PASSO INDIETRO DI FABIO ARU: RINUNCIO AI MONDIALI

PROFESSIONISTI | 23/09/2018 | 18:12

Fabio Aru rinuncia ai Mondiali e affida ai social network il messaggio che annuncia il suo passo indietro:

«Nelle ultime settimane e nelle recenti gare ho cercato di fare del mio meglio per dare segnali significativi, in vista del Mondiale.
Purtroppo, la mia condizione non è quella che vorrei e, con ogni probabilità, non mi consentirebbe di onorare al meglio la convocazione in Azzurro.
A malincuore, dopo essermi consultato con il commissario tecnico Davide Cassani, ho preso la decisione di rinunciare alla convocazione della Nazionale Italiana per i Campionati del Mondo di Innsbruck.
È una scelta sofferta ma basata sul mio amore e rispetto verso la Maglia Azzurra.
Credo sia giusto lasciare spazio a chi, in questo momento, può contare su una condizione migliore.
Auguro il meglio ai miei colleghi che cercheranno di tenere in alto i colori dell’Italia sul tracciato di Innsbruck.

Fabio Aru»

Copyright © TBW
COMMENTI
Giusto
23 settembre 2018 18:55 Mac75
Mi dispiace per lui.. ma é stata la cosa migliore per la nazionale!

Aru
23 settembre 2018 19:01 giorginoc
Onesto, auguri per altre importanti vittorie. Ti aspettiamo a presto!

brambilla visconti cataldo e...
23 settembre 2018 19:13 lodz
ballerini forse meritava dopo questa bella doppietta! cmq brambilla dentro sicuro come buon scalatore ed in discreta forma, ballottaggio cataldo/visconti per il ruolo di tappabuchi lavoratore nei primi 150/180 km..che scelga il ct!

visconti
23 settembre 2018 19:28 ERIO
deve stare sul piloro, a Cassani....

Grande Fabio
23 settembre 2018 19:44 franck
E tutto all tuo onore senso di responsabilità per la nazionale visto x il CT non a preso lui la decisione ai fatto bene in bocca al lupo.

Aru
23 settembre 2018 20:01 FrancoPersico
Hai fatto bene Fabio. Devi ritrovare il tuo colpo di pedale ed i traguardi arriveranno. Ti ammiro per la giusta decisione

decisione saggia
23 settembre 2018 22:03 frank1959
bravo ARU decisione saggia in attesa di tempi...migliori bisogna riconoscere quando nn si e' in….forma ...speriamo che i prossimo anno ti porti maggiori...soddisfazioni..la stoffa nn ti manca ci vuola anche la...forma ed un pizzico di….fortuna

ARU
24 settembre 2018 09:53 katramino
premetto che sono un fan di ARU.pero' voglio essere sincero ,penso che il miglior ARU abbia gia' dato il meglio di se.deve pensare che come….capitano nn e' in...grado anche se e'...forte meglio che faccia un buon gregario che un capitano senza...carisma,mi spiace dirlo…..poi se mi smentisce ne sarei molto..lieto,ma la vedo ..dura e lo dico col cuore in mano….cmq grazie per il tuo impegno da vero professionista...

Bravo Aru, ma...
24 settembre 2018 10:18 The rider
Ma la decisione avrebbe dovuto prenderla il CT, spiegandogli comunque i motivi della mancata convocazione.
Pontimau.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

L'UCI ha ufficializzato oggi la squalifica per quattro anni di Kristijan Đurasek per infrazione al regolamento antidoping tra il 2016 e il 2019. Il nome del 32enne ciclista croato è emerso nel corso dell'Operazione Aderlass: nelle carte emerge che Đurasek...


Eddy Merckx, cinque volte vincitore del Tour de France, ha dato l'addio a Raymond Poulidor, morto oggi all'età di 83 anni, parlando di "un grande amico che se ne va", in una dichiarazione ad AFP. "È una grande tristezza. Durante...


Il presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, ha ricordato Raymond Poulidor, leggenda del ciclismo transalpino, morto oggi a 83 anni, che rimarrà "per sempre maglia gialla nel cuore dei francesi" per "i suoi exploit, il suo brio, il suo coraggio"....


Un altro lutto, un altro atleta investito e ucciso mentre pedalava. È accaduto in Australia dove ha perso la vita Kieran Modra, pluricampione mondiale e olimpico del paraciclismo. Modra, 47 anni, è deceduto dopo una collisione con un'auto, mentre si...


Un cambio di rotta netto, una decisione forte, una novità assoluta: Romain Bardet ha annunciato ufficialmente i suoi programmi per il 2020 e sceglierà il Giro d’Italia rinunciando al Tour de France.Dopo essere stato protagonista della Grande Boucle negli ultimi...


Nasce oggi una nuova rubrica di tuttobiciweb: Linea Verde. Uno spazio che ci permetterà di presentarvi giovani atleti e giovane atlete, di scoprire i loro pensieri e - più in generale - di farci una fotografia del ciclismo che verrà...


Raymond Poulidor non ce l'ha fatta e questa notte ha concluso la sua corsa terrena. Aveva 83 anni ed era ricoverato dallo scorso 8 ottobre all'ospedale di Saint Leonard de Noblat. Sul finire dell'estate aveva accusato problemi di affaticamento, ma...


  Dopo venticinque anni in bicicletta, quattordici dei quali nel professionismo, Ivan Santaromita ha annunciato il suo addio al ciclismo agonistico: “Lascio senza rimpianti. Non ho più gli stimoli per continuare a gareggiare a grandi livelli. La formazione con la...


Una figlia d'arte si appresta a salire per la prima volta in carriera sul palco degli Oscar tuttoBICI nella serat di gaal ache si svolgerà all'Hotel Principe di Savoia di Milano venerdì 22 novembre: si tratta di Sofia Collinelli, figlia...


Dario Cataldo arriva da una delle sue stagioni più belle e sta ricaricando le batterie in vista di una nuova avventura: dopo cinque stagioni, infatti, l’abruzzese lascerà la Astana per accasarsi alla Movistar per le prossime due stagioni. Abruzzese, classe...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy