OLIMPIADI. MI SONO VENUTI CINQUE CERCHI ALLA TESTA

TOKYO 2020 | 22/07/2021 | 17:35
di Giulia De Maio

Please, wait a minute. Questa è la frase che mi sono sentita ripetere più spesso da quando sono arrivata a Tokyo. Come vi raccontavo ieri i volontari impegnati ai Giochi Olimpici sono gentilissimi ma anche parecchio “inquadrati” e gli innumerevoli protocolli che devono e dobbiamo rispettare mi stanno facendo venire... cinque cerchi alla testa.


Questa mattina ho raggiunto il Main Press Center (MPC) di buona ora per sbrigare le fondamentali pratiche che precedono le gare. Dopo aver ritirato lo zainetto con la guida per i media, mi sono iscritta a tutti gli eventi che ho in programma e ho cercato di capire come muovermi tra una venue e l'altra. Teoricamente ci è vietato usare i mezzi pubblici per i primi 14 giorni dal nostro arrivo in Giappone, ma al transportation guest desk oggi visto che l'app Ochoa in cui abbiamo inserito i nostri dati sanitari nelle ultime due settimane dice che siamo “verdi” e liberi di circolare ci hanno consegnato la tessera dei mezzi pubblici oltre ad alcuni buoni per usare i taxi ufficiali messi a disposizione dall'organizzazione. In alternativa ci dovrebbero essere delle navette per le varie gare che ci permetterebbero di restare nella bolla ma con orari alquanto folli (partenza all'alba, ritorno ben oltre il tramonto) che non ho ancora ben capito da dove partono e come si prenotano visto che, anche lì, i posti sono limitati.


Domani lo scopriremo, intanto oggi mi sono sottoposta al secondo test salivare ormai da tutti noi accreditati italiani chiamato lo “sputacchio”. In una provetta con un codice a barre collegata al nostro pass dobbiamo ogni giorno raccogliere la nostra saliva così che venga analizzata. Se risultiamo negativi tutto ok, al contrarario riceveremmo una mail e saremmo costretti all'isolamento. Mezz'ora prima di svolgere questa simpatica operazione non bisogna mangiare, bere, fumare e lavarsi i denti per non alterare i risultati. Raccolte le provette anche per i prossimi giorni, mi sono prenotata per le varie gare che voglio seguire, quindi tutte quelle di ciclismo.

Smaltite queste pratiche, sono andata all'apertura di Casa Italia, dove una buona cena mi ha rimesso al mondo. Se ieri in areoporto avevo incrociato una leggenda dello skate come Tony Hawk, pronto a commentare la nuova disciplina olimpica per la NBC, oggi ho avuto l'occasione di incrontrare Massimiliano Rosolino, uno dei nostri nuotatori più vincenti e tra i volti più belli dell'Italia Team. Un campione anche di simpatia e disponibilità. Ai Giochi Olimpici ovunque ti giri trovi numeri 1 dello sport mondiale. Il bello è che ancora non sono iniziati.

Leggi le puntate precedenti:

Benvenuti in Giappone, tra scartoffie e sorrisi

I miei primi Giochi non sono un gioco, ma che gioia!

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il 2021 è stata una stagione d’oro, indimenticabile, per Simone e Chiara Consonni, i fratelli bergamaschi di Brembate che sono saliti alla ribalta nel ciclismo professionistico cogliendo grandissimi risultati. Simone ha messo al collo la medaglia d’oro alle Olimpiadidi Tokyo con...


L'inizio di una nuova avventura: si è tenuta al Saryarka Velodrome di Nur-Sultan, la capitale del Kazakistan, la presentazione ufficiale della Astana Qazaqstan Team 2022. Ventinove corridori provenienti da sette paesi (Kazakistan, Italia, Colombia, Spagna, Stati Uniti, Bielorussia, Sud Africa)...


E’ morta la ristoratrice dei campioni di ciclismo. Si è spenta a 46 anni Mariangela Marcon, detta Mary, storica titolare del locale “da Mery e Bruna” di Tezze di Piave (Treviso). La donna conduceva il ristorante assieme alla mamma...


Inserti rossi Brigade e blue Flag sulle spalle e sui fianchi per rendere ancora più accattivante la classica maglia blu scuro e aumentare l'effetto velocità:è questo il design del nuovo kit della Ineos Grenadiers per il 2022, realizzato da Bioracer.


Peter Sagan e Sportful siglano un accordo di collaborazione decennale unico nel suo genere. L’atleta slovacco tre volte iridato, tra i più vincenti della storia del ciclismo moderno, e l’iconico brand di abbigliamento da ciclismo e sci di fondo continuano...


Ieri sera si è svolta, presso l’Osteria San Rocco a Trecella, l’ultima delle tre puntate 2021 di “A cena con i Campioni”, un’idea nata da Danilo Gioia ed Alessandro Amoruso, del gruppo “Gli Oleggio”. Il format tv, in onda mercoledì...


La nuova collezione Adidas Eyewear abbraccia anche il mondo del ciclismo e lo fa con alcuni modelli decisamente performanti. Tra questi ho avuto il piacere di provare a lungo il modello SP0041, un occhiale compatto e aerodinamico. Le lenti? Ottime! per leggere l'articolo...


Sarà un ciclocross unico quello che vedremo in Val di Sole, nella rivoluzionaria tappa della Coppa del Mondo che si svolgerà a Vermiglio i prossimi 11 e 12 dicembre. Ieri a Trento è stata ufficialmente presentata l’unica tappa italiana del...


Dopo la doppietta del tedesco Carstensen, arriva la vittoria di Sarawut Sirironnachai nella terza tappa del Tour of Thailand. Il corridore di casa sfreccia sul traguardo di Trang dove allo sprint supera un drappello di quindici atleti: secondo classificato il...


Nata 19 anni fa a Gihanga, località a Nord-Ovest del Burundi, Adelphine Nimfasha è una delle più promettenti cicliste del suo Paese. La bicicletta è una presenza costante nella vita della giovane: «Mio padre pedala da sempre ed ha insegnato...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI