POLITT, L'UOMO DELLE CLASSICHE VUOL TORNARE A SORRIDERE

PROFESSIONISTI | 16/01/2021 | 07:48
di Francesca Monzone

La nuova avventura per il tedesco Nils Politt è iniziata e il suo ruolo nella Bora-Hansgrohe sarà quello di affiancare Peter Sagan e cercare una sua dimensione nel gruppo.


Politt, secondo ad una Roubaix, ha dimostrato di essere un uomo speciale per le classiche, ma adesso che non è più nella Israel Start Up Nation, dove si era assicurato un ruolo di leader, nel nuovo team dovrà dimostrare tutto il suo valore.


«Se guardiamo i risultati ottenuti da Peter è facile intuire che lui sia il primo leader - ha spiegato Politt dal ritiro della squadra sul Lago di Garda - e io non vedo l’ora di lavorare con lui». Nils avrà un duplice ruolo in squadra: aiutare Sagan e provare a fare la sua corsa anticipando gli altri, tattica questa che lo ha premiato nelle classiche.

Ma il tedesco sa anche che, se i suoi attacchi non dovessero andar bene, gli resterebbe la possibilità di aiutare i compagni di squadra. Al suo fianco oltre a Sagan, troverà Daniel Oss, Lukas Pöstlberger e Marcus Burghardt, con cui condivide la stanza in questo ritiro sul Lago di Garda.

«Faccio parte di un gruppo molto forte e ognuno dei miei compagni potrebbe cercare una vittoria da solo». Per il tedesco partire con una nuova squadra è anche l’occasione per ritrovare nuovi stimoli e la voglia di essere protagonista.

«Una nuova squadra vuol dire cercare nuovi obiettivi e poter contare su nuove forze per spingersi avanti». Politt si sente adesso un corridore nuovo e anche la sua testa è molto più libera: «Tutto è arrivato in modo automatico. Quando ho preso nuovamente la mia bici dopo la pausa, mi sono detto: “Ok, nuova squadra, nuovi obiettivi da raggiungere con tutta la forza che ho”. Questo è il mio primo anno in un team cheha un gruppo per le classiche davvero forte. Il lavoro qui è professionale e anche il materiale usato è il migliore».

Il tedesco della Bora-Hansgrohe adesso guarda al futuro e non vuole più girarsi verso un passato nel quale è stato sfortunato. Nella nuova stagione lo vedremo al via di E3 Saxo Bank Classic, Dwars door Vlaanderen, Giro delle Fiandre, Scheldeprijs e Parigi-Roubaix, tra i suoi impegni ci sarà anche il Tour de France, ma il suo programma completo ovviamente ancora non è stato stabilito.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Atleti macchine perfette in grado di sopportare carichi di lavoro pesanti e ad alta intensità. Atleti di talento che saltano passaggi im­portanti della loro crescita e che, sempre più precocemente, si ri­trovano ad affrontare pressioni, aspettative, emozioni che possono anche...


Non che non fossero pronte prima, sia chiaro, del resto le DMT KR hanno già vinto un Tour de France ai piedi di Tadej Pogačar l’estate scorsa, non male come battesimo! Quindi, tenetevi forte perché le stesse scarpe di Tadej...


Massaggiatori, meccanici, chef, osteopati, nutrizionisti, autisti: sono davvero tante le mani d'oro italiane nel WorldTour. Abbiamo deciso di incontrare i proprietari di queste mani e di raccontarvi alcune delle loro storie. Uno per squadra e questa volta è il turno...


La grande Italia di questo inizio di 2021 sarà l'argomento principale della puntata odierna di Radiocorsa, in onda su Raisport HD alle 19. Rivedremo il SuperGanna della crono allo UAE Tour e poi ci sarà l'inervento di Gianluca Brambilla,...


Per quanto riguarda la partecipazione di Mathieu van der Poel al weekend fiammingo, ancora non si hanno notizie ufficiali. Ad oggi è ancora un mistero se il vincitore dell’ultimo Giro delle Fiandre sarà al via delle corse in Belgio. Subito...


  Come da sei anni a questa parte, si sarebbe dovuta svolgere proprio in questi giorni la presentazione del Team italo-elvetico Speeder, nato dallo storico Velo Club Brissago, con sede in Ticino e diretto da Roberto Pasi Puttini, figlio e fratello...


Preparate patatine e popcorn, cari amici, perché la nuova puntata di Ciclismo Oggi - il tradizionale appuntamento con il grande ciclismo in onda questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto, canale 12 del digitale terrestre - è di quelle da...


Dopo il felice esordio negli Emirati Arabi Uniti con la vittoria di Marta Bastianelli di tre settimane fa a Dubai, arriva l’ora del debutto ufficiale in Europa per il team Alé BTC Ljubljana e si fa subito sul serio, con...


C'è già una prima certezza: il giorno più duro, il tappone crudele, è e resterà questo della presentazione. Sempre encomiabile tenere in piedi il rito a qualunque costo, come se niente fosse, ma stavolta è davvero fatica parlare della messa...


Nessun ospite in studio per la presentazione dle Giro d'Italia numero 104, in ossequio alle norme anticontagio, ma tanti campioni in collegamento diretto o presenti con un video messaggio. Filippo Ganna vede già rosa: «Sono felice della partenza dalla mia...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155