COFIDIS. CON VIVIANI E SABATINI ARRIVA ANCHE CONSONNI?

MERCATO | 29/07/2019 | 10:16
di Guido La Marca

La Cofidis ha chiuso il suo Tour con la soddisfazione di aver dato battaglia, quasi tutti i giorni. L'uomo simbolo di questa squadra è stato senza ombra di dubbio Stephane Rossetto, che ha provato in tutti i modi di regalare un successo a Alain Deloeuil e Roberto Damiani. Il successo non è arrivato, ma va bene anche così.


Intanto prosegue la campagna acquisti, che tra qualche giorno sarà ufficializzata come da regolamento (1° agosto). Pare però ormai tutti definito per Elia Viviani e Fabio Sabatini, ma con loro ci sarebbe anche Simone Consonni, che seguirebbe l'ex campione d'Italia in questa nuova avventura francese.


Copyright © TBW
COMMENTI
Viviani
29 luglio 2019 15:23 Line
non troverà più il treno che ha trovato in quick step

Questi GIOVANI ITALIANI
29 luglio 2019 16:35 Fra74
che tra gli Under23 "SPOPOLANO", RACCOLGONO TITOLI E VITTORIE SU VITTORIE, poi quando entrano nel Mondo del Professionismo, ahimè, sono "RIDIMENSIONATI". Per carità, nulla di personale contro CONSONNI ed ALTRI, è solo un discorso in GENERALE. Ok, diamogli tempo ancora, ma non vorrei che i vari CONSONNI di TURNO si vogliano ritagliare "solamente" uno SPAZIO di "APRIPISTA" o "VAGONE DEL TRENO" per qualche CAMPIONE più affermato. Nulla di male, a livello sportivo, ci mancherebbe altro, solo che allora, i vari addetti ai lavori, magari ESAGERANO, quando forniscono certio GIUDIZI, PREMATURI, A LIVELLO SPORTIVO. Mi ricordo di JACOPA GUARNIERI che da DILETTANTE o UNDER in una stagione vinse 19 corse, se non erro. Oggi è uno dei MIGLIORI nel suo RUOLO, ma sicuramente le aspettative sportive erano ben altre, all'epoca.
Francesco Conti-Jesi (AN).

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
In questi giorni stiamo godendo dello spettacolo che i migliori ciclisti al mondo stanno offrendo alle classiche. Incuranti di maltempo, côte e pavè, i fuoriclasse del pedale ci stanno dando l'ennesima prova di resistenza alla fatica e un talento fuori dal comune....


Questa mattina con inizio alle ore 11, è stata programmata una conferenza stampa "on line" in occasione della presentazione delle tappe venete del 104° Giro Ciclistico d’Italia riservato ai professionisti. La Corsa Rosa prenderà il via l’8 maggio prossimo e...


Come al solito sono pronto a suggerivi le perle di saggezza di EthicSport, in particolare modo quanto suggerito dagli esperti del team per condurre uno stile di vita attivo e sano, sempre alimentato da ottime dosi di energie. Il corpo...


Tutti noi ciclisti non vorremmo far altro che pedalare e goderci la nostra passione all'aria aperta. Praticare sport è una delle poche libertà che di questi tempi ci sono concesse e, come noto, fa bene alla salute. Detto questo, soprattutto se...


Io quando arriva la primavera sono l’uomo più felice della terra, o comunque sto tra i primi dieci, ma c’è un motivo per cui questa primavera in particolare mi mette un po’ di mestizia, più della solita, causa pandemia. Questa...


Gli ultimi 120, 9 km del Tour of the Alps 2021 non sono per nulla scontati. Dalla Valle del Chiese, in località Idroland, alla splendida Riva del Garda, Simon Yates dovrà ancora faticare per portarsi a casa la gara, visto...


In Inghilterra molti li hanno definiti i fratelli terribili, ma fidatevi, di spaventoso non hanno proprio nulla; sotto la mascherina nascondono un bel sorriso, scher­zano, ridono e soprattutto so­gnano un futuro grandioso. Ethan e Leo Hayter (Monguzziphoto) sono due fratelli...


Manca meno di un mese alla sesta edizione della Granfondo Squali Trek e gli organizzatori della manifestazione ciclistica disegnata tra Romagna e Marche hanno fatto numerosi interventi per garantire la sicurezza a tutti gli iscritti, e allo stesso...


Tra palestra, piscina e altre discipline specifiche, lo sport è da sempre parte integrante della vita delle persone, a partire dall’infanzia fino all’età avanzata. Tralasciando chi pratica attività a livello agonistico, sono in molti a prendere il tutto con estrema...


Il primo evento che organizzò, a neppure 17 anni, inserito in un comitato guidato dall’Arcivescovato ambrosiano, non fu ciclistico, ma religioso: la festa per lo scoprimento della Madonnina sul Duomo di Milano. Fino a quel giorno, il 6 maggio 1945,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155