A SPIRANO PREMIATI I CAMPIONI DEL CICLISMO BERGAMASCO

FESTA | 08/12/2019 | 08:00

Un momento per ringraziare ed omaggiare le società e gli atleti che hanno portato lustro durante la stagione al movimento ciclistico bergamasco. E sul palco del Palaspirà di Spirano (BG) sono sfilati atleti e società che hanno dato lustro al ciclismo bergamasco ma anche che sono stati tra i principali protagonisti della scena nazionale e internazionale. Sono stati premiati tutti i ragazzi che hanno fatto parte delle società affiliate al Comitato Provinciale categoria Giovanissimi Maschile e Femminile, vincitori di titoli Provinciali, Regionali, specialità Gincana, Sprint, Strada, MTB, Trial, BMX e tutti i ragazzi convocati al Trofeo Lombardia che hanno difeso i colori del Comitato di Bergamo: le società campioni Provinciali, Regionali e Nazionale, tutti i campioni Mondiali, Europei, Italiani che hanno onorato i colori delle società orobiche. Tra di loro, solo per fare alcuni nomi, i campioni europei Andrea Piccolo, Chiara Teocchi, Elisa Balsamo, Marta Cavalli, Maria Giulia Confalonieri, Vittoria Guazzini e Michael Pecis. Particolarmente significativo il momento dedicato alla consegna di quei riconoscimenti destinati a persone che si sono particolarmente distinte a favore del ciclismo. Il premio “Una vita per il ciclismo” quest’anno è stato assegnato a Mariani Gianluigi e Agostino Invernizzi, da decenni operosi nel mondo del ciclismo e particolarmente vicini alla società Ciclistica Trevigliese. Il premio “Direttore di Corsa” è andato a Giancarlo Bologna; il “Premio Sicurezza” alla Polizia Locale della Città di Seriate; il premio “Promozione” per il costante impegno nella divulgazione del ciclismo giovanile bergamasco al fotografo e operatore Diego Zanetti; il premio “Giudici di Gara” per il costante impegno a favore dei Giovanissimi a Nathalie Novembrini. “Giovanissimi dell’Anno” 2019 sono stati eletti Federico Ogliari della Sc Romanese e Giulia Limonta del Gc Almenno. L’Uc Osio Sotto ha ricevuto il Trofeo Arlecchino per il costante impegno nell’organizzazione di manifestazioni giovanili. Una medaglia ad ogni atleta e un trofeo speciale sono andati anche alla Valcavallina Superbike che da diversi anni permette la pratica del ciclismo ad un gruppo di ragazzi con sindrome di Down che hanno partecipato a diverse manifestazioni in provincia di Bergamo. Tra le autorità intervenute, oltre al presidente del Comitato di Bergamo della FCI Claudio Mologni, con tutto il consiglio, anche il vice presidente nazionale FCI Michele Gamba, il consigliere nazionale Gianantonio Crisafulli, il presidente FCI Lombardia Cordiano Dagnoni con il vice presidente vicario Fabio Perego, il sindaco di Spirano Yuri Grasselli ed il Senatore della Repubblica Toni Iwobi. Particolarmente applaudito e disponibile nel premiare i ragazzi il professionista bergamasco Simone Consonni.   (foto Ghilardi)

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ve ne avevamo già dato contezza: il Giro dovrebbe effettivamente partire da Palermo. Oggi anche l’ottimo Cosimo Cito su “La Repubblica” ha riportato questa nostra anticipazione arricchendola di qualche particolare molto interessante. Intanto lo scambio di Grandi Partenze o Grand...


Grazie all'impegno e alla disponibilità della famiglia di imprenditori Pedron, grande amica del ciclismo, il Reparto di Terapia Intensiva e Patologia Neonatale dell'Azienda Ospedaliera dell'Università di Padova potrà disporre di una preziosa apparecchiatura ad ultrasuoni necessaria a monitorare le funzioni...


La diciasettesima tappa della HTV Cup . la Da Lat - Bao Loc di 110 km - ha visto l'ennesima volata sulle strade del Vietnam ed il successo è andato a Le Nguyet Minh (Ho Chi Minh City - MM...


«Dopo tre mesi di stop, comincio ad accusare l'astinenza da corse, ho bisogno dell'adrenalina da competizione...». Gianni Savio scalpita, non vede l'ora di tornare in ammiraglia, anche se ovviamente in questi mesi di pandemia non è mai stato fermo. «È...


Una storia che profuma d’altri tempi sia per il personaggio a cui si ispira che per quella sorta di dilettantismo - nel senso più puro della parola - che le ruota attorno. La storia è quella dell’Università Saint Augustine di...


Pochi giorni fa, per la precisione il 27 maggio, ha tagliato il traguardo dei suoi primi 50 anni e per l'occasione ha fatto uno strappo alla regola, accettando l'invito di BlaBlaBike che lo ha voluto intervistare: è proprio Michele Bartoli...


Parliamo di Gabriele Landoni, corridore professionista dal 1977 al 1983, passato nella massima categoria all’età di 24 anni essendo nato il 26 marzo 1953. E’ di Cislago, paese in provincia di Varese, ai margini con quelle di Milano e Como,...


Viene da Olbia uno fra i giovani più interessanti della Sardegna. Parliamo di Lorenzo Mura, diciotto anni compiuti, con alle spalle una bella lista di successi dei quali quattro conseguiti nella passata stagione, la prima con gli Juniores. Bicampione...


Sei giugno, dolce sei giugno. Giuseppe Saronni oggi sei giugno 2020 ha buoni motivi per brindare: sono trascorsi esattamente 41 anni dal suo primo trionfo in classifica generale al Giro d’Italia. Lo straordinario campione nel 1979 al Giro vinse maglia...


Ora che possiamo finalmente rimetterci in viaggio e superare in auto i confini regionali, ritorna il desiderio di spostarsi per le vacanze, magari portandoci dietro la nuova bici acquistata anche grazie al Bonus Mobilità. Come trasportare la bici se l’auto...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155