POZZOVIVO. «SOGNO UN PODIO AL GIRO»

PROFESSIONISTI | 15/12/2017 | 07:44

Domenico Pozzovivo non può ancora sfoggiare i colori del Team Bahrain Merida, ma si è già integrato perfettamente nella formazione araba in cui militerà nel 2018 e 2019. Tra le imitazioni di Giovanni Visconti e lo sguardo attento dei compagni più giovani, lo scalatore lucano ha trovato un'ottima atmosfera per puntare a un 2018 da protagonista.


«Molti ragazzi li conoscevo già, con parecchi ho corso da dilettante o ho condiviso un percorso simile. Come gli altri che arrivano dal sud Italia ho dovuto trasferirmi da giovane per costruirmi una carriera nella massima categoria. Sono passato da una squadra francese ad una araba, ma con tutti gli italiani che ci sono mi sembra di essere tornato a casa. Nei mesi scorsi altri team mi si erano proposti con pari offerte economiche, ma con la testa ho deciso di optare per la Bahrain Merida per il progetto che mi è stato proposto: affiancare Vincenzo in alcune gare e in altre poter dire la mia» ci racconta al primo training camp della formazione guidata da Brent Copeland.


L'idea di cambiare team è nata dopo il Giro d'Italia di quest'anno in una tranquilla pedalata con lo Squalo dello Stretto in una giornata di sole. «Abitiamo entrambi in Svizzera, qualche giorno dopo il Campionato Italiano abbiamo fatto una sgambata di tre ore, costeggiando il lago di Lugano, e Vincenzo mi ha proposto di entrare a far parte del suo team. Siamo sempre stati rivali, è un orgoglio che mi abbia scelto. Sono davvero felice di poterlo affiancare sulle salite francesi del Tour come di giocarmi le mie carte da capitano al Giro con un ottimo team a supportarmi».

Al via della sua 14a stagione, a 35 anni, Domenico ha un sogno da realizzare: salire sul podio della corsa rosa.
«L'apice della mia carriera è stata la vittoria di tappa a Lago Laceno al Giro d'Italia 2012, ormai risale a qualche anno fa, è ora di dargli una rinfrescata. Sono convinto di poter disputare ancora 3-4 anni ad alto livello. In questo arco di tempo completerò gli studi per ottenere la (seconda) laurea in scienze motorie, che potrà senz'altro tornarmi utile nel futuro. Per ora però sono concentrato al massimo a fare il corridore. Le motivazioni non mi mancano, anzi ho più voglia di quando ero un ragazzino».

da Hvar, Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Ottimo corridore
15 dicembre 2017 13:08 runner
Bravo Pozzovivo, corridore serio e in ogni corsa sempre all'attacco.
Senz'altro uno dei migliori scalatori italiani degli ultimi anni.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Mark Cavendish ha ritrovato il feeling con la vittoria e ne ha dato splendida dimostrazione per il secondo giorno consecutivo, centrando il successo nella tappa più lunga del Giro di Turchia. Come al solito, perfetto il lavoro della Deceuninck Quick...


Manca ormai meno di una settimana alla grande partenza di Bressanone. Con cinque giorni di sfida senza confini e campioni del calibro di Froome, Nibali, Quintana, Bardet, Pinot e Yates ai nastri di partenza, il Tour of the Alps (19-23...


Dopo tre anni di astinenza, Mark Cavendish ha riscoperto il dolce sapore della vittoria e ci ha preso gusto: a segno ieri a Konia, il britannico si è ripetuto oggi ad Alanya, al termine della terza tappa del Giro di...


Team Cinelli Smith si presenta quest'anno a casa Campagnolo, luogo precipuo per celebrare la rinnovata amicizia tra i due marchi storici del ciclismo italiano; amicizia che raduna attorno al progetto del Team Cinelli Smith le eccellenze italiane della bike industry....


Quanto bello sarebbe se, in un momento di difficoltà in bicicletta, arrivasse un ciclista professionista a darti una mano? È quanto capitato a Kevin, un 30enne belga che vive a Maiorca, che durante un'uscita domenicale solitaria ha rotto irrimediabilmente il...


Era nato nel novembre del 1928. E’ morto a Matassino di Figline Valdarno, in provincia di Firenze, Valeriano Falsini, che possiamo ritenere uno dei simboli del ciclismo. Era soprannominato “Il Pentolaio”, nato a Reggello, passista e scalatore, è stato gregario...


L’appuntamento con i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 si avvicina per milioni di appassionati di sport in tutta Europa con una grandissima novità per quanto riguarda l’Italia dove discovery+, il nuovo servizio Ott del gruppo, sarà la casa dei Giochi...


Un'immagine colta dalle telecamere, un saluto mandato a tutti e una curiosità da soddisfare... Il protagonista è Muhammad Nur Aiman ​​Bin Rosli, campione malese della crono, portacolori della Sapura Cycling: nelle prime battute della tappa odierna Muhammad si è presentato...


È stata inaugurata oggi la Ciclovia del Sole sull’ex ferrovia Bologna-Verona da Mirandola (Tramuschio) a Sala Bolognese (Osteria Nuova): 46 km realizzati in due anni dalla Città metropolitana di Bologna con un costo di 5 milioni di euro, grazie al...


L’UAE Team Emirates si appresta ad affrontare un blocco di corse che inizierà mercoledì 14 aprile con la Freccia del Brabante (1.Pro) e proseguirà domenica 18 aprile con l’Amstel Gold Race (1.UWT). Matteo Trentin sarà il faro della formazione emiratina...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155