VAN DER POEL HA DECISO: CORRERA' IL MONDIALE

MONDIALI | 21/09/2021 | 11:18
di Francesca Monzone

Le riserve sono state sciolte: Mathieu van der Poel sarà al via della gara di domenica. La partecipazione al Mondiale del prodigio olandese era in dubbio, ma il tecnico della nazionale ha confermato la sua partecipazione.


«Avrà sicuramente un ruolo importante e non gareggerà per occupare un posto - ha detto il tecnico Koos Moerenhout dopo l'annuncio -: Mathieu sarebbe il primo a non partire se non vedesse delle opportunità concrete. È uno che ci prova sempre e vuole sempre vincere. Ma questa non è una garanzia ed è anche possibile che domenica non sia all'altezza, a causa dei problemi che ha avuto, non è certamente uno dei migliori favoriti». Van der Poel difficilmente in una corsa parte da sfavorito e, anche se ci sono stati dei problemi alla schiena, lo scorso 12 settembre ad Anversa ha ottenuto una vittoria. «Ad Anversa ha fatto una buona gara, ma lunedì e martedì è stato un po' meno forte a causa dei problemi alla schiena. Certamente questo è un Mondiale che non può lasciarsi sfuggire anche se la condizione non è ottimale».


Ad intervenire sullo stato di salute di Van der Poel è Christophe Roodhooft, il general manager dell’Alpecin Fenix.
«Questo Mondiale per Mathieu è molto importante perché si corre nella sua seconda patria e sarà una corsa molto bella e adatta a corridori come lui. Imola lo scorso anno è stata un’occasione mancata per lui e adesso ha modo di rimediare. Vincere un Mondiale non è facile e possono volerci anche 3 o 5 anni prima di trovare quella corsa che ti calza a pennello e questa corsa è perfetta per lui».
L’Olanda partirà come squadra favorita con il Belgio ma la vittoria non sarà facile, perché di favoriti ce ne sono tanti e tra questi, spicca il nome di Wout Van Aert, l’eterno rivale di Mathieu van der Poel.

Copyright © TBW
COMMENTI
É una bella notizia
21 settembre 2021 11:33 Robtrav
per lo spettacolo, perchè quale che siano le sue condizioni, è uno che ci prova sempre e non è un attendista. Speriamo ci regalino un bel duello con Van aert, Alaphilippe e perchè no anche il nostro Colbrelli

Spero
21 settembre 2021 11:36 titanium79
Spero possa arrivare in ottima condizione, in modo da avere un mondiale al top dello spettacolo.

Vdp
21 settembre 2021 15:53 Lunona
Si sapeva, pretattica, viva Wout che dice sempre quello che pensa, senza paura!!!!

Solo pretattica
21 settembre 2021 17:19 lupin3
Poteva risparmiarsela

Non credo
21 settembre 2021 18:22 Robtrav
Abbia per pre tattica saltato i mondiali di mountain bike o altre corse importanti. Non è che la vittoria ad Anversa, per qualità degli avversari possa essere presa in considerazione. Magari poi vince ma probabilmente lo vedremo più competitivo alla Roubaix

Bene che ci sia
21 settembre 2021 20:33 Ale1960
Bella notizia. Garantisce spettacolo con i suoi attacchi da lontano. Scombinera' i piani di tante squadre. Se poi fosse in condizione, può fare un numero. La lezione di Harrogate,mi auguro gli sia servita.

Buona notizia
21 settembre 2021 21:05 Forza81
Lo spettacolo mondiale ne gioverà ad avere un simile battagliero. Gli auguro di essere al 100% per dare uno scossone ad un mondiale stracarico di significati.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Gianni Moscon lascerà oggi l'ospedale universitario Torrette Lancisi di Ancona con un sorriso in volto largo così: il trentino, infatti, non dovrà subire alcun intevento al cuore. Gli esami svolti ieri dal professor Antonio Dello Russo, affiancato dal dottor Roberto...


«Ero un ragazzino scatenato, uno "da collegio" e posso dire che la bicicletta e il ciclismo sono stati la mia salvezza, mi hanno evitato di prendere strade sbagliate quando avevo 16-17 anni». È un Vincenzo Nibali con tanta vogla di...


Alejandro Valverde non si ferma ma rilancia per l'ultima volta: «Lo dico con assoluta chiarezza: il 2022 sarà il mio ultimo anno da ciclista professionista. Non ci sarà una pagina ulteriore della mia storia in bici» ha detto il quarantunenne...


Athletica Vaticana è diventata membro ufficiale dell’Unione ciclistica internazionale e domani ci sarò il battesimo ufficiale. Il riconoscimento per Vatican Cycling (sezione della polisportiva Athletica Vaticana) è avvenuto venerdì 24 settembre a Leuven, grazie all'abile lavoro diplomatico sportivo di Renato...


Il Team BikeExchange si assicura la medaglia olimpica Kelland O'Brien per le stagioni 2022 e 2023. Il 23enne australiano ha conquistato il bronzo nell'inseguimento a squadre a Tokyo e ora concentrerà tutta la sua attenzione sulla strada con il team...


La stagione agonistica si è appena conclusa e ancora una volta chiediamo ai lettori di esprimere il proprio voto per eleggere il miglior tecnico italiano della stagione. Insieme ad alcuni grandi saggi, abbiamo selezionato una rosa di sette tecnici per...


L'Oscar tuttoBICI Gran Premio Mapei riservato alle Allieve vede quest'anno il netto trionfo di Federica Venturelli, portacolori della Cicli Fiorin Lombardia. Federica ha dominato la stagione chiudendo con 186 punti, ben 70 in più rispetto a Valentina Zanzi della POL....


Anticipata dal Resto del Carlino, la notizia del ritorno del Giro d’Italia a Reggio Emilia dopo cinque anni trova subito conferma in un messaggio via social del sindaco Luca Vecchi. «E’ ufficiale: il Giro d'Italia 2022 farà tappa a Reggio...


A poco più di sei mesi dallo spettacolo dell’edizione 2021, il Tour of the Alps è pronto a svelare le proprie carte per il 2022, quando dal 18 al 22 Aprile i più importanti campioni internazionali di ciclismo torneranno a sfidarsi sulle strade dell’Euregio,...


TUTTI ASSIEME APPASSIONATAMENTE. Dal Trentino alle Fiandre, una lunga serie di successi e di emozioni senza tempo che con il tempo hanno a che fare. Nel senso che Filippo Ganna si è confermato in Belgio per il secondo anno consecutivo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO
SONDAGGIO
OSCAR TUTTOBICI 2021. SCEGLIETE IL MIGLIOR TECNICO ITALIANO DELL'ANNO
I voti dei lettori saranno conteggiati insieme a quelli di una giuria di addetti ai lavori e giornalisti specializzati





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI