I VOTI DI STAGI. TOM FA IL TUTOR, BOUWMAN IMPARA PRESTO, FORMOLO INVECE... È TROPPO

I VOTI DEL DIRETTORE | 13/05/2022 | 18:01
di Pier Augusto Stagi

Koen BOUWMAN. 10. Boom Bouwman! Fa di tutto e di più, come il suo tutor Tom Dumoulin, che lo scorta e lo lancia, verso un successo che riempie il suo albo d’oro, ricco solo di una tappa al Giro del Delfinato. Il 28enne olandese della Jumbo-Visma non è un vincente, ma all’occorrenza sa esserlo. Un anno fa chiuse il Giro d’Italia in 12a posizione, quest’anno questo ragazzo potrebbe anche puntare a qualcosa di più. Le gambe le ha, la testa anche, un tutor d’eccezione è lì da vedere.


Bauke MOLLEMA. 9. Sbaglia poco, quasi niente, ha solo un handicap: non è un fulmine in volata. Per uno come lui conta il carattere e la tenuta, per la serie: Mollema “mola mia”.


Davide FORMOLO. 8,5. Lottatore e gladiatore, per certi versi anche trattore, per infaticabile potenza e continuità. Sempre un po’ troppo generoso, sempre un po’ troppo duro: anche a morire.

Tom DUMOULIN. 10. Forse molti si sono fatti prendere la mano, lavorando su postulati, principi indimostrati la cui validità si dimostra a priori. Dato per morto, Tom chiude la pratica fin da subito con una domanda: cosa mi è successo? Stavo bene. Oggi dà la risposta. Non sarà l’uomo da battere, ma guai a pensare che Tom non si batta fino alla fine. Uno come lui qualcosa può sempre inventare e sottovalutare l’avversario – come oggi – è stata chiaramente una leggerezza.

Davide VILLELLA. 8. Meriterebbe applausi, fiori e anche un abbraccio, per quello che ha fatto vedere, per quello che ha fatto e per quello che suo malgrado ha dovuto subire. Sfortuna tanta, ma da una giornata come questa bisogna trarre aspetti positivi e portarsi in albergo quello che c’è di buono e di buono oggi c’è una condizione più che buona: avanti così, alla faccia della jella. Alla faccia della malasorte. Sei Davide, più forte di Golia!

Vincenzo ALBANESE. 7. Altro piazzamento nei dieci per il 25enne della Eolo Kometa. Un 7° posto che conferma uno stato di salute e una buona maturità, anche se adesso è necessario provare ad alzare l’asticella. Il ragazzo c’è, non abbia paura di sbagliare: questo sarebbe davvero un grave errore.

Joao ALMEIDA. 7. È lì, nelle zone alte, senza agitarsi più di tanto. Fa quello che deve fare, senza proclami o diktat. Basso profilo, per puntare alto.

Thomas DE GENDT. 6. L’esperto corridore della Lotto Soudal è il primo a gettare il guanto di sfuda in una tappa che invita alla battaglia. Lo inseguono Samuele Zoccarato (Bardiani-CSF-Faizanè), Samuele Rivi (EOLO-Kometa) e Dries De Bondt (Alpecin-Fenix), ma la fuga non va, il gruppo è in agguato. Oggi non si fanno favori.

Michael MØRKØV. 17. Il danese della Quick-Step Alpha Vinyl Team è costretto al ritiro a causa della febbre. Brutto colpo per questo bravissimo corridore, brutto colpo per Mark Cavendish, che perde una spalla, una freccia, una guida insostituibile. Tra i ritiri di giornata anche Owain Doull (EF Education-EasyPost), Sergio Samitier (Movistar Team) e Samuele Zoccarato (Bardiani-CSF-Faizanè).   

Copyright © TBW
COMMENTI
Giorni fa
13 maggio 2022 18:13 Thedoctorbike
Mai dato per smarrito, ma l'olandese era venuto al giro per vincerlo. Resta un gran corridore, ma ridimensionato nelle ambizioni. Ditelo a quello che con 3 account, perseguita chi dice la propria idea ( ammesso voglia leggere )

processo alla tappa: voto 2
13 maggio 2022 18:31 alerossi
mezz'ora a parlare di dumoulin pericolo per la classifica: dove e quando? 0 parole sul vincitore bouwman. poi incensano la ineos salvatrice di tutti: anche se i 4 davanti arrivavano con 5 minuti non ci sarebbe stato nessun pericolo per il futuro del giro. fanno bene le altre squadre a stare a ruota e risparmiare energie: il giro non si vince a potenza.

Il vincitore
13 maggio 2022 18:37 Bicio2702
di oggi è stato un fenomeno! Presente nella fuga buona, superata la crisi nella penultima salita, ai -6Km ha chiuso tutto e ha vinto in volata. Che si può pretendere di più?

