EOLO KOMETA. CONTADOR: «“POR GANAR” È L'UNICA MENTALITÀ POSSIBILE»

PROFESSIONISTI | 13/01/2021 | 08:10
di Giulia De Maio

Alberto Contador si allena ancora come se fosse un corridore professionista in attività, anzi pedala così tanto e forte (quasi) come il fuoriclasse che è stato in grado di affermarsi tra i più grandi di tutti i tempi. Altro che godersi la pensione e il ricavato della sua ricca carriera, il 38enne di Pinto tutt'ora macina chilometri e chilometri a tutta, anzi a tope, come direbbe lui.


El Pistolero, tra i più titolati della storia dei grandi giri (con Hinault è l'unico tra i 7 campioni dalla tripla corona ad aver vinto Giro, Tour e Vuelta almeno due volte, ndr) se tornasse in gruppo siamo certi non sfigurerebbe. Lo farà tra una decina di giorni, non in prima persona ma con i “suoi” ragazzi della Eolo Kometa. Loro lo considerano un idolo, lui pedala al loro fianco per trasmettere a ognuno la sua esperienza e soprattutto la sua fame di vittoria.


 

«La bici è la mia vita, non posso e non voglio farne a meno. Il ritiro in programma in vista del debutto stagionale a Valencia sarà una buona opportunità per stare insieme e trovare il colpo di pedale giusto. Come Ivan (Basso, che lo affianca nella guida del team che da quest'anno batterà bandiera italiana, ndr) abbiamo vissuto sulla nostra pelle momenti di gloria e difficoltà. In questo secondo caso bisogna trovare motivazioni extra per ripartire, al di là del talento di cui ti ha dotato madre natura» racconta rispondendo alle domande che tuttobiciweb gli ha posto nel corso della conferenza stampa di ieri.

«Io sono un agonista nato, mi viene naturale trasmettere la mia filosofia di competizione a questi ragazzi che sono cresciuti vedendomi vincere le più grandi corse in tv quando erano dei bambini. A me piace molto confrontarmi con loro, hanno voglia di imparare. Sono consapevole di avere potere di influenzarli, le mie parole hanno un peso quindi le uso con senso di responsabilità, pensando al loro bene e a quello di questa squadra».

Por ganar è l'espressione tipo con cui Alberto Contador conclude ogni sua frase. «Puntare alla vittoria è il minimo. Anche se la concorrenza è altissima e noi abbiamo un gruppo di giovani dobbiamo mirare in alto. Senza questa mentalità non si va da nessuna parte. Si corre per vincere, per centrare il bersaglio». Parola del Pistolero.

foto ©BettiniPhoto

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Anche se non potrà ancora andare in bici, Remco Evenepoel è tornato in Spagna per restare con i suoi compagni di squadra. Il giovane talento belga, dopo una battuta d’arresto nel percorso di recupero, era rientrato in Belgio ma, dopo...


È un periodo di difficile per i lavoratori, costretti a fare i conti con una crisi economica dirompente, ma anche per i bambini e ragazzi, obbligati a restare in casa nei mesi che dovrebbero essere i più spensierati della loro...


Gli organizzatori della Volta a Catalunya hanno ufficializzato le wildcard per la corsa che si disputerà nel mese di marzo. Accanto alle 19 squadre di WorldTour e alla Alpecin Fenix che è invitata di diritto, le wildcard sono state assegnate...


La Groupama FDJ cambia le carte in tavola e soprattutto cambia obiettivo per i suoi grandi leader: nel 2021 Arnaud Demare andrà a caccia di volate al Tour de France mentre Thibaut Pinot tornerà al Giro d’Italia per dare la...


Il campione del mondo Julian Alaphilippe inizierà la sua ottava stagione da professionisa pro tra tre settimane al Tour de la Provence, che si svolgerà tra l'11 e il 14 febbraio. Creata cinque anni fa, la gara avrà ancora una...


Si allunga la lista delle corse cancellate di inizio stagione a causa dell'emergenza epidemiologica: le ultime a dare forfait sono state il Saudi Tour (2-6 febbraio) e il Tour of Oman (9-14 febbraio), entrambe organizzate dal gruppo ASO. La spiacevole...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare a Sestola e Giulio Ciccone e tornare sul luogo... del delitto! La notizia arriva direttamente dal Governatore della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: ospite a Trc per commentare la partita del Modena contro la...


Per celebrare il suo centenario, Shimano annuncia con orgoglio l’estensione della partnership con Amaury Sport Organization (ASO), proprietaria di prestigiose gare a tappe come il Tour de France, la Vuelta, la Parigi-Nizza e il Critérium du Dauphiné, oltre a prestigiose...


Dopo 20 anni trascorsi a pedalare Federico Zurlo volta pagina, scende dalla bici e lo fa senza rumore. Non è un tipo che drammatizza, ma è un addio amaro, immaginava un finale diverso. Smette per mancanza di opportunità: dopo due...


Mentre parte del team è impegnato sulle strade del Venezuela dove si sta svolgendo in questi giorni la Vuelta al Tachira, 10 atleti della Bardiani CSF Faizanè questo mercoledì 20 gennaio voleranno in direzione di Valencia per il primo training...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155