«YES, SHE DID IT». VALENTINA TANZI HA CONCLUSO IL SUO GIRO DI SVIZZERA

NEWS | 26/07/2020 | 07:23

"Yes, she did it!" (sì, l'ha fatto!): con questa espressione inglese, che riprende vagamente il nome del suo progetto "Yes, I can!", si potrebbe così riassumere l'ultimo exploit dell’ultracycler ticinese Valentina Tanzi (damaceleste.com), che ha infatti terminato mercoledì di pedalare in solitaria le 8 tappe del percorso del Tour de Suisse, gara su più giorni del ciclismo su strada e riservata unicamente ai professionisti uomini e che quest'anno non ha avuto luogo a causa del COVID-19.

Con "Yes, I can!", Valentina vuole dimostrare e comunicare che anche una donna può pedalare i 3 Grand Tours del ciclismo su strada (Giro d'Italia, Tour de France e La Vuelta). Non lo fa infatti solo per sfidare se stessa: le donne professioniste non hanno attualmente nemmeno un "Grand Tours" di 3 settimane come i loro colleghi maschi, ma una versione più breve della gara italiana (10 giorni) e un unico giorno sia in Francia che in Spagna.

A causa del Coronavirus, Valentina, oltre a lavorare a tempo pieno come tutti, ha voluto riorganizzare il suo "Yes, I can!", dato che si è ritrovata praticamente con l'estate libera, dato che in teoria, secondo il calendario "pre Covid-19", avrebbe già completato il Giro d'Italia e il Tour de France. Ha così pensato di mettersi nel frattempo alla prova sulle strade di casa del Tour de Suisse. La Svizzera è un paradiso per le due ruote e sarà pure piccola, ma è un paradiso immenso quando si tratta di pedalare ed è ricca di perle nascoste al turismo di massa. Purtroppo la meteo non è stata dalla parte di Valentina e piogge intense, forte vento contrario e freddo le hanno fatto compagnia per metà delle tappe, anche su alcuni passi alpini. 

Infine, qualche numero: la luganese ha pedalato complessivamente in 8 giorni 1'065,9 km per un dislivello positivo di 18'349 m. 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tris stagionale per Enrico Zanoncello: il veronese di Vallese di Oppeano si è imposto nettamente nello sprint a ranghi compatti che ha deciso il Trofeo Papà Pederzolli andato in scena sulle strade di Casale Monferrato (Al). Una prova scivolata via...


Una suggestione destinata a restare tale. L'annullamento dei mondiali svizzeri e la ricerca di una nuova sede annunciata dall'Uci hanno scatenato idee e ipotesi che hanno coinvolto anche l'Italia. Stamane sulla Gazzetta dello Sport si parlava della possibilità che il...


Anche l'Uci conferma l'annullamento del mondiale di Aigle Martigny e nel suo comunicato ufficiale spiega: «Considerando l'importanza sportiva dei Campionati del Mondo, l'Uci precisa che sta lavorando ad un progetto alternativo per assicurare la disputa del mondiale 2020, preferibilmente in...


È l'uomo del momento e non si ferma più. Wout Van Aert continua  la sua straordinaria striscia vincente e conquista il successo nella tappa inaugurale del Delfinato, mettendo in fila Impey, Bernal e Valverde. Ancora una volta la Jumbo Visma...


I mondiali di Aigle Martigny sono ufficialmente annullati. La decisione del governo federale svizzero di vietare fino alla fine di settembre i grandi eventi e di non consentire assembramenti oltre le 1.000 persone, ha spinto gli organizzatori a cancellare definitivamente...


Il Covid continua a spaventare la Francia e il presidente del Nizza Calcio ha annunciato ufficialmente oggi che la prima partita del nuovo campionato di serie A - Nizza-Lens - in programma domenica 23 agosto si giocherà a porte chiuse....


Sabato è stato il migliore degli italiani a Sanremo: Giacomo Nizzolo è un corridore che viene poco considerato nei pronostici ma che raramente manca all'appuntamento. Il velocista brianzolo è il primo protagonista della nuova puntata di BlaBlaBike e ci racconta...


Prima lo sguardo a Berna, poi il faccia a faccia ad Aigle: sono questi i due passaggi attraverso i quali si scriverà il futuro dei campionati del mondo di Aigle Martigny. Ore di attesa e di tensione perché quello che...


Un Giro di Lombardia senza pubblico. In tutti i punti del percorso. È questa la prospettiva per la gara ciclistica in programma sabato prossimo, giorno di Ferragosto, con partenza da Bergamo e arrivo in piazza Cavour a Como dopo il...


Il Consiglio federale dell’11 agosto ha affrontato i punti dell’ordine del giorno lasciati in sospeso, per questioni di tempo, in occasione dell'incontro del 5 agosto, in particolare l’assegnazione di alcuni campionati italiani e l’istituzione del “prestito multidisciplinare”. “Dobbiamo registrare con...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155