BIKE EXCHANGE, ARRIVA LA STELLA DELLA PISTA KELLAND O'BRIEN

MERCATO | 27/10/2021 | 08:12

Il Team BikeExchange si assicura la medaglia olimpica Kelland O'Brien per le stagioni 2022 e 2023. Il 23enne australiano ha conquistato il bronzo nell'inseguimento a squadre a Tokyo e ora concentrerà tutta la sua attenzione sulla strada con il team BikeExchange.


Il campione del mondo e del Commonwealth dell'inseguimento a squadre ha già mostrato il suo grande potenziale su strada, essendo arrivato secondo nei campionati australiani di corsa su strada e terzo in quello a cronometro all'inizio di quest'anno.


Brent Copeland, General Manager della BikeExchange, commenta: «Naturalmente, per noi di GreenEDGE Cycling, è sempre importante trovare giovani talenti in Australia e siamo fiduciosi che in Kelland abbiamo trovato uno di questi talenti. Lo ha dimostrato durante i campionati nazionali di quest'anno e con la medaglia di bronzo durante i recenti Giochi Olimpici di Tokyo lo ha semplicemente confermato. Ora è il nostro turno di lavorare con lui e aiutarlo durante il suo processo di adattamento al ciclismo su strada e al WorldTour. È giovane e avrà bisogno di tutto il supporto che possiamo dargli, ma kla nostra squadra ha tanta esperienza in questo settore. Potrà imparare anche dai nostri corridori australiani che hanno affrontato prima di lui lo stesso passaggio da pista a strada. La nostra anima australiana è molto importante per noi e crediamo che Kelland abbia tutto ciò che serve per portare avanti quello che il nostro Team Owner, Gerry Ryan, ha sviluppato negli ultimi dieci anni».

A sua volta Kelland O'Brien aggiunge: «Finora è stato un anno incredibile per me. Ho avuto buoni risultati durante i campionati nazionali su strada, la medaglia olimpica a Tokyo con la squadra nazionale australiana, e ora sto diventando un ciclista professionista in una squadra WorldTour. Come giovane australiano ho sempre guardato alla GreenEDGE Cycling come punto di arrivo e sono estremamente entusiasta di unirmi a loro. Sono contento che questa opportunità mi sia stata data. Mi trasferirò in Europa, vivrò a Girona, in Spagna, dove vivono molti altri miei nuovi compagni di squadra e questo mi aiuterà molto ad adattarmi al nuovo stile di vita e sono fiducioso che questo faciliterà la mia nuova avventura. Certo, le cose non saranno facili, poiché entrare a far parte di un WorldTour Team richiede il massimo sforzo e molti sacrifici, ma sono sicuro che il Team BikeExchange è la scelta giusta per me».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Resta in terapia intensiva all'ospedale di Niguarda di Milano e la prognosi resta riservata, ma Johnny Carera, ricoverato a seguito dell’incidente stradale del 26 novembre scorso sull’A4 all'altezza di Agrate, mostra segni evidenti di miglioramento. Attorno al manager di Pogacar...


Il ciclismo lombardo ha festeggiato i suoi grandi attori al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi con una festa in grande stile. Una giornata speciale dedicata ai migliori della stagione 2021 che con i loro risultati hanno esaltato la scuola...


Per il 2021 la candidatura della Arkea Samsic per il Giro d'Italia non ebbe successo, ma il team bretone non molla la presa e rilancia la propria richiesta alla RCS Sport. Nessuna dichiarazione ufficiale in proposito, ma le parole di...


Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una...


«Abbiamo vinto una bella volata»: è il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Della Ail - Associazione italiana contro le leucemie - l’olimpionico...


È un ritorno, carico di suggestioni, perchè chi ama il ciclismo non può fare a meno di ricordare la Salvarani, una delle squadre più iconiche della storia del ciclismo. In attività dal 1963 al 1972, la Salvarani Vinse...


Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Si è spento Ferruccio Ferro, atleta e direttore sportivo di ciclismo. Era nato il 14 marzo 1952, aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia (Padova) e scoprì da dilettante Matteo Tosatto, il recordmen delle corse a tappe tra i professionisti e...


È stata una festa, in piena regola, come deve essere in certe occasioni. Una festa per i 30 anni della Colpack azienda leader mondiale nella raccolta differenziata (sacchi in polietilene etc) di Mornico al Serio (Bergamo). Un traguardo, una meta,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI