FRONTALE CON UN FURGONE PER IACCHI, MA È ILLESO: «MI SONO GIOCATO IL JOLLY!»

PROFESSIONISTI | 12/01/2021 | 18:35
di Carlo Malvestio

Bruttissima avventura e pericolo scampato per Alessandro Iacchi nella consueta sessione di allenamento giornaliera. Il portacolori della Vini Zabù - Brado - KTM è stato infatti centrato frontalmente da un furgone all'uscita da una curva cieca in località Rufina, nel fiorentino, a soli 400 metri da casa sua e dalla fine dell'allenamento. Il conducente del furgone, infatti, nel tentativo di sorpassare un gruppetto di ciclisti si è spostato con decisione verso sinistra di una strada stretta, non riuscendo ad evitare lo sfortunato Iacchi, che stava girando la curva in direzione opposta. Per fortuna, il 21enne toscano, nonostante la bicicletta completamente distrutta, ne è uscito solamente con qualche botta.


«Mi sono giocato il jolly! Ero tranquillo, a pochi metri da casa, e mi sono visto sbucare questo furgone che mi ha colpito in pieno - spiega Alessandro a tuttobiciweb -. Non potevo proprio evitarlo, anche perché è una strada di campagna e la carreggiata è molto stretta, per fortuna la velocità non era elevata. Il conducente almeno si è fermato per sincerarsi delle mie condizioni. Ho preso un bello spavento, ma sono stato fortunato. Ho un leggero dolore alla schiena e qualche botta, ma con qualche giorno di riposo dovrei tornare come nuovo». Sul posto è arrivata la polizia municipale di Rufina che si è fatta carico della denuncia al conducente. 


La strada in cui è stato investito Alessandro, tra le altre cose, è poco lontana da dove qualche anno fa perse tragicamente la vita l'esordiente Tommaso Cavorso: «Tommaso ha perso la vita in una strada molto pericolosa, mentre la mia è una stradina secondaria, stretta ma non pericolosa, anche perché la conosco benissimo avendola fatta migliaia di volte» ha spiegato ancora Alessandro.

Certo, per lui non è il modo migliore per iniziare il 2021, il secondo anno tra i professionisti: «Dovevo debuttare a Maiorca, ma hanno cancellato le gare. Ora siamo in attesa di vedere come si evolve la situazione, ma mi sa che fino a fine febbraio non correrò. Spero comunque di potermi guadagnare la convocazione per qualche corsa importante, tipo la Milano-Sanremo. Sarò a disposizione della squadra, ma mi piacerebbe provare anche a togliermi qualche soddisfazione personale». 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Anche se non potrà ancora andare in bici, Remco Evenepoel è tornato in Spagna per restare con i suoi compagni di squadra. Il giovane talento belga, dopo una battuta d’arresto nel percorso di recupero, era rientrato in Belgio ma, dopo...


È un periodo di difficile per i lavoratori, costretti a fare i conti con una crisi economica dirompente, ma anche per i bambini e ragazzi, obbligati a restare in casa nei mesi che dovrebbero essere i più spensierati della loro...


Gli organizzatori della Volta a Catalunya hanno ufficializzato le wildcard per la corsa che si disputerà nel mese di marzo. Accanto alle 19 squadre di WorldTour e alla Alpecin Fenix che è invitata di diritto, le wildcard sono state assegnate...


La Groupama FDJ cambia le carte in tavola e soprattutto cambia obiettivo per i suoi grandi leader: nel 2021 Arnaud Demare andrà a caccia di volate al Tour de France mentre Thibaut Pinot tornerà al Giro d’Italia per dare la...


Il campione del mondo Julian Alaphilippe inizierà la sua ottava stagione da professionisa pro tra tre settimane al Tour de la Provence, che si svolgerà tra l'11 e il 14 febbraio. Creata cinque anni fa, la gara avrà ancora una...


Si allunga la lista delle corse cancellate di inizio stagione a causa dell'emergenza epidemiologica: le ultime a dare forfait sono state il Saudi Tour (2-6 febbraio) e il Tour of Oman (9-14 febbraio), entrambe organizzate dal gruppo ASO. La spiacevole...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare a Sestola e Giulio Ciccone e tornare sul luogo... del delitto! La notizia arriva direttamente dal Governatore della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini: ospite a Trc per commentare la partita del Modena contro la...


Per celebrare il suo centenario, Shimano annuncia con orgoglio l’estensione della partnership con Amaury Sport Organization (ASO), proprietaria di prestigiose gare a tappe come il Tour de France, la Vuelta, la Parigi-Nizza e il Critérium du Dauphiné, oltre a prestigiose...


Dopo 20 anni trascorsi a pedalare Federico Zurlo volta pagina, scende dalla bici e lo fa senza rumore. Non è un tipo che drammatizza, ma è un addio amaro, immaginava un finale diverso. Smette per mancanza di opportunità: dopo due...


Mentre parte del team è impegnato sulle strade del Venezuela dove si sta svolgendo in questi giorni la Vuelta al Tachira, 10 atleti della Bardiani CSF Faizanè questo mercoledì 20 gennaio voleranno in direzione di Valencia per il primo training...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155