MARCO LANDI. «LE ARITMIE MI HANNO COSTRETTO A DIRE ADDIO ALLA BICI»

MEDICINA | 14/12/2019 | 07:30
di Nicola Baldini

Una carriera bruscamente interrotta da un problema di salute. E’ l’amara storia di Marco Landi, bolognese di Pianoro nell’ultima stagione in forza alla Zalf Euromobil, che, nel momento di compiere il grande salto tra i professionisti, si è dovuto fermare e dire per sempre addio all’amata bicicletta.

A raccontare il triste epilogo della storia è il ragazzo che nel 2014 fu anche campione regionale juniores.

«Verso fine stagione, mentre stavo facendo uno stage con i professionisti della Gazprom, mi sono accorto di avere alcune aritmie sotto sforzo – racconta Landi –. Mi sono dovuto subito fermare, ma purtroppo l’intervento a cui mi sono sottoposto non è riuscito a risolvere la situazione: cosa, che purtroppo, mi ha costretto a dire basta. All’inizio la faccenda era gestibile perché queste aritmie mi venivano solo ogni tanto per poi andare a scomparire mentre negli ultimi tempi la problematica era costante e, per evitare di mettere a serio repentaglio la mia salute, ho dovuto abbandonare il mio sogno».

Dover abbandonare il ciclismo dopo tanti sacrifici rappresenta una batosta da metabolizzare.
«Tutto ciò fa malissimo – confida Landi –: nel giro di un mese sono passato dal vedere realizzato il mio sogno di passare professionista a dover smettere».

A meno di clamorosi colpi di scena, in quei giorni Landi (che in stagione è stato capace di vincere tre corse) avrebbe dovuto firmare il primo contratto da professionista proprio con la Gazprom.

«Il rimpianto più grande è rappresentato dal fatto di dover smettere non per mia scelta, ma per un problema fisico» aggiunge.

«A questo punto – chiude – andrò a lavorare per quello che ho studiato, ovvero da trasfertista montatore di macchine automatiche».

da Il Resto del Carlino dell’11 dicembre a firma di Nicola Baldini

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Tutta francese l'ultima giornata della Tropicale Amissa Bongo, in Gabon. Sul traguardo della settima tappa, che si è conclusa a Libreville, è sfrecciato vittorioso Lorrenzo Manzin (Total Direct Energie) davanti all'algerino Youcef Reguigui con Riccardo Minali (Nippo Delko One Provence)...


Successo  a prova di mondiale per Mathieu Van Der Poel che domina anche l'ultima prova del Coppa del Mondo di Ciclocross elite che si è svolta a Hoogerheide, in Olanda. L'iridato olandese, che domenica prossima in Svizzera metterà in palio...


E’ morto Graziano Bartoli, padre del campione di ciclismo Michele e di Mauro, altro ex corridore di ottimo livello. Graziano, 79 anni era malato da tempo dopo una vita nel ciclismo come atleta. E il ciclismo, come amava ripetere, era...


Successo di Lucinda Brand nell'ultima prova del Coppa del Mondo di Ciclocross donne elite che si è svolta a Hoogerheide, in Olanda. L'atleta olandese, del team Telenet Baloise, si è imposta anticipando la connazionale Annemarie Worst e la campionessa del...


Tutto pronto a San Juan in Argentina per l’inizio della Vuelta che scatterà nel pomeriggio italiano di oggi con una tappa di 163, 5 chilometri e vedrà l’Androni Giocattoli Sidermec tra le attese protagoniste. Ieri sera a San Juan la...


Buona prestazione di Jakob Dorigoni nell'ultima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross per Under 23, che si è disputata a Hoogerheide, in Olanda. Il campione italiano degli Elite si è classificato al settimo posto accusando 33" dal vincitore, l'olandese...


Ha interrotto la serie di vittorie - incredibile, sei successi di fila - a Willumga Hill ma  non ha perso certo il sorriso Richie Porte, dominatore del Tour Down Under. «Vincere di nuovo questa gara è una sensazione fantastica. È...


Il Team Israel Start-Up Nation, già Israel Cycling Accademy ( ICA ) negli anni precedenti, ha ottenuto per questa nuova stagione la licenza UCI World Tour e scommette su una annata spumeggiante. Bryton quest'anno sarà sponsor tecnico per il Team...


Peter Sagan oggi compie 30 anni. Il fenomeno slovacco, unico corridore della storia ad aver vinto tre titoli mondiali consecutivi (2015 - 2016 - 2017), festeggerà correndo la prima tappa della Vuelta a San Juan in Argentina. Circondato dall'affetto dei...


Le corse  dall’altra parte del mondo sono già iniziate. È il tempo dei primi test e di grandi progetti per impostare una stagione che si prospetta essere grandiosa. Sono molti i giovani in cerca di riscatto, ma soprattutto all’inseguimento della...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155