VALVERDE. «PRONTO PER UN'ULTIMA STAGIONE DA PROTAGONISTA»

PROFESSIONISTI | 20/01/2022 | 13:32
di tuttobiciweb

La presentazione ufficiale dei team Movistar è stata - e non avrebbe potuto essere diversamente - un vero e proprio tributo ad Alejandro Valverde per quella che è stata la sua ultima presentazione ufficiale come corridore.


Eusebio Unzué, general manager della formazione spagnola, spiega: «Alejandro è stato con noi in quattro dei nostri cinque progetti. Ha esorditocon la Banesto e negli ultimi 11 anni è sempre stato con noi. Insieme abbiamo vissuto momenti davvero speciali: la sua capacità di vincere qualsiasi corsa ci ha permesso di brillare nei grandi giri, nelle classiche, al mondiale e di arrivare sul podio del Tour. È stato un grande privilegio per tutti noi condividere tanti anni di sacrifici, di allegria e di vittorie. È una grande persona. Il ritiro di un corridore come Valverde sarà emozionante per tutti noi ma sono convinto che in questa ultima stagione, nella quale sarà impegnato in tantegare spagnole, ci darà ancora grandi soddisfazioni».


Da parte sua Alejandro Valverde ha cominciato con il giro dei ringraziamenti ma non vuol vivere una stagione di semplici saluti: «Sono grato alla squadra per tutti i bellissimi anni che abbiamo vissuto insieme. Spero di godere di buona salute quest’anno e di poter mostrare quello che posso ancora fare. E a fine stagione sarò felice di ritirarmi e di chiudere questa splendida parabola dedicata al ciclismo. Mi auguro di poter vivere insieme al pubblico un anno normale e di poterlo sfruttare al cento per cento».

E ancora: «Mi aspetta un calendario molto interessante. Rinunciare al Tour mi permetterà di preparare bene Giro e Vuelta e se tutto va bene mi piacerebbe correre anche il Mondiale: ne ho già parlato con Momparler (il selezionatore, ndr) e mi ha detto che il circuito è piuttosto esigente».

Un ultimo pensiero: «Mi piacerebbe essere ricordato come un ciclista che ha sempre dato tutto per il suo sport, che ha entusiasmato il pubblico e si è anche divertito. Certo, penso spesso che questo sarà il mio ultimo anno da corridore, ma mi sento in forma e so che posso fare ancora qualcosa di buono. Poi verrà il tempo di fare altre corse, sempre insieme a questa squadra».

Copyright © TBW
COMMENTI
Campione inimitabile
20 gennaio 2022 15:29 seankelly
Alejandro Valverde ha un palmarès straordinario per successi e piazzamenti, ma ancor più rimarrà nella storia per la sua incredibile continuità ad altissimi livelli lungo un arco temporale pazzesco: 20 anni! Mi auguro che possa ancora lasciare il segno e, come lui stesso ha detto se la salute lo sosterrà, sarà sicuramente ancora tra i migliori. Buon 2022 don Alejandro!

2022
20 gennaio 2022 19:12 ConteGazza
si ritireranno a fine stagione gli ultimi 3 grandi campioni rimasti della vecchia guardia: Nibali, Valverde e Gilbert. Piango! Filippo Caffino, Meina (NO) PIEMONTE

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dries DE BONDT. 10 e lode. Il 30enne passistone belga fa filotto e si porta a casa di tutto e di più: traguardi volanti e quello finale. Prende di tutto, perché lui dopo la beffa di Reggio Emilia (è stato...


Ancora un secondo posto al Giro per Edoardo Affini, il corridore della Jumbo-Visma che dallo scorso ann, sta inseguendo una vittoria di tappa alla corsa rosa. Affini oggi aveva deciso di provare a vincere, con la consapevolezza che le uniche...


Come già accaduto nella prima tappa, Remco Evenepoel impone la sua legge nella terza frazione del Tour of Norway, la Gol - Stavsro di 175 km. Il belga della Quick Step Alpha Vynil a staccato tutti per andare a cogliere...


Non sono su Twitter (per incassare insulti mi basta Facebook, almeno non sono anonimi), non sono su Twitter eppure alla partenza mi mostrano un tweet di Jacopo Guarnieri: “C'è qualcosa di peggio dei giornalisti che si lamentano di una corsa...


Ha vinto un miracolato. Lo sa, lo dice, lo racconta: «Sul traguardo ho lanciato un urlo di incredulità! Ho sempre cercato di inseguire i miei sogni, sono diventato sempre più forte e oggi ho realizzato quel sogno. Siccome più è...


Dopo tante corse al servizio di Girmay e Kristoff, Andrea Pasqualon si ritaglia un giorno da protagonista e vince il Circuit de Wallonie. Nel classico appuntamento belga, il veneto della Intermarché ha preceduto l francese Zingle della Cofidis con Phikippe...


Quarto posto di Davide Gabburo nella diciottesima tappa del Giro d’Italia, con arrivo a Treviso. Tappa che avrebbe dovuto essere l’ultimo arrivo per velocisti della Corsa Rosa, ma i 4 attaccanti impongono un ritmo forsennato e sorprendono tutti. Tra loro...


Velocisti beffati, De Bondt in festa, Affini con il sogno infranto. E la maglia bianca di Lopez finita lontano lontano. Sono questi i verdetti della diciottesima tappa del Giro d'Italia, la Borgo Valsugana-Treviso che tutto è stato tranne che una...


Il francese Jason Tesson ha vinto allo sprint la prima tappa della Boucles de la Mayenne. Il portacolori della St Michel Auber ha preceduto sul traguardo di Andouillé l'olandese Bram Weletn e il francese Thomas Boudat. Per Tesson si tratta...


Grande serenità da parte dei primi tre in classifica dopo il ritiro di Joao Almeida, contagiato dal covid: «Nessun pericolo, sulle salite si è sempre mantenuto a distanza da noi». Imbarazzo di Carapaz e Hindley per le critiche che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach