlorenzi) prevedeva il passaggio dal centro di Massa e quindi gli ultimi 10 chilometri dei quali i tre finali impegnativi e difficili. E qui si è scatenato Finn che ha lasciato la compagnia del gruppo aumentando in breve il suo vantaggio per raggiungere in solitaria i quasi 500 metri della pregevole località di Resceto alle pendici del Monte Tambura. I due posti d’onore a Quaglia e Cozzani con arrivo frazionato. Una sessantina i corridori al via per una gara che ricordava anche Antonio Tonarelli detto “Tunin” e Bruno Calevro. Quest’ultimo trofeo è andato proprio allo splendido vincitore della gara che gli organizzatori intendono riproporre in futuro con una data magari più appropriata.


ORDINE DI ARRIVO

1)Mark Lorenzo Finn (Nuovaciclistica arma-Team Ballerini) Km 74,600, in 2h13’, media Km 34,431; 2)Tommaso Quaglia (Vigor Cycling Team) a 40”; 3)Federico Cozzani (Termo La Spezia); 4)Davide Bufalini (Uc Donoratico); 5)Thomas Bernardi (Vigor Cycling Team) a 58”; 6)Bosio; 7)Rolando a 1’10”; 8)Lavorini; 9)Stecca; 10)Iacchi.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Una recente pronuncia della Cassazione ha ribadito un concetto fondamentale: “Nel giudizio di responsabilità che ha per oggetto uno scontro tra veicoli (auto, moto, bici) la presunzione di eguale concorso di colpa, stabilita dall’art 2054 c.c. secondo comma, ha funzione...


Per il 2023 la Ineos-Grenadiers non aveva puntato solo su Remco Evenepoel e a quanto pare un’offerta era stata fatta anche per Primož Roglič. La trattativa non è andata a buon fine e lo sloveno resterà con la Jumbo-Visma fino...


Mancano meno ormai poche ore al 1° Giro della Franciacorta, la nuova corsa ciclistica inserita nel calendario nazionale della categoria Elite e Under 23, che si svolgerà sabato 8 ottobre 2022 con partenza e arrivo a Rovato (Brescia). La manifestazione...


Impasta e imposta: farina, acqua e lievito. Spiana e compone: sale, olio e pomodoro. Arricchisce e personalizza: mozzarella, capperi e alici. E ben altro. Dipende. Dalla richiesta, dall’ispirazione, dalla carta, dalla stagione. Poi inforna e sorveglia, estrae e serve. Pizze....


Non c'è Veneto senza ciclismo, ma non c'è nemmeno ciclismo senza Veneto. Da un paio di anni a questa parte il mese di ottobre è diventato il momento clou per gli appassionati di ciclismo veneti, che dopo qualche anno di...


Otto vincitori del Giro d’Italia, due signori della Liegi, tre padroni del Giro delle Fiandre, cinque dominatori del Lombardia e quattro re della Sanremo. Senza dimenticare 14 iridati nelle varie specialità e due campioni olimpici. È questo il palmares dei...


La Gallina Ecotek Lucchini Colosio si mette l'abito della festa in occasione della prima edizione del Gran Premio Ecotek-Giro della Franciacorta in programma, sabato 8 ottobre a Rovato nel Bresciano. Correre da protagonisti per lo sponsor (Ecotek) è l'obiettivo della...


L'Hopplà Petroli Firenze Don Camillo si lascia alle spalle due preziosi secondi posti, con Gabriele Porta a Castiglion Fibocchi (5° Fiaschi, 6 Nencini) e con Lorenzo Quartucci nel Gran Premio Calvatone (5° Nencini) e già si prepara all'assalto, con giustificate...


“Ecco, la musica è finita, gli amici se ne vanno...” cantava tristemente Ornella Vanoni – un pezzo del grande Franco Califano – circa un secolo fa... Parole che si adattano perfettamente, a distanza di sei giorni, alla venticinquesima Eroica che ...


La Carovana fa rotta per il Friuli, per una delle classiche più amate del Giro d’Italia Ciclocross. Smaltito l’acido lattico della prima tappa già risuona l’eco della battitura dei picchetti nella suggestiva valle del fiume Tagliamento, dove la Jam’s Bike...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach