SANTILLI E SOLDAVINI CI RACCONTANO LA BIKECONOMY

LIBRI | 26/09/2019 | 11:45

Arriva oggi nelle librerie e naturalmente negli store online «Bikeconomy . viaggio nel mondo che pedala», il primo libro europeo sulla Bikeconomy, scritto da Gianluca Santilli e Pierangelo Soldavini, con prefazione di Beppe Conti.


La bicicletta può generare l’opportunità di riscoprire il mondo e le persone, le comunità e la solidarietà, attivando un’economia che può costituire un’asse portante della sostenibilità del futuro. Due ruote, un telaio, un manubrio, un paio di pedali e una catena che ne trasmette il movimento: da due secoli la bicicletta fa muovere l’umanità, grazie a un meccanismo semplice, economico, pulito, essenziale e allo stesso tempo perfetto.


Oggi i materiali e la tecnologia la rendono più comoda, agile e fruibile da tutti. Questo volume (Egea, 18euro, 184 pagg.) ricostruisce il percorso che ha trasformato quello che era un semplice mezzo di trasporto in un volano di sviluppo per una nuova economia: a partire dalle fabbriche, dove si continuano a produrre biciclette con tecnologie e materiali sempre più avanzati, fino alle ciclofficine urbane, in cui non solo si condivide l’arte della manutenzione ma si innesca l’innovazione all’insegna della sostenibilità, veri e propri luoghidi trasmissione di saperi artigianali e manuali, in cui i giovani diventano protagonisti.

La bicicletta si evolve così in una soluzione per la mobilità delle megalopoli del futuro, che interseca la nuova economia della condivisione, la logistica delle consegne a domicilio e una rinnovata filosofia del benessere e del movimento lento. Un emblema di questa vera e propria bikeconomyè  il cicloturismo, tanto lento, esperienziale eriflessivo, quanto ricco –una potente opportunità di rilancio per le economie dei territori del Belpaese. Dati recenti Ismart-Legambiente-Unioncamere indicano in oltre 7,5 miliardi di euro il valore generato in Italia nel 2018 dal solo cicloturismo, che ha coinvolto 6,7 milioni di persone.

Se al cicloturismo si aggiunge l’utilizzo quotidiano della bici, si comprende quanto significativo sia il comparto della ciclabilità; così significativo da “meritarsi” anche un indice proprio, il PIB, Prodotto Interno Bici. È lungo le strade di questa «nuova economia delle due ruote» che gli Autori accompagnano il lettore, illustrando le potenzialità della bikeconomy – che ha un valore, nella sola UE, dioltre 500 miliardi di euro(fonte European Cyclist Federation – Osservatorio Bikeconomy) - ed esplorandone tutte le dimensioni.Il tutto facendoci appassionare alle storie dei campioni di ieri e di oggi e degli imprenditori del mondo della bicicletta,evidenziando aspetti, protagonisti e storie anche poco noti, ma di significativo impatto.

Basti citare il caso di Ciclochard, un gruppo di ragazzi che fa volontariato di strada, scegliendo la bicicletta come strumento per insegnare un mestiere ai senza fissa dimora.

Gli autori: Gianluca Santilli, avvocato d’affari ammalato delle due ruote, è inventore della Granfondo Campagnolo Roma e presidente di Osservatorio Bikeconomy. Pierangelo Soldavini è giornalista del Sole 24 Ore, dove si occupa di tecnologia einnovazione. Da sempre è innamorato della poesia del mondo legato alla bicicletta.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo aver subito un test PCR nella giornata di riposo del Giro d'Italia di ieri, Fernando Gaviria dell'UAE Team Emirates è risultato positivo al COVID-19. Tutti gli altri corridori e lo staff hanno restituito un test negativo e oggi saranno...


In conformità con il protocollo sanitario del Giro d'Italia, sviluppato in accordo con le “Regole per la ripresa della stagione ciclistica su strada nel contesto della pandemia di coronavirus” dell'UCI (Union Cycliste Internationale) e in linea con le misure di contenimento...


È chiaro che in un momento come questo la priorità è la salute. Ed è altrettanto scontato che, se si parla di salute, non si può fare a meno di pensare all’emergenza pandemica che sta condizionando da mesi il mondo....


Dopo la grande vittoria del britannico Tao Geoghegan Hart a Piancavallo e la seconda giornata di riposo è ancora il territorio del Friuli alla ribalta esclusiva di questa 16a tappa con itinerario tutto in provincia di Udine e con due...


Chi meglio di Alberto Contador può “analizzare” la Vuelta che parte oggi? Ecco l’intervista che il grande campione spagnolo ha realizzato con Eurosport. Chi sono i favoriti per vincere La Vuelta?«I favoriti sono Roglic, Dumoulin, Froome, che affronta una gara molto...


Non ci fu, fra Coppi e Bartali, solo la borraccia. O le borracce. O le bottiglie. Ci fu molto di più. “Quei due” si guardavano, si temevano, ma si stimavano, si rispettavano. E si aiutavano. Non erano sempre contro, ma...


Nacer Bouhanni è risultato positivo al Covid19: l'esame, come da regolamento Uci, è stato effettuato tre giorni prima della Bruges-La Panne in programma mercoledì. La Arkea Samisic ha immediatamente fermato il corridore e ne ha cancellato l'iscrizione alla corsa belga.


Sarà una giornata speciale, quella di domani, per Oscar Gatto. Il trentacinquenne corridorveneto della Bora Hansgrohe, infatti, attaccherà per l'ultima volta il numero sulla sua maglietta e alla fine della Bruges-La Panne chiuderà la sua carriera. «Non ho più...


Ed ecco l’ora della Vuelta. Con sole diciotto tappe anziché 21 (a causa della pandemia sono saltate le prime tre frazioni, originariamente previste in Olanda), con la sovrapposizione deprecabile ma allo stesso tempo inevitabile con il Giro d’Italia, con le...


Mascherina e scaldacollo, un colpo solo e due bersagli centrati in pieno! Il governo ha messo le cose in chiaro, diversi paletti delimiteranno le nostre libertà ma nessuna di queste coinvolgerà i ciclisti in movimento! Una volta in sosta la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155