L'EVERESTING DI CONTADOR. 78 TRATTI DI SALITA DURISSIMA PER TESTARE LA NUOVA BICI. GALLERY

NEWS | 10/07/2020 | 14:08

Anche Alberto Contador non ha resistito al fascino dell’Everesting e ha vinto la sfida che si era proposto di superare: arrivare a 8.848 metri di dislivello affrontando più colte la salita di Navapelegrín.

L’ex campione ne aveva parlato quasi per scherzo e poi, incoraggiato dai fan, ha deciso di gettarsi nella sfida cogliendo l’occasione per effettuare anche un test sui materiali per il suo marchio di biciclette, al momento identificato come Abikes.

La salita del Navapelegrín, vicina al Passo Navacerrada, raggiunge quota 1.700 metri dopo 6,5 chilometri di ascesa: è una strada stretta, larga appena tre metri, e Alberto Contador ha deciso di concentrarsi sul chilometro più duro, mille metri con una pendenza media di quasi il 12% e massima vicina al 20%. Un chilometro che Contador ha percorso la bellezza di 78 volte.

«Sono giorni di duro lavoro, che preparano il lancio della bici, ormai molto vicino. Volevamo testare alcuni materiali e anche verificarne il comportamento in ambienti molto specifici, da qui è nata la sfida», ha spiegato lo stesso Alberto Contador.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Montegrotto Terme (Pd) riparte dal ciclismo con una volata lunga un intero mese. Il Campionato Italiano Juniores allestito dal Gs Work Service Brenta, inizialmente programmato per il 14 giugno scorso, si disputerà sabato 5 settembre.La macchina organizzativa condotta dal patron Massimo...


Il conto alla rovescia è terminato, tutto è pronto per la partenza del 77esimo Tour de Pologne - UCI World Tour che prenderà il via oggi dallo stadio Slaski di Chorzów con una tappa di apertura lunga 198 km. I...


Dopo la cancellazione della quasi totalità degli eventi in programma, l’agosto 2020 della categoria Under23-Elite si profilava come un mese desolante. La voglia di fare qualcosa per uscire dallo stallo di questa situazione, ha portato Gianni Pederzolli - team manager...


  Alla fine ce l'hanno fatta, correndo da grandi protagonisti anche l'ultima serata: Davide Plebani e Stefano Moro (Rosti) si sono aggiudicati al Velodromo "Attilio Pavesi" di Fiorenzuola d'Arda (Piacenza) la 23^ edizione della 6 Giorni delle Rose, con 100...


Italiani in bella evidenza anche sulle strade della Svizzera in quello che è stato il weekend di riapertura del grande ciclismo. Domenica a Isikon, alle porte di Zurigo, infatti, il Velo Club Mendrisio ha potuto festeggiare il terzo posto...


  E’ alto e magro, maldestro e sbadato, ottimista e fedele. Non a caso è un cane. Però cammina su due piedi e non a quattro zampe, è nato negli Stati Uniti, parla inglese (anche italiano, e chissà quante altre...


Davide Cimolai è pronto per le corse di casa. Il corridore classe 1989 della Israel Start Up, dopo un ottimo quarto posto alla Vuelta a Burgos sul traguardo Roa, la scorsa settimana, adesso vuole dimostrare le sue capacità in Italia....


Nel cuore della splendida Rocamadour, uno dei più bei villaggi del Lot, Benoit Conefroy ha conquistato uno splendido successo, mettendo la sua firma sulla tappa conclusiva della Route d'Occitanie. La frazione è stata animata dalla solita lunga fuga che ha...


Trionfo di Eleonora Ciabocco nella gara delle donne allieve, che ha sancito la chiusura della "Giornata del Ciclismo Lombardo" nell'Autodromo Nazionale di Monza. La marchigiana, del Team Di Federico, si è imposta allo sprint sul gruppo compatto superando Beatrice Bertolini...


Samuel Quaranta ha firmato una grandissima volata conquistando il successo nella corsa juniores della Giornata del Ciclismo Lombardo. Il velocista, figlio d'arte, del Team LVF ha preceduto Giosué Epis della Aspiratori Otelli, e Lorenzo Gobbo della formazione GB Junior Team....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155