ZALF EUROMOBIL FIOR, PARTITA LA CORSA AL 2020

DILETTANTI | 01/12/2019 | 16:27

Il primo raduno in vista della nuova stagione si è chiuso con il sorriso sulle labbra per la Zalf Euromobil Désirée Fior: i 13 atleti che compongono il nuovo gruppo allestito dai patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior, infatti, si sono ritrovati nel fine settimana presso il quartier generale fissato all'Hotel Fior di Castelfranco Veneto (Tv) per fare il punto sulla preparazione e programmare l'attività per la prima parte del 2020.

Lo staff tecnico capitanato da Luciano Rui, Ilario Contessa e Mauro Busato ha avuto così l'opportunità di approfondire la conoscenza con gli elementi che comporranno la rosa targata 2020: un gruppo maturo e ricco di talento quello che è apparso sin da subito molto motivato e coeso come confermano le parole del team manager Luciano Rui. "Quest'anno avremo una rosa composta da atleti che provengono da tutte le parti d'Italia e per questo era importante avere l'opportunità di ritrovarci insieme per un confronto e per provare i materiali tecnici che i partner del team ci hanno messo a disposizione. La preparazione in palestra per tutto il team è già iniziata da diversi giorni ed è proseguita anche in questo weekend con una camminata in montagna che ci ha consentito di approfondire ulteriormente la conoscenza reciproca. Nel corso dei briefing svolti in questi due giorni di raduno abbiamo stilato anche il programma per la prima parte di stagione che comprenderà anche alcune novità inserite nel calendario gare per valorizzare ancora di più le caratteristiche della formazione 2020".

Ottimi dunque i feedback dopo la prima uscita ufficiale sotto la guida di Ilario Contessa e Mauro Busato, i due giovani tecnici che avranno il compito di portare avanti con la loro professionalità la lunga tradizione vincente targata Zalf Euromobil Désirée Fior.

Questa la rosa 2020 della Zalf Euromobil Désirée Fior:
Emanuele Barison, Kevin Bonaldo, Alessio Brugna, Yuri Colonna, Edoardo Ferri, Tommaso Fiaschi, Stefano Gandin, Matteo Gino Pegoraro, Lorenzo Quartucci, Samuel Slomp, Filippo Tagliani, Edoardo Zambanini ed Enrico Zanoncello

Copyright © TBW
COMMENTI
leggerini
1 dicembre 2019 19:53 tralepieghe
formazione che si affida a velocisti girovaghi, e giovani che ancora non hanno incantato. sarà dura emergere, almeno nelle gare che contano.
cq. i prestigiosi colori della squadra trevigiana sono come la maglia rosa, quando si vestono possono trasformare i ragazzi

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nella sua Slovenia Primoz Roglic viene chiamato l’Aquila di Zasavje mentre Pogacar è soprannominato il Lupo della Gorenjska. L’Aquila il prossimo anno tornerà, questa è una certezza. E tornerà per sfidare il suo avversario e lo farà a partire dal...


Bello? Suggestivo? Affascinante? Scegliete voi l'aggettivo che più vi pice per questa immagine del Burj Khalifa, il grattacielo simbolo degli Emirati Arabi sulla quale stanotte campeggia la foto di Tadej Pogacar in maglia gialla accompagnata dal simbolo del Team UAE...


Mauro Gianetti, Ceo della UAE Emirates, sotto il palco del Tour de France guardava Tadej con il sorriso e gli occhi che brillavano. Gianetti in questa squadra ancora giovane ha avuto un ruolo importante, fin da subito ha creduto in...


È festa grande a Komenda, il paese natale di Tadej Pogacar. Tutti in piazza per celebrare il trionfo del nuovo fenomeno del ciclismo, il suo clamoroso successo al Tour de France. E ad animare la festa, l'allenatore di Tadej, Miha...


Questo non è stato, purtroppo, il Tour di Elia Viviani. Il velocista della Cofidis ha avuto un problema a un piede e nelle poche tappe riservate ai velocisti non è riuscito ad andare oltre un quarto posto. “Siamo finalmente arrivati...


Non è una vendetta, sia chiaro, ma una semplice storia di sport. Il protagonista della storia è Sam Bennett, 30 anni tra un mese, irlandese di Wervik, che ha fortemente voluto andar via dalla Bora Hansgrohe nello scorso inverno perché...


Un lampo verde a Parigi: Sam Bennett trionfa nella tappa conclusiva del Tour de France, 122 km da Mantes la Jolie a Parigi sugli Champs-Elysèes, chiudendo come meglio non avrebbe potuto la sua grande campagna francese. L'irlandese ha battuto l'iridato...


Tadej POGACAR. 10 e lode. Due Grandi Giri, due podi, un terzo alla Vuelta e una maglia gialla sul podio di Parigi. Tre tappe alla Vuelta e una maglia; tre tappe e tre maglie al Tour. Se non è un...


Grande performance del giovane talento Antonio Tiberi nell'internazionale Trofeo città di San Vendemiano-Trofeo Industria e Commercio prestigiosa gara del calendario UCI Europa Tour di classe 1.2MU. Il giovane romano di Gavignano, 19 anni del team Colpack Ballan, si è imposto...


C'è la firma dell'olandese Danny Van Poppel sull'edizione 2020 della Gooikse Pijl. Il portacolori della Circus Wanty Gobert ha vinto allo sprint precedendo nell'ordine Gerben Thijssen della Lotto Soudal e Arvid De Kleijn della Riwal Securitas). ORDINE D'ARRIVO 1. Danny...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155