UN PEZZO DI CASERTA NEL MUSEO DI FAUSTO COPPI

NEWS | 08/12/2019 | 07:10

Presentate  nel salone del Museo Archeologico Calatia di Maddaloni le foto dell’archivio fotografico Riccardo Carbone di Napoli –  oltre 500.000 tra foto, diapositive e lastre fotografiche che raccontano Napoli e la Campania nel secolo XIX° - che attestano il  passaggio di Fausto Coppi per Maddaloni nei pressi della stazione ferroviaria quando, in allenamento per il Giro di Campania 1956,  trova il passaggio a livello chiuso, viene riconosciuto dai tifosi e rilascia autografi.

La serata organizzata dalla Cartoleria Punto 2 di Angelo Letizia con il supporto della Sez. UNAC di Maddaloni, il patrocinio della Città di Maddaloni e la collaborazione della famiglia Marzaioli, era il  primo evento di avvicinamento alla premiazione della 3ˆedizione del Premio letterario “Bici & Parole Memorial Alberto Marzaioli” la cui partecipazione, gratuita, dovrà avvenire entro il  28 febbraio 2020.

Hanno partecipato all’incontro il direttore del Museo Archeologico Antonio Salerno, il vice sindaco di Maddaloni Gigi Bove, il direttore della redazione sportiva di TGR Campania/Rai 3 Gianfranco Coppola, il rappresentante dell’archivio fotografico Carbone Giovanni Nicois. Ha inviato un videomessaggio di saluto il figlio del “campionissimo” Faustino Coppi.

Le foto sono state proiettate e descritte da Angelo Letizia mentre Amedeo Marzaioli, che ha condotto la serata, ha annunciato che quanto prima un pezzo di Ercole di Caserta dove Fausto Coppi fu militare andrà ad arricchire il Museo del Campionissimo di Castellania. Si tratta della credenza del Ten. Towell  della RAF presso il quale Coppi svolse le mansioni di attendente e che arredava l’appartamento preso in fitto nel Palazzo Antonucci alla via San Vito,14. Tale credenza è giunta fino ai giorni nostri e l’attuale proprietaria Anna Antonucci ha deciso di donarla al Museo del Campionissimo come gesto di affetto e di ammirazione per il campione piemontese e le sue imprese. La credenza  si trova ora presso un restauratore di Tortona e quanto prima sarà sistemata nel Museo. Accanto ad essa  una targa  ne racconterà la storia: “Questa credenza arredava l’appartamento al 1° piano di Palazzo Antonucci ad Ercole di Caserta reso in affitto dal tenente inglese della RAF Ronald Smith Towell e presso il quale il caporale Fausto Coppi svolse le mansioni di attendente dal novembre 1944  al 29 aprile 1945. La credenza viene donata al “Museo del Campionissimo”  dall’attuale proprietaria in memoria della cara mamma Maria, proprietaria all’epoca dell’appartamento dato in fitto che, in collaborazione con l’altra figlia Maria Giovanna, ha custodito la credenza fino ai giorni nostri e che chiamava il futuro campionissimo “il mio Faustino”.

Il trasloco della credenza da Ercole di Caserta a Caserta è stato effettuato dalla ditta edile Giovanni Albigese di Maddaloni. Il trasloco da Caserta a Castellania è stato invece effettuato gratuitamente dalla ditta Trasporti e Traslochi “Città di Caserta”  di Giovanni Pignataro in omaggio alla memoria del padre Ciro, ex ciclista e tifoso di Coppi.

Tutte le operazioni riguardanti tale credenza sono state organizzate e coordinate dai dirigenti ciclistici casertani Amedeo Marzaioli e  Angelo Salvatore Letizia di Maddaloni e Pasquale Ventriglia di Sala di Caserta, grandi amici coppiani.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Finisce con un secondo posto di Jhonatan Restrepo l’ultima tappa della Vuelta al Tachira per l’Androni Giocattoli Sidermec. La corsa venezuelana si è chiusa poco fa con un circuito a San Cristobal. Ad imporsi il venezuelano Quintero che ha superato...


Finale in grande stile per il Trofeo Lombardia di Ciclocross che oggi ha vissuto il suo ultimo atto a Lambrugo (Como) grazie alla manifestazione organizzata con la solita eleganza e professionalità dall'Unione Ciclistica Costamasnaga La Piastrella, presieduta da Egidio Mainetti,...


Ci sono molti modi per applaudire una vittoria e noi abbiamo scelto di farlo in maniera un po' originale con Simona Frapporti, atleta della BePink che oggi ha regalato all'Italia il primo successo nella stagione 2020. Vi proponiamo infatti alcuni...


Trionfo di Eli Iserbyt nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross Eltie che si è disputata a Nommay, in Francia. Un successo meritato quello del belga della Pauwels Bingoal che torna sulle ruote di Toon Aerts proprio nelle battute...


Non si nasconde Antonio “Tony ” Monti, non è sua abitudine. Lui è un “hombre vertical”, un uomo tutto d’un pezzo che ha una sola parola: «È vero, ci sono stati dei problemi, sono in ritardo con i pagamenti (36...


Daniele Bennati è stato uno dei protagonisti prinicipali della 44a edizione de La Bici al Chiodo, tradizionale appuntamento invernale che raduna a Campagnola Emilia tanti protagonisti e tanti amici del ciclismo. «Ho maturato un po’ con il tempo la decisione...


Matteo Montaguti è stato uno dei protagonisti della giornata della Bici al Chiodo: «Dico sempre che non ho appeso la bici ma il numero, quindi è giusto che io riceva il Premio alla Carriera che non quello della Bici al...


Rinaldo Nocentini ha ricevuto stamane il premio Bici al Chiodo e ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con lui sulla sua “nuova vita”. «Sono felice di aver preso questa decisione. Ci stavo pensando già da un paio d’anni, poi...


Anche Moreno Moser è stato omaggiato con un Premio alla Carriera durante la grande festa de La Bici al chiodo: «Fa un effetto strano essere qui, mi rendo conto che sarà una delle ultime manifestazioni di questo genere alle quali...


Volata a tre a Nommay, Francia, e successo di Annemarie Worst. Come al solito sono Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Fenix) e Annemarie Worst (777 CX Team) a fare la corsa nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155