LEFEVERE SI CONVERTE ED ENTRA NEL MONDO DEL CICLISMO FEMMINILE GIOVANILE

DONNE | 04/12/2021 | 08:10
di Francesca Monzone

Lo scorso settembre avevamo lasciato Patrick Lefevere dubbioso sul tema di una possibile squadra femminile con la sua Quick-Step - Alpha Vinyl: con parole pungenti, il dirigente belga aveva parlato di un cattivo investimento quello del ciclismo in rosa. Oggi Lefevre è tornato sui suoi passi e ha deciso di entrare nel ciclismo femminile. Non lo farà con la sua Quick-Step - Alpha Vinyl, ma con la NXTG Racing Team che ha unito le forze con Experza, azienda fondata grazie a Lefevere e che fino ad oggi ha sponsorizzato la squadra di ciclismo della moglie del suo direttore sportivo Rik Van Slycke. Il nuovo team si chiamerà NXTG - Experza.


«Prima di tutto voglio dire che, nonostante quello che molti pensano, non ho nulla contro il ciclismo femminile – ha detto Lefevere a Cyclingtips –. Al contrario ora sto iniziando un'avventura con Experza e NXTG, perché il ciclismo femminile sta crescendo molto velocemente».


Parole molto diverse rispetto a quelle che il fiammingo aveva pronunciato a settembre. «Penso che in questo momento ci siano poche atlete di alto livello per riempire tutti i team World Tour esistenti. Ecco perché ho deciso di iniziare con la categoria junior e dalle atlete più giovani. Per questo sono entrato in contatto con Natascha Knaven-den Ouden, la fondatrice di NXTG Racing e a lei ho detto che dobbiamo aumentare il numero di buoni atleti, perché solo così saremo in grado di far crescere il ciclismo femminile rendendolo sostenibile».

Sarà una squadra in cui il Belgio sarà protagonista, tanto che tra i tecnici ci sarà anche Jolien D'hoore che, scesa dalla bici quest’anno, sarà direttore sportivo della formazione U23.

Lefevere ancora non si sente pronto a portare il nome della Quick-Step in una squadra femminile: lui, abile manager, vuole prima capire bene con cosa avrà a che fare e quanto un eventuale investimento possa essere fattibile. «Per il prossimo anno ho deciso di guardarmi un po’ intorno e di comprendere meglio il ciclismo femminile – ha continuato Lefevere -. Grazie a Experza, un'azienda che ho fondato insieme a Sylvie Anraed, ho trovato una soluzione per esplorare questo mondo nel 2022. Stiamo per testare le gare femminile e stiamo parlando con i nostri attuali partner per vedere cosa sia possibile fare e se vogliono investire. Il nostro desiderio con Quick-Step - Alpha Vinyl è di far funzionare tutto bene il più rapidamente possibile e di far crescere il ciclismo femminile. Siamo consapevoli dell’importanza del movimento rosa e di come questo ogni anno diventi sempre più importante».

Queste parole lascerebbero pensare ad un possibile ingresso della Quick-Step nel ciclismo rosa, anche se probabilmente dovrà passare ancora del tempo prima che questo diventi realtà. «Dobbiamo aspettare ancora un po' per una squadra femminile con il nome di Quick-Step. Proprio come ho fatto con gli uomini, voglio creare una squadra femminile di grande successo. Avevo anche pensato di acquistare una squadra già esistente, ma non mi sembrava la scelta migliore e così ho deciso di partire dal basso».

Le squadre femminili in Belgio sono molte, anche se manca una formazione veramente importante: l’idea di Lefevere è quella di creare un vivaio di giovani cicliste da far crescere bene, per poi inserirle in una squadra di alto livello che potrebbe essere proprio il ramo femminile della storica Quick-Step.

Copyright © TBW
COMMENTI
una grande risposta alle critiche
4 dicembre 2021 09:49 alerossi
la sua famosa intervista è stata riportata dai giornalisti solo per far polemica (ormai conta più il numero di click di un articolo che la sostanza dell'articolo stesso), ma leggendo bene le sue parole si capiva che quello scritto dai giornalisti non corrispondeva a quello che voleva dire

esatto alerossi
4 dicembre 2021 11:01 Darkprince
infatti lamentava il fatto che volendo lui fare una squadra belga ci fossero poche pro belghe per allestire una squadra forte

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Si corso oggi ad Hamme (Belgio) il Flandriencross valido per la challenge X2O. Tra gli elite torna al successo il belga Laurens Sweeck (Pauwels Sauzen Bingoal) che precede i connazionali Toon Aerts (Baloise Trek Lions) e il compagno di squadra...


Un nome nuovo ma una storia che inizia da molto lontano: Sprint Cycling Agency è l’unione delle agenzie fotografiche BettiniPhoto e Photo Gomez Sport con l’aggiunta del marchio Sprint Cycling. E nasce con uno slogan che non ammette discusioni: più...


Si conclude oggi, sabato 22 gennaio, il training camp della Bardiani CSF Faizanè. 10 giorni di intensi allenamenti con oltre 40 ore in sella e 1.200 km percorsi, oltre a lavori specifici e test atletici in vista dei primi appuntamenti...


Ancora una bella prova di Didier Mechan alla Vuelta al Tachira. Il colombiano ieri ha chiuso al terzo posto la sesta tappa con arrivo in salita alla Casa del Padre. Il successo è andato a Roniel Campos, che a due...


Victor Campenaerts è sempre stato un sostenitore dell’allenamento in altura e dei benefici che questo comporta. Per questo inizio di stagione, il belga - che è approdato alla Lotto Soudal - aveva programmato con i compagni di squadra un ritiro...


Consapevolezza, complicità e tante risate: un mix di ingredienti vincenti, quello emerso dalla chiacchierata virtuale di ieri sera che visto coinvolte le ragazze della Nazionale femminile strada e pista. Un simpatico sneak peek dal raduno delle azzurre, in questi giorni...


«Dopo 4 anni con Androni non abbiamo più rinnovato. Era ora di cambiare, sia per loro che per me. Accetto questa scelta. Ci siamo lasciati in buoni rapporti e ora punto ad una nuova avventura. Lascio una porta aperta ad...


L’Europa del ciclismo si rimette in moto. Dopo le prime - poche - gare stagionali in Nuova Zelanda, Australia e Venezuela (fino a domani c’è la Vuelta al Tachira), si apre domani la stagione agonistica 2022 anche nel Vecchio Continente....


E’ scomparso venerdì 21 gennaio, all’età di 86 anni, Ilario Taus. Marchigiano di Corinaldo, in provincia di Ancona, era molto conosciuto nel suo territorio per la sua varia attività e disponibilità in diversi settori della comunità. Era pure un grande...


Nonostante l’aumento dei casi positivi al Covid-19, in Belgio sono ottimisti e dopo due anni senza pubblico sarà possibile rivedere i tifosi in festa sulle strade del Giro delle Fiandre. A dirlo è il noto virologo dell’università di Lovanio Marc...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI