SELLE ITALIA GUERCIOTTI. DORIGONI TRIONFA, BERTOLINI MAGLIA ROSA

CICLOCROSS | 17/10/2021 | 15:18
Oggi gli specialisti del ciclocross hanno disputato a Porto Sant-Elpidio, nelle Marche, la seconda prova del Giro d’Italia. E’ stata una bella giornata per la Selle Italia –Guerciotti – Elite del presidente Paolo Guerciotti grazie soprattutto alla vittoria di Jakob Dorigoni nella corsa open. L’altoatesino Dorigoni è partito sparato pilotando la corsa nella prima parte. Ma improvvisamente il corridore classe 1998 di Vadena è caduto, stortando il manubrio e ciò è avvenuto lontano dai box dell’assistenza. Jakob è stato così raggiunto da Gioele Bertolini, anch’egli alfiere Selle Italia-Guerciotti-Elite, dal bresciano Cominelli che va considerato nobile rivale e altri corridori che nel “circo del fango”meritano considerazione.
Oltre metà gara c’è stata anche una fase in cui Cominelli, Bertolini e Dorigoni insieme si sono avvantaggiati dal gruppo dei principali specialisti. Durante l’ultimo giro i due corridori di Paolo Guerciotti si sono scatenati, distanziando Cominelli. Il Campione d’Italia elite Bertolini e l’ex tricolore Dorigoni si sono contesi la vittoria allo sprint. “Non c’è stato nessun preaccordo con noi dirigenti e neppure tra loro due –assicura il team manager Alessandro Guerciotti-: Jakob e Gioele hanno sprintato condecisione. Ognuno ha fatto la sua parte e Dorigoni ha prevalso. Siamo contentissimi per lui e anche per Bertolini che conserva la maglia rosa”.
Dorigoni durante l’inverno appartiene alla Selle Italia-Guerciotti-Elite fin da quando apparteneva alla categoria juniores. Venerdì 15 ottobre l’altoatesino ha partecipato alla Serenissima Gravel con la maglia della Nazionale italiana. Si tratta della gara vinta dal kazako Alexey Lutsenko. C’è anche un’altra maglia di merito per il clan diretto da Vito Di Tano: l’under Samuele Leone, neoacquisto Selle Italia-Guerciotti-Elite, è infatti nuovo leader dei giovani. Il corridore lariano ha conquistato la maglia bianca.
GRAN PREMIO GUERCIOTTI –Si avvicina il primo novembre, giornata in cui gli specialisti del ciclocross disputeranno a Cremona il Gran Premio Mamma e Papà Guerciotti. Il primo novembre al Parco Po le corse per uomini under 23, elite e juniores e quelle delle medesime categorie femminili avranno etichetta di internazionalità. Invece quelle per allievi, esordienti, giovanissimi G 6 saranno competizioni nazionali. Al Grand Prix Guerciotti non mancherà la gara per amatori uomini e donne.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Resta in terapia intensiva all'ospedale di Niguarda di Milano e la prognosi resta riservata, ma Johnny Carera, ricoverato a seguito dell’incidente stradale del 26 novembre scorso sull’A4 all'altezza di Agrate, mostra segni evidenti di miglioramento. Attorno al manager di Pogacar...


Il ciclismo lombardo ha festeggiato i suoi grandi attori al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi con una festa in grande stile. Una giornata speciale dedicata ai migliori della stagione 2021 che con i loro risultati hanno esaltato la scuola...


Per il 2021 la candidatura della Arkea Samsic per il Giro d'Italia non ebbe successo, ma il team bretone non molla la presa e rilancia la propria richiesta alla RCS Sport. Nessuna dichiarazione ufficiale in proposito, ma le parole di...


Nella sua giovane carriera ha dimostrato di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di bicicletta e terreno ma sabato 11 e domenica 12 dicembre a Vermiglio, in Val di Sole, Thomas Pidcock si troverà di fronte un’ennesima grande sfida: padroneggiare una...


«Abbiamo vinto una bella volata»: è il commento di Elia Viviani quando sa del buon successo ottenuto dalla vendita delle “Stelle di Natale” a sostegno della lotta contro le leucemie. Della Ail - Associazione italiana contro le leucemie - l’olimpionico...


È un ritorno, carico di suggestioni, perchè chi ama il ciclismo non può fare a meno di ricordare la Salvarani, una delle squadre più iconiche della storia del ciclismo. In attività dal 1963 al 1972, la Salvarani Vinse...


Caro Direttore, faccio slancio di diplomazia: lode e applausi, senza ironia, a chi organizza e dirige un Grande Tour. Con tutto quello che il Padreterno ci ha destinato negli ultimi tempi, non può essere che così. Mi permetto di aggiungere,...


Canyon ne è certa,  la nuova Torque non ha confini e può accontentare qualsiasi rider nei bike park di tutto il mondo o competere all’Enduro World Series. Vi sembra poco? Messi da parte il proclami una cosa è certa, gli ingegneri Canyon...


Si è spento Ferruccio Ferro, atleta e direttore sportivo di ciclismo. Era nato il 14 marzo 1952, aveva 69 anni. Abitava a Bertipaglia (Padova) e scoprì da dilettante Matteo Tosatto, il recordmen delle corse a tappe tra i professionisti e...


È stata una festa, in piena regola, come deve essere in certe occasioni. Una festa per i 30 anni della Colpack azienda leader mondiale nella raccolta differenziata (sacchi in polietilene etc) di Mornico al Serio (Bergamo). Un traguardo, una meta,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI