GIRO. NESSUNA FRATTURA PER TOM DUMOULIN, MA ADDIO CLASSIFICA

GIRO D'ITALIA | 14/05/2019 | 18:26

Giornata davvero sfortunata per Tom Dumoulin, coinvolto nel finale di tappa nella caduta che ha frazionato il gruppo. Se gli altri big della generale sono riusciti a evitarla e a limitare i danni, il vincitore del Giro d'Italia 2017 ha invece battuto il ginocchio sinistro e tagliato il traguardo, sanguinante, a oltre 4' da Carapaz.

Dopo la doccia e le medicazioni del caso sul bus della sua squadra, il campione olandese è stato trasportato in ambulanza alla clinica mobile del Giro per accertamenti. Per fortuna, i raggi X hanno escluso fratture.

«Non so bene cosa sia successo perchè con l'ammiraglia eravamo dietro alla corsa. - ha spiegato il direttore sportivo del Team Sunweb Michiel Elijzen. - Tom ci ha detto che aveva male al ginocchio, che non riusciva a spingere sui pedali, per questo ha perso tanto tempo. Per valutare il da farsi vedremo come si sentirà stasera e come si sveglierà domani mattina. Per il morale di certo è stata una brutta botta. Eravamo qui per vincere il Giro, dopo 4 tappe ci ritroviamo a più di 4’ dalla maglia rosa, non possiamo essere felici. Dobbiamo comunque restare positivi, la generale ormai è compromessa ma continueremo a lottare giorno per giorno per vincere le tappe, sia con lui che con i suoi compagni». 

Più tardi, via social arrivano anche le parole del diretto interessato. «Non ci sono fratture, ma il mio ginocchio è davvero gonfio. Dopo l'impatto non ero proprio in grado di fare forza sulla gamba colpita, non so come starò domani. Quel che è sicuro che la classifica generale per me ormai è andata» ha commentato Tom Dumoulin.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Motivi diversi...
14 maggio 2019 19:46 lele
...ma anche lo scorso anno avevano recitato il “de profundis” per Froome, poi abbiam visto tutti come è andata.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Una settimana di riposo forzato, la conseguente rinuncia alla Volta ao Algarve e poi finalmente Davide Ballerini ha potuto tornare in sella e riprendere ad allenarsi. A conclusione di un allenamento sulle strade svizzere, il portacolori della Deceuninck - Quick-Step...


Alla vigilia della stagione 2020, il BEAT Cycling Club si rafforza con l’arrivo di Stefano Museeuw, 22 anni. Il figlio minore di Johan Museeuw è l'undicesimo corridore della squadra. Non è un segreto che il BEAT Cycling Club intenda utilizzare...


È stata la suggestiva location del Palazzo della Regione Lombardia a fare da sfondo alla presentazione della Ktm Protek Dama, uno dei team lombardi di spicco del panorama del fuori strada. per leggere l'intero articolo e sfogliare la Gallery vai su...


  Dal lunedì al sabato si allena come se la domenica potesse correre. Lavori, distanza, scarico, dietro moto. Poi, però, la domenica rimane a casa: niente numero dorsale, niente foglio firma, niente pronti via. Da venti mesi Andrea Innocenti è...


E' iniziata alla grande la stagione agonistica 2020 del G.S. Top Girls - Fassa Bortolo. La gloriosa compagine trevigiana di patron Lucio Rigato è stata grande protagonista sulle strade spagnole della “Setmana Ciclista Valenciana - Vuelta Comunidad Valenciana Feminas”, breve...


L’Alice Bike MyGlass è un patrimonio di tutta la città di Cesenatico, ed un fiore all’occhiello del ciclismo romagnolo insieme alle altre società che praticano ciclismo giovanile nelle varie categorie. Questa è la sintesi della presentazione dell’organico 2020, già sui...


Cinquemila persone si sono ritrovate oggi a Roma per la manifestazione #RISPETTIAMOCINSTRADA, a sostegno della sicurezza stradale e della sostenibilità e contro le morti sulla strada. Associazioni di ciclisti, motociclisti, pedoni, automobilisti, familiari vittime della strada e oltre 250 associazioni...


Baby Evenepoel continua a sorprendere. Il giovane talento belga della Deceuninck Quick Step mette il sigillo sulla Volta ao Algarve vincendo anche la crono finale di Lagoa. Sui 20, 7 km del percorso, Evenepoel si è preso il lusso di...


Sprint a due nella 61sima Coppa San Bernardino di Lugo (Ra) e successo di Davide Bauce. Il portacolori della Delio Gallina Colosio Eurofeed, protagonista di un bel finale di corsa, allo sprint ha regolato Stefano Alberti del team Aries Cycling,...


Jakob Fuglsang ha vinto la 66sima Vuelta a Andalucia-Ruta del Sol che oggi si è conclusa con la cronometro individuale di 13 km a Mijas dove invece si è imposto il belga Dylan Teuns, della Bahrain McLaren, che ha preceduto...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155