L'UNGHERIA SOGNA: PRIMA IL GIRO, POI IL TOUR. E INTANTO UNA SQUADRA...

NEWS | 11/04/2019 | 11:30
di Guido La Marca

Il ciclone Ungheria sta per fare il suo ingresso ufficiale nel grande ciclismo: il governo del Paese mitteleuropeo, infatti, ha deciso di puntare sullo sport delle due ruote - in ogni sua declinazione - per far conoscere le bellezze ungheresi ai turisti di tutto il mondo, come tuttobiciweb aveva anticipato già nello scorso mese di dicembre.

Il primo oggetto del programma sono le partenze dei Grandi Giri: sono sempre più concrete le possibilità di una "Grande Partenza" del Giro d'Italia 2020 da Budapest ma i governanti ungheresi sono al lavoro per accordi simili negli anni a venire con la Vuelta di Spagna e con il Tour de France.

Non solo, è in rampa di lancio anche una nuova formazione ciclistica che nascerà con ogni probabilità il prossimo anno e che come minimo farà il suo esordio nella categoria Professional, ma non è escluso che punti addirittura più in alto.

L'operazione è particolarmente ambiziosa e sostenuta dall'intero Paese con l'obiettivo di far conoscere al mondo che l'Ungheria non è solo Budapest, ma ha molto molto altro da offrire.

ARTICOLI CORRELATI

Quella Kometa che porterà il Giro in Ungheria

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Alberto Volpi è pronto per cominciare la sua 22esima stagione da direttore sportivo. Dopo aver corso tra i professionisti dall’84 al ’97, il tecnico milanese - classe 1962 - è salito in ammiraglia nel 1998 con la Riso Scotti e...


Thibaut Pinot va controcorrente: se Nibali e Valverde, per fare due esempi, hanno deciso di rinunciare a far classifica al Tour per puntare ai Giochi Olimpici, il francese è convinto del contrario. «Io sono convinto che il vincitore della prova...


Ci prepariamo a vivere le Olimpiadi più ecologiste ed ecologiche della storia, ma dobbiamo prepararci ad avere da Tokyo notizia di qualche problema inatteso... Di che tipo? Beh, diciamo di pratiche sessuali. Mettere dieci o dodicimila giovani in uno spazio...


Arrivata seconda su questo traguardo un anno fa, Ruth Winder sapeva bene come vincere a Stirling e lo ha dimostrato, conquistando la terza tappa del  Santos Tour Down Under e ha conquistato la maglia di leader della classifica generale. «Ho...


  Il Trofeo Triveneto di ciclocross si prepara a vivere l’atto finale. Domani andrà in scena il 5° Gran Premio Friuli Venezia Giulia di Variano di Basiliano, in provincia di Udine. La regia organizzativa sarà affidata alla DP66 Giant Smp...


Fino a tredici anni ha praticato il nuoto, stile dorso, poi nella sua vita si è fatto largo il ciclismo. Così Riccardo Bobbo è salito in bici, anche grazie alle lusinghe di un amico, e ci è rimasto. Bobbo è...


L'australiano Rylee Field, che difende i colori del Team Bridgelane, ha vinto ad Admiral Hill il tappone del New Zealand Classic e ha conquistato anche la maglia di leader della classifica generale. ORDINE D'ARRIVO 1 Rylee Field (Aus) Team Bridgelane...


Trenta biciclette. Per ciascuna c’è una storia da raccontare, un’impresa da tramandare, un uomo da ricordare. E c’è una collezione che è, allo stesso tempo, squadra e famiglia, matrimonio e patrimonio, storia e geografia, letteratura e antologia, passione allo...


Puntuale come tutti gli anni arriva l’importante giorno della consegna del Calice d’Oro, il prestigioso e blasonato riconoscimento ideato dalla Ciclistica Trevigliese per premiare il giovane ciclista emergente e il grande campione del passato. Ad entrambi il bellissimo Calice d’Oro,...


Domenica 19 gennaio due ciclocrossisti della Selle Italia-Guerciotti-elite parteciperanno alla prova di Coppa del Mondo di Nommay, in Francia, con la maglia della Nazionale italiana. Si tratta di Jakob Dorigoni, classe ’98, e Francesca Baroni, del ’99, ovvero dei due...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155