FANCELLU CADE IN ALLENAMENTO, FRATTURA DELLO SCAFOIDE E FERITE AL VISO

PROFESSIONISTI | 15/09/2021 | 17:03
di Guido La Marca

Alessandro Fancellu, portacolori della Eolo-Kometa di Ivan Basso e Stefano Zanatta, è rimasto vittima questa mattina di un incidente in allenamento. «Al momento non conosciamo la dinamica dell'incidente - ha spiegato a tuttobiciweb.it Ivan Basso raggiunto telefonicamente in Toscana dove oggi ha seguito i suoi ragazzi -, ma sappiamo che è ricoverato a Lugano e per Alessandro, purtroppo, c'è la frattura dello scafoide e si teme che ci siano anche alcune microfratture facciali. Da quanto ci risulta, l'atleta della Eolo Kometa dovrà rimanere in osservazione almeno per tre giorni.


Stefano Zanatta, direttore sportivo della Eolo Kometa, ha raccolto le parole di Fancellu e alla nostra Francesca Cazzaniga, che lo ha raggiunto questa sera al telefono, ha spiegato: «Alessandro si stava allenando con un altro ragazzo, stavano scendendo verso il lungolago su una strada a doppi senso quando un Suv, che saliva in senso contrario ala loro marca, ha improvvisamente svoltato a sinistra e ha travolto Alessandro, che era il primo. L'automobilista dice di non averlo visto a causa della pioggia che scendeva piuttosto forte in quel momento e l'impatto è stato davvero pesante e avrebbe potuto avere conseguenze ancora peggiori. La diagnosi è confermata con grattura dello scafoide e microfratture al volto, come allo zigomo e al sopracciglio. Domani mattina i sanitari faranno altre valutazioni e ne sapremo di più».


Fancellu è considerato uno dei millennials (è nato il 24 aprile del 2000) più promettenti del panorama ciclistico nazionale grazie alle sue doti da scalatore. Figlio di Salvatore, un emigrato sardo proveniente da Olbia, dove ancora vivono i nonni e il resto della famiglia paterna, Alessandro è nato in provincia di Como e risiede a Binago, a pochi chilometri dal Lario. La mamma Monia, valtellinese, della zona dell’Aprica, ha trasmesso al giovane la passione per la montagna.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Forza
15 settembre 2021 18:18 noel
ragazzo, siamo con te !!

Dispiace
15 settembre 2021 20:42 GiorgioDF
Dispiace veramente, speriamo non ci siano conseguenze serie....
Mi piacerebbe però anche capire perchè questo ragazzo, considerato a ragione uno dei millennial più promettenti, non corre da fine aprile e non aveva nessuna corsa in programma, nemmeno tra le tante che ci saranno in Italia in questo periodo !!!!!

In bocca al lupo di pronta ripresa
15 settembre 2021 21:11 titanium79
Forza !!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
«Se avessimo fatto una corsa come quella del Belgio verrei criticato, ma anche noi dobbiamo fare delle riflessioni non essendo andati a medaglia. Credo che Sonny Colbrelli durante la corsa ha fatto il possibile, ma forse ha avuto un attimo...


Moreno Hofland si arrende e a soli 30 anni mette fine alla sua carriera. I problemi gastrointestinali cche lo affliggono da tempo e che praticamente lo hanno costretto a saltare l'intera stagione, hanno portato l'olandese della EF Education Nippo a...


Per dodici anni Michael Schwarzmann è stato uno dei pilastri della Bora Hansgrohe e quindi il suo addio fa notizia: di tre corridori rimasti nel team sin dal 2010, anno della fondazione, il prossimo anno resterà il solo Cesare Benedetti,...


Altri due professionisti di lungo corso hanno deciso di chiudere la loro carriera. A 36 anni Mickael Delage ha salutato tutti ieri alla Paris-Cahuny menntre il suo compagno di squadra nella Groupama FDJ William Bonnet chiuderà la carriera a39 anni...


Il Belgio del ciclismo non è riuscito a vincere la gara regina al Mondiale di casa. Mentre Alaphilippe da solo si dirigeva verso il traguardo, il pubblico terrorizzato da quella velocità, supplicava il francese di rallentare, per cambiare il destino...


È nuovamente tempo di doppia attività per l’Androni Giocattoli Sidermec in questo intenso finale di stagione. Il team, infatti, da domani sarà impegnato al Giro di Sicilia (Uci 2.1) e alla Cro Race (Uci 2.1). In Italia quattro le tappe...


Con il calendario autunnale di gare nel pieno del suo svolgimento, l’UAE Team Emirates si appresta a prendere parte al Giro di Sicilia (28 settembre-1 ottobre) e all’appuntamento belga dell’Eurométropole Tour (29 settembre). A dirigere la squadra in Sicilia troveremo...


Ci si è messa ancora una volta anche la sfortuna, ma l’ultima trasferta della stagione in Francia al Tour de Bretagne per l’Androni Giocattoli Sidermec resterà da ricordare comunque e soprattutto per una vittoria, dei bei piazzamenti e per l’ennesima...


Saranno tredici le formazioni al via della prima edizione della Tre Valli Varesine Women’s Race e-work in programma martedì 5 ottobre. La gara femminile voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda anticiperà la competizione per professionisti e si snoderà in gran...


Da martedì 28 settembre a venerdì 1 ottobre la Bardiani CSF Faizanè sarà al via del Giro di Sicilia. 4 tappe da affrontare con un percorso che lascerà spazio ad atleti con differenti caratteristiche. 20 i team attesi al via,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI