DIGITAL SWISS 5, SARANNO BEN 18 LE FORMAZIONI IN GARA

PROFESSIONISTI | 06/04/2020 | 15:42

Le migliori squadre di ciclismo professionistico del mondo hanno confermato la loro partecipazione alla serie di gare The Digital Swiss 5, creata in risposta alla pandemia di COVID19 per offrire ai ciclisti l'opportunità di gareggiare l'uno contro l'altro e agli appassionati di divertirsi segendo le loro prove.

La serie, in programma dal 22 al 26 aprile, è una collaborazione tra Velon e gli organizzatori del Tour de Suisse insieme alla piattaforma ROUVY Indoor Cycling Reality. Le gare si svolgeranno con riprese video reali delle strade utilizzate nel Tour de Suisse come sfondo.

I corridori, tre per squadra ogni giorno, saranno rappresentati da avatar vestiti con le divise della squadra e in sella alle loro biciclette abituali. La formazione di ogni squadra può cambiare da gara a gara secondo i diversi percorsi, vistoc he ci saranno sia tappe di montagna che frazioni di pianura.

Al via di The Digital Swiss ci saranno quindici team WorldTour e due squadre ProContinental insieme alla nazionale svizzera.

AG2R La Mondiale
BORA-hansgrohe
CCC Team
Deceuninck - Quick-Step Team
EF Pro Cycling
Groupama-FDJ
Israel Start-Up Nation
Lotto Soudal
Mitchelton-SCOTT
Movistar Team
NTT Pro Cycling
Rally Cycling
Team INEOS
Team Jumbo-Visma
Team Sunweb
Total Direct Energie
Trek-Segafredo
Swiss national team

Graham Bartlett, CEO di Velon, ha dichiarato: «Velon è tutto incentrato sull'innovazione e volevamo salire di livello per ofrire ai fan una vera competizione tra i migliori team del mondo. Volevamo fare qualcosa che fosse il più vicino possibile alle corse dal vivo, non solo un altro modo di andare in bicicletta, e permettere ai tifosi di seguire dal vivo una vera gara di sport in questi tempi difficili».

Joko Vogel, Co-CEO Cycling Unlimited AG (Organizzazione del Tour de Suisse, TORTOUR Ultracycling & Gravel e Alpenbrevet), aggiunge: «Siamo entusiasti per il numero di squadre che hanno confermato la loro partecipazione a The Digital Swiss 5 in così poco tempo. Questo dimostra che il bisogno di tali eventi è molto grande e apprezzato. I professionisti hanno l'opportunità di gareggiare fra loro e vedere dove trovano a livello di condizione. Non vediamo l'ora di questa "prima mondiale" e ringraziamo tutti coloro che hanno avuto il coraggio di unirsi a noi in questa avventura».

Infine Petr Samek, CEO di ROUVY, spiega: «Siamo lieti di fornire ai team e alla comunità ciclistica globale una piattaforma digitale per la simulazione 1: 1 di gare all'aperto. Quella che stiamo vivendo è un'esperienza unica nella storia del nostro sport. Tour de Suisse, Velon e ROUVY hanno messo a punto un'innovazione senza precedenti ed è davvero emozionante farne parte integrante».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


I lunghi mesi del lock down per la pandemia di Coronavirus hanno modificato la percezione che abbiamo della strada: l’assenza di traffico ha mostrato l’ampiezza delle carreggiate, vuote e senz’auto in transito, così come l’esiguità degli spazi riservati a chi...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli obiettivi ai quali sta lavorando lo staff del Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). La manifestazione di ciclismo su pista di Classe 1 è...


Questa sera Federico Buffa torna su Sky nella veste inedita del presentatore con un nuovo format #SkyBuffaPresenta. Smessi solo temporaneamente i panni del narratore, Federico Buffa accompagnerà in apertura e chiusura 10 documentari dedicati a grandi personaggi e squadre leggendarie...


Q36.5® è uno di quei marchi che lavora sodo su ricerca e innovazione e i risultati sono sempre spettacolari. L’anno scorso sono rimasto letteralmente a bocca aperta dopo aver provato l’iconica salopette Dottore  e la maglia Pinstripe e ora il nuovo equipaggiamento...


Vast & Fast, azienda con sede nel Vicentino, è un nuovo partner tecnico del team. Una speciale strumentazione sarà fornita in dotazione alla squadra allo scopo di garantire una completa sanificazione degli ambienti durante i numerosi spostamenti che il team...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155