Bravo Doumulin per Tappa e Top Ten
13 maggio 2022 20:02 Notorious
chi sta correndo bene è la bahrain, basso profilo e dietro il trenino ineos sempre presente. bene la jumbo che piazza tappa e recupera minuti per la top ten di dumoulin.

ma che palle
13 maggio 2022 20:58 PedroGonzalezTVE
alerossi ma non ti va poi mai bene niente eh....

Dumoulin
13 maggio 2022 21:03 max73
per una volta sono d'accordo con Alerossi... sostenere che Dumoulin è rientrato in classifica mi sembra esagerato per uno che ha perso 6 minuti in una salita non difficilissima come quella dell'Etna; anche oggi nel finale era al limite, ci fosse stato un vero arrivo in salita avrebbe perso minuti. Mi sbaglierò, ma sul Blockhaus perderà altri 5 minuti. Poi nulla da dire sulla sua volontà e tenacia ma queste doti non bastano per fare classifica; comunque oggi si è riscattata la Jumbo che era stata disastrosa martedì... Almeida 7: boh cosa ha fatto oggi più degli altri ?? allora diamo 7 anche a Bardet, Carapaz, Yates, Landa, etc...

sull'etna
13 maggio 2022 21:08 fransoli
avevo dato 3 a Dumoulin e alla Jumbo.. oggi meritano un 9... il giro per l'olandese non è riaperto beninteso, non mi sembra proprio abbia la gamba per poter ambire a posizioni da podio, ma almeno ha dato un senso alla sua partecipazione.

Dumoulin
13 maggio 2022 23:29 Ale1960
Bella prova della Jumbo e di Dumoulin,che corre meglio quando veste i panni del gregario. Resta inteso che nelle prossime tappe di montagna aumenterà il suo distacco in classifica. Dire che è rientrato in classifica è utopistico. Un applauso al nostro Formolo.

Vien da ridere
14 maggio 2022 06:59 Carbonio67
Bella prova d'orgoglio di Tom. Campione vero. Vien da ridere a cercare di trovare sempre come infilare un Eolo....Albanese 7mo, 7. Giustamente.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Arnaud DEMARE. 10. Alé! Non è solo il logo del produttore di maglie, ma è l’ennesimo grido di battaglia del velocista transalpino, prima dell’urlo finale: olé! Terzo squillo di tromba del ragazzo in maglia ciclamino, terzo acuto rossiniano di uno...


Non capisco ma mi adeguo, dicevano una volta in casa Arbore. Qui al Giro 2022 si va avanti così. Bisogna andare avanti così per forza, alternative non ce ne sono. Dicono tutti, sempre, in continuazione, che bisogna aspettare la terza...


Disagi per l’ingorgo stradale provocato dal Giro E, che ha bloccato buona parte del seguito autorizzato: è la conferma che in questo Giro il principale problema resta il tappo. Sta bene il tecnico che ha oscurato la Rai in sala...


Tris di Arnaud Demare al Giro 2022. Il francese maglia ciclamino,   già vincitore a Messina e Scalea, si è imposto a   Cuneo al temine di una tappa (150 km)  che ha tenuto col fiato sospeso perché il gruppo ha...


Da qualche settimana Egan Bernal è tornato in Europa, per allenarsi e proseguire il suo lento cammino di recupero dop il bruttissimo incidente del quale è stato vittima nello scorso mese di gennaio. Ieri sera era a Cuneo, dove ha...


Lo straordinario 2022 del ciclismo femminile italiano continua e soprattutto porta alla ribalta nuovi nomi. Oggi gli applausi sono per Matilde Vitillo, portacolori della Bepink; che ha vinto la seconda tappa Vuelta a Burgos, la Sasamón - Aguilar de Campoo...


Dopo 35 km il colpo di scena: Romain Bardet scende di bicicletta, si accascia, poi si siede sul marciapiede. Pochi minuti e arriva la notizia clamorosa del ritiro del francese, capitano della DSM. Marco Saligari, motocronaca di RaiDue, era al...


Domani col Gran Premio Santa Rita scatta la Due Giorni Marchigiana 2022. Le due competizioni unite da una challenge a punti si svolgeranno con partenza e arrivo nel territorio comunale di Castelfidardo, attiva cittadina adagiata sulle colline dell’entroterra di Ancona....


La puntata di Velò andata in onda ieri sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di Giro d'Italia con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e Valentino Sciotto: sotto riflettori la seconda settimana della corsa rosa. Se la volete vedere o rivedere, potete...


Imprenditori e amministratori pubblici uniti per collaborare attivamente con gli organizzatori della tappa del Giro Donne in programma il 7 luglio con partenza da Prevalle e arrivo al Maniva dopo 112 chilometri abbondanti. Prima, durante e dopo la presentazione svolta...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach