ASTANA, UFFICIALI GLI ARRIVI DI SEBASTIAN HENAO E LEONARDO BASSO

MERCATO | 13/10/2021 | 11:05

Il colombiano Sebastian Henao (28) e l'italiano Leonardo Basso (27) si uniranno all'Astana Qazaqstan Team nella prossima stagione con Henao che firmerà un contratto di un anno (2022) e Basso firmerà un contratto biennale (2022 e 2023).


Sebastian Henao è diventato professionista nel 2014 dopo una serie di risultati notevoli nel circuito colombiano: in otto stagioni si è messo in mostra come uomo squadra forte e leale con molta esperienza nei Grandi Giri, in particolare al Giro d'Italia con cinque partecipazioni al suo attivo.


«Onestamente, sono entusiasta di approdare alla Astana. Questo è un nuovo passo per me, un cambiamento importante per continuare a migliorare. Vorrei ringraziare Alexandr Vinokurov per la possibilità di diventare un corridore del team Astana e penso sia la squadra ideale perme e cercherò di fare di tutto per raggiungere i migliori risultati possibili» ha dichiarato Sebastian Henao.

Leonardo Basso è passato professionista nel 2018, scegliendo le classiche e le gare di un giorno come specializzazione principale. Negli ultimi quattro anni, Basso ha colto tra gli altri il quinto posto in Coppa Bernocchi, il settimo al Gran Premio Bruno Beghelli e il nono al Trofeo Palma e al Trofeo Campo.

«Sono davvero felice di correre per l'Astana Qazaqstan Team dalla prossima stagione. Questa è una delle squadre più grandi e storiche del WorldTour e ci sono stati molti campioni che hanno gareggiato con la maglia Astana, quindi, è un piacere per me unirmi a questo team per i prossimi due anni. Sono grato ad Alexandr Vinokurov per aver avuto fiducia in me e spero di ripagarlo sulla strada con il mio lavoro e la mia dedizione. Farò del mio meglio per aiutare la squadra a raggiungere i suoi più grandi obiettivi» ha dichiarato Leonardo Basso.

«Siamo alla ricerca di rinforzi sia per i Grandi Giri che per le classiche, e penso che questi due corridori possano adattarsi a noi nel migliore dei modi. Conosciamo Sebastian Henao come un buon gregario, molto esperto nei Grandi Giri e nelle corse a tappe in genere, mentre Leonardo Basso in pochi anni ha maturato una buona esperienza nelle Classiche del Nord» ha dichiarato Alexandr Vinokurov.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Lo straordnario bagno di folla con cui la Gran Bretagna accolse il Tour de France nel 2014 (edizione poi vinta da Vincenzo Nibali, che mise la sua firma anche in Inghilterr, vincendo la tappa di Sheffield e conquistando la...


Reduce da un 2021 tormentato - dall'infortunio al ginocchio che lo ha costretto allo stop per diversi mesi, fino alla ricerca di una vittoria solo sfiorata sulle strade della Vuelta - Andrea Bagioli rinnova il contratto e rimarrà con la...


Gianni Moscon lascerà oggi l'ospedale universitario Torrette Lancisi di Ancona con un sorriso in volto largo così: il trentino, infatti, non dovrà subire alcun intevento al cuore. Gli esami svolti ieri dal professor Antonio Dello Russo, affiancato dal dottor Roberto...


«Ero un ragazzino scatenato, uno "da collegio" e posso dire che la bicicletta e il ciclismo sono stati la mia salvezza, mi hanno evitato di prendere strade sbagliate quando avevo 16-17 anni». È un Vincenzo Nibali con tanta vogla di...


Alejandro Valverde non si ferma ma rilancia per l'ultima volta: «Lo dico con assoluta chiarezza: il 2022 sarà il mio ultimo anno da ciclista professionista. Non ci sarà una pagina ulteriore della mia storia in bici» ha detto il quarantunenne...


Athletica Vaticana è diventata membro ufficiale dell’Unione ciclistica internazionale e domani ci sarà il battesimo ufficiale. Il riconoscimento per Vatican Cycling (sezione della polisportiva Athletica Vaticana) è avvenuto venerdì 24 settembre a Leuven, grazie all'abile lavoro diplomatico sportivo di Renato...


Il Team BikeExchange si assicura la medaglia olimpica Kelland O'Brien per le stagioni 2022 e 2023. Il 23enne australiano ha conquistato il bronzo nell'inseguimento a squadre a Tokyo e ora concentrerà tutta la sua attenzione sulla strada con il team...


La stagione agonistica si è appena conclusa e ancora una volta chiediamo ai lettori di esprimere il proprio voto per eleggere il miglior tecnico italiano della stagione. Insieme ad alcuni grandi saggi, abbiamo selezionato una rosa di sette tecnici per...


L'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei riservato alle Allieve vede quest'anno il netto trionfo di Federica Venturelli, portacolori della Cicli Fiorin Lombardia. Federica ha dominato la stagione chiudendo con 186 punti, ben 70 in più rispetto a Valentina Zanzi della POL....


Anticipata dal Resto del Carlino, la notizia del ritorno del Giro d’Italia a Reggio Emilia dopo cinque anni trova subito conferma in un messaggio via social del sindaco Luca Vecchi. «E’ ufficiale: il Giro d'Italia 2022 farà tappa a Reggio...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2021. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI