ATLAS MOUNTAIN RACE, LA SFIDA IMPOSSIBILE

ESTREMO | 18/02/2020 | 07:53
di Giulia De Maio
Se questa mattina vi siete svegliati un po’ stanchi, pensate che c’è chi sta pedalando da oltre tre giorni senza aver chiuso occhio. Stiamo parlando dei partecipanti della Atlas Mountain Race, gara ciclistica in linea no stop e senza assistenza che è iniziata sabato scorso a Marrakech e che, dopo aver attraversato l’Atlante marocchino e l’Anti-Atlante, raggiungerà Agadir sulla costa oceanica il 22 febbraio. 1145 km no stop, 20.000 mt di dislivello e 3 check point da cui passare ammirando (forze permettendo) un panorama mozzafiato.
 
Per 8 giorni l’orologio non si ferma mai. Non ci sono premi, ma la sfida è sfida quindi si dorme poco e pedala tanto. Ovviamente non su strade asfaltate e pianeggianti. Qualche tratto, manco a dirlo, è da fare a piedi. Il percorso è costituito per lo più da sterrato, single e double track, ma anche da vecchie piste coloniali che sono state a lungo dimenticate e cadute in rovina. Generalmente ci sono grandi distanze tra i punti di rifornimento, quindi le borse sono indispensabili e sapersi gestire fa la differenza tra il riuscire o meno in un’impresa straordinaria.
 
I folli avventurieri del pedale in gara sono divisi tra chi corre in solitaria (155 al via) e chi ha optato per la formula in coppia (38). Ovviamente non mancano gli italiani. Sulle montagne dell’Atlante si stanno mettendo alla prova il veterano della RAAM Nico Valsesia; Mattia De Marchi, cugino del Rosso di Buja Alessandro, professionista della CCC; Marco Pettena; Nadia Moro; Cento Canesio; Andrea Galanti e Federico Damiani, figlio di Roberto, direttore sportivo del Team Cofidis.
 
Tra gli ex pro’ da segnalare Christian Meier, campione canadese che ha disputato tutti e tre i grandi giri, vestendo le maglie di Garmin, United Healthcare e Orica; il vincitore della Transcontinental Race James Hayden e Sofiane Sehili, che superato il check point 2 in testa senza aver chiuso occhio né aver alcuna intenzione di farlo, ha risposto a chi gli chiedeva se era felice semplicemente: “Si, sono primo”.
 
Potete seguire in diretta questa affascinante prova sul sito: atlasmountainrace.cc.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È una storia che viene scritta dal 1997 sulle strade della Francia e del mondo. Una storia di coesione, sudore, superamento di se stessi, aiuto reciproco ed emozioni forti. Da 27 anni, Cofidis è protagonista chiave nel ciclismo mondiale. Cofidis,...


Promosso in prima squadra e subito con una maglia da titolare per una delle corse più importanti del mondo. È la favola di Gerben Kuypers che entra con effetto immediato nel roster della Intermarché Wanty e domenica sarà schierato al...


Sarebbe bello proporre soluzioni avanzate ad un prezzo altamente accessibile, no? È così che prende l’abbrivio la vita di due nuovi prodotti per VISION, ovvero per le ruote SC45 e SC60. Il marchio non ne fa mistero e si propone con queste due...


Nei giorni scorsi Geraint Thomas ha deciso di prendere la parola per esprimere il suo sconcerto perché a suo avviso, nonostante i numerosi incidenti in corsa, nessuno realmente sta lavorando per diminuire i rischi. La sicurezza nel ciclismo è un tema...


L’ultima tappa del Tour of the Alps, interamente trentina, in Valsugana, con partenza e arrivo a Levico Terme, presenta un chilometraggio ridotto, 118, 6 Km, ma numerose asperità che possono rimescolare i valori in campo. E la classifica...


La figura di Andrew August non passa inosservata. Minuto, agile e dai lineamenti che non mascherano affatto la sua giovane età, quello della classe 2005 di Rochester è un profilo che non può non spiccare fra la silhouette imponente di...


Colnago annuncia la collaborazione con Pitti Immagine per un evento ciclistico a Firenze nei giorni precedenti il ​​111° Tour de France. Ospitato alla Stazione Leopolda, dal 26 al 28 giugno, l'evento si chiamerà Be Cycle e Colnago esibirà le proprie...


La puntata di Velò andata in onda ieri sera su TvSei è stata particolarmente interessante, si è parlato di classiche, di Giro d'Abruzzo professionisti e juniores e di tanto altro ancora con Luciano Rabottini, Riccardo Magrini e il presidente della Regione Abriuzzo Marco...


Ciclismo e arte convivono nei ritratti di Karl Kopinski, pittore inglese appassionatissimo di bici che a suo modo parteciperà al Giro d’Italia: in occasione dell’arrivo della quinta tappa, Lucca ospiterà una mostra dell’artista dedicata ai campioni del pedale. La rassegna,...


In Italia crediamo di poterlo affermare non c’è un’altra società che organizza in una stagione cinque competizioni per i dilettanti. Il primato è della Polisportiva Tripetetolo, società fiorentina di Lastra a Signa presieduta da Valter Biancolini con la general manager...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi