POZZOVIVO. «SOGNO UN PODIO AL GIRO»

PROFESSIONISTI | 15/12/2017 | 07:44

Domenico Pozzovivo non può ancora sfoggiare i colori del Team Bahrain Merida, ma si è già integrato perfettamente nella formazione araba in cui militerà nel 2018 e 2019. Tra le imitazioni di Giovanni Visconti e lo sguardo attento dei compagni più giovani, lo scalatore lucano ha trovato un'ottima atmosfera per puntare a un 2018 da protagonista.

«Molti ragazzi li conoscevo già, con parecchi ho corso da dilettante o ho condiviso un percorso simile. Come gli altri che arrivano dal sud Italia ho dovuto trasferirmi da giovane per costruirmi una carriera nella massima categoria. Sono passato da una squadra francese ad una araba, ma con tutti gli italiani che ci sono mi sembra di essere tornato a casa. Nei mesi scorsi altri team mi si erano proposti con pari offerte economiche, ma con la testa ho deciso di optare per la Bahrain Merida per il progetto che mi è stato proposto: affiancare Vincenzo in alcune gare e in altre poter dire la mia» ci racconta al primo training camp della formazione guidata da Brent Copeland.

L'idea di cambiare team è nata dopo il Giro d'Italia di quest'anno in una tranquilla pedalata con lo Squalo dello Stretto in una giornata di sole. «Abitiamo entrambi in Svizzera, qualche giorno dopo il Campionato Italiano abbiamo fatto una sgambata di tre ore, costeggiando il lago di Lugano, e Vincenzo mi ha proposto di entrare a far parte del suo team. Siamo sempre stati rivali, è un orgoglio che mi abbia scelto. Sono davvero felice di poterlo affiancare sulle salite francesi del Tour come di giocarmi le mie carte da capitano al Giro con un ottimo team a supportarmi».

Al via della sua 14a stagione, a 35 anni, Domenico ha un sogno da realizzare: salire sul podio della corsa rosa.
«L'apice della mia carriera è stata la vittoria di tappa a Lago Laceno al Giro d'Italia 2012, ormai risale a qualche anno fa, è ora di dargli una rinfrescata. Sono convinto di poter disputare ancora 3-4 anni ad alto livello. In questo arco di tempo completerò gli studi per ottenere la (seconda) laurea in scienze motorie, che potrà senz'altro tornarmi utile nel futuro. Per ora però sono concentrato al massimo a fare il corridore. Le motivazioni non mi mancano, anzi ho più voglia di quando ero un ragazzino».

da Hvar, Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Ottimo corridore
15 dicembre 2017 13:08 runner
Bravo Pozzovivo, corridore serio e in ogni corsa sempre all'attacco.
Senz'altro uno dei migliori scalatori italiani degli ultimi anni.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Caleb EWAN. 10. Esemplare. Esplosivo come pochi. Trafigge tutti danzando sui pedali, con agilità, potenza e colpo d’occhio. C’è poco da dire. Il folletto australiano porta a due le sue vittorie di tappa (vittoria stagionale numero 8): è chiaramente e...


Caleb Ewan firma il suo secondo successo di tappa al Tour de France, unico velocista ad eserci riuscito fino ad ora, e raggiunge quota otto in stagione: «Ad essere sinceri, oggi mi sono sentito male per tutto il giorno,...


Ancora un piazzamento per Peter Sagan, oggi quarto a Nimes. La maglia verde è sempre più saldamente sulle sue spalle ma nelle volate a ranghi compatti il campione slovacco non riesce a a trovare lo spunto vincente: «La tappa era...


Inizia bene la spedizione azzurra all'European Youth Olympic Festival di Baku, in Azerbajan. L'allievo Dario Igor Belletta, 15 anni milanese di Arluno della società Busto Garolfo, ha conquistato la medaglia d'argento nella cronometro individuale sulla distanza di 10 km che...


Scatta domani con la inusuale e brevissima cronosquadre di Mestre la seconda edizone della Adriatica Ionica Race. Ventitré squadre al via, otto delle quali appartententi al WordlTour, con un campo partenti di grande valore. Che unito ad un percorso che...


Caleb Ewan è il primo velocista che in questo Tour de France mette a segno una doppietta. Il piccolo sprinter australiano è partito come una palla di cannone sul rettilineo di Nimes e ha letteralmente impallinato Elia Viviani che, dopo...


La Adriatica Ionica Race si prepara a conquistare un posto al sole fra gli eventi della stagione ciclistica. La seconda edizione domani, mercoledì 24 luglio, scatterà con una sorpresa dell’ultimo minuto: Mark Cavendish (Dimension Data), Campione del Mondo 2011, si...


Disattenzione? Ma ne siamo sicuri? Poco dopo il 30esimo chilometro di gara, Geraint Thomas affronta una curva ma finisce pesantemente per terra. Abrasioni al gomito e al ginocchio - medicati con lo spray dai medici delal corsa - e una...


"Lorenzo Gobbo sta molto bene, è in ottime condizioni e sicuramente tornerà a gareggiare". A parlare così è Marco Scarci, primario del reparto di Chirurgia Toracica dell'Ospedale San Gerardo di Monza. "Le condizioni attuali del ragazzo sono più che buone...


C’era anche l’Androni Giocattoli Sidermec, che parteciperà all’Adriatica Ionica Race, ieri mattina alla presentazione Collezione 2020 "Stand Out" di Bottecchia. La casa di biciclette di Cavarzere nell’importante appuntamento annuale per presentare le novità della prossima stagione ai propri rivenditori italiani...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy