QUI LAIGUEGLIA. «PORTA LA TUA SQUADRA IN RITIRO» È IL NUOVO PROGETTO

NEWS | 11/12/2019 | 07:46
di Danilo Viganò

"Qui Laigueglia Slow Holydays" vuole tornare a pedalare e si rivolge alle squadre ciclistiche con un progetto tutto nuovo per l'anno 2020: riportare nella città ligure il ritiro collegiale dei gruppi sportivi ciclistici che parteciperanno al Trofeo Laigueglia tradizionale classica di apertura del calendario italiano dei Professionisti che il prossimo anno festeggierà la 57sima edizione.
Promosso dal Comune in collaborazione con il Gruppo Sportivo Emilia di Adriano Amici, e grazie all'impegno delle autorità municipali, il Trofeo Laigueglia dall'alto della sua lunga storia e dal prestigio acquisito negli anni con la partecipazione dei più grandi campioni delle due ruote di ieri e di oggi, è stato inoltre inserito nel circuito Pro-Series il nuovo format ideato dell'UCI l'Unione Ciclismo Internazionale.

L'intento di Qui Laigueglia Slow Holydays è dunque quello di riallacciare i rapporti con le squadre offrendo loro la possiblità di svolgere dei collegiali come accadaveva molti anni fa quando corridori e staff soggiornovano per settimane, mentre ora arrivano solo il giorno precedente la gara.

L'iniziativa è partita grazie all'impegno di una rete di imprese composta da alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari ed esercizi commerciali il cui obiettivo è quello di puntare alla evoluzione dell'offerta promozionale turistica-sportiva. E le risposte non hanno tardato ad arrivare. La squadra Continental Biesse-Arvedi, diretta dall'ex professionista Marco Milesi, effetturà infatti un collegiale di dieci giorni a Laigueglia prima di presentarsi alla partenza del corsa ligure che ricordiamo è in calendario per il 16 febbraio 2020.

Ma Qui Laigueglia Slow Holydays mette in campo altre possibilità che riguardano gli sport outdoor. Da metà gennaio anche gli azzurri del Triathlon Cross del Pool Cantù 1999, guidati dal due volte Campione Europeo Tommaso Gatti, dal valdostano Matteo Bozzato e dagli altri compomenti del team comasco del manager Antonio Meroni e del presidente EccelsioTerraneo, raggiungeranno Laigueglia per mettere a punto la preparazione invernale in previsione della stagione 2020.

Insomma, un progetto che Qui Laigueglia Slow Holydays intende sviluppare e incentivare a tutte le discipline sportive, permettendo così lo sviluppo del turismo anche nei mesi invernali.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Ben Hermans è uscito davvero malconcio dalla caduta avvenuta al Tour Dwn Under. Il belga della Israel Start-Up Nation ha riportato infatti fratture alla spalla, a due costole e alla clavicola. Il corridore volerà in patria dove sarà sottoposto ad...


Domenica 26 gennaio, in Argentina alla Vuelta a San Juan, prenderà ufficialmente il via la stagione sportiva 2020 del team Bardiani CSF Faizanè. Per prepararsi a questo appuntamento i 6 atleti selezionati dal team si sono alleanti sulle strade spagnole...


Con il sogno di prendere parte al Giro d'Italia che scatta dalla sua Ungheria, Janos Pelikan approda alla Androni Sidermec. Classe 1995, l'anno scorso il magiaro correva alla Pannon Cycling Team con la quale ha ottenuto tre vittorie in corse...


Il Tour de l'Oman quest'anno non si correrà. L'edizione 2020, l'undicesima della serie, è stata cancellata per lutto: il 10 gennao scorso, all'età di 79 anni è morto il sultano Qabous ibn Saïd. Nell'emirato sono stati proclamati 40 giorni di...


È partita ufficialmente da Gorizia la stagione olimpica dei gemelli Daniele e Luca Braidot. I due biker hanno illustrato il loro programma in un incontro conviviale che si è svolto nella calda atmosfera del Birrificio Antica Contea... per leggere l'intero...


Quello che vedete è l'emozionante video promozionale della terza Granfondo Michele Scarponi e il 19 aprile vieni a pedalare a Filottrano (An) in onore del grande campione marchigiano. «Ti aspettiamo per vivere un’indimenticabile giornata sui pedali e per percorrere insieme alcune delle strade sulle quali l’Aquila di Filottrano amava...


Roberto Bressan, il suo mentore, è convinto che Jonathan Milan abbia i numeri. Vedendolo in bicicletta, con i suoi 194 centimetri e il 46 di scarpe, siamo sicuri che i numeri li darà. La storia di Milan in bicicletta inizia...


Anima d'acciaio: Columbus e il design della bicicletta", la mostra ospitata presso la Galleria Antonio Colombo Arte Contemporanea dal novembre scorso ha riscosso un notevole successo di pubblico e così gli organizzatori hanno deciso di prorogarla. Leggi la news su...


Il trionfo è doppio. UYN – Unleash Your Nature conquista ben due ISPO Award, il più alto sigillo di qualità per articoli sportivi, con le rivoluzionarie scarpe UYN X-Cross Tune e con l’intimo tecnico Energyon. Il riconoscimento viene assegnato ogni anno da ISPO, il più importante...


SIXS, storica azienda produttrice di capi intimi per l’outdoor, ha fatto negli anni grandi passi avanti affinando il Carbon Underwear®, il segreto che rende le maglie intime SIXS così apprezzate dagli atleti. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155