CASO FROOME. NIBALI: «BRUTTA NOTIZIA PER IL CICLISMO E PER ME»

PROFESSIONISTI | 13/12/2017 | 11:00
Vincenzo Nibali, in ritiro con la Bahrain Merida sull'isola croata di Hvar, oggi si è svegliato con la pioggia e la notizia della positività di Chris Froome alla Vuelta di Spagna, che il campione siciliano aveva concluso al secondo posto, proprio alle spalle del britannico della Sky.
Lo Squalo dello Stretto e i compagni, che oggi avevano in programma una giornata di riposo dopo 5 di allenamento intenso in vista della stagione 2018, sono comprensibilmente prudenti nei commenti. Dopo gli esercizi di risveglio muscolare e la colazione Vincenzo però ci ha confidato: «Ho letto la notizia e la reazione di Chris e il suo team, è presto per esprimere un pensiero. Di certo è una bruttissima notizia per il movimento e anche per il sottoscritto. Se fosse confermata la sua positività, nessuno mi ridarebbe l'emozione di vincere di nuovo la Vuelta e salire sul gradino più alto sul podio di Madrid».

da Hvar, Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Questione di tempo
13 dicembre 2017 12:15 Luas
Nibali da corridore corretto qual è non si permette di parlare come non si è mai permesso prima... ma quando ti ritrovi con un avversario che non ha mai un giorno di crisi o un cedimento una domanda te la fai.... anche ad un campione come a una persona normale succede di non star bene... e Nibali come altri corridori si sarà chiesto ma per battere questo cosa bisogna fare ? Niente solo aspettare... peccato che vincere sul campo è un\'altra soddisfazione. Nibali troppo Signore per aggiungere qualcosa

Bravo Vincenzo
13 dicembre 2017 12:40 Pinuccio25
Splendida dichiarazione. Poche parole ma chiarissime.

mi e' diventato ancora piu' simpatico
13 dicembre 2017 23:04 SoCarlo
- arriva secondo ad una vuelta dove un 40nne fa la corsa della vita, prestazione che non ripetera' piu'
- arriva terzo al giro cercando di vincerlo invece di accontentarsi della seconda posizione: il primo verra' squalificato
- arriva secondo alla vuelta (di nuovo) dietro uno, che se applicano il regolamento ed in base a quanto noto oggi, verra' privato del titolo

pertecipa al tour dove il vincitore si inala in mondovisione o si fa mandare lo sciroppo dall'inghilterra (pare che in Francia il gusto pera sia illegale)

In un ciclismo appena un po piu' serio si parlerebbe di uno dei campioni italiani piu' forti di sempre...

Splendida dichiarazione???
14 dicembre 2017 09:00 Lignazz
Froome è un campione indiscusso e indiscutibile!!
Per quanto riguarda Vincenzo, cosa dire...alla Vuelta è stato battuto in maniera netta da un atleta più forte di lui fino ad oggi...quindi cosa deve mai dire, che accetti il suo secondo posto e "cara e grasia"!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Una targa nella Walk of Fame del Foro Italico per ricordare la pallavolista azzurra Sara Anzanello, scomparsa a ottobre 2018 e campionessa del mondo nel 2002. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha onorato la sua memoria alla presenza dei...


Gli organizzatori della Ceratizit Madrid Challenge by La Vuelta hanno ufficializzato l'elenco delle formazioni che parteciperanno alla due giorni in programma il 14 e 15 settembre 2019. Sarà la città di Boadilla del Monte ad ospitare sabato 14 una crono...


L'appuntamento in sala operatoria è fissato per questa mattina alle 8.30:Alessandro De Marchi sarà operato per la riduzione della frattura scomposta alla clavicola all'ospedale di Saint Etienne. Anna, la moglie. lo raggiungerà in Francia e giovedì, se tutto procede per...


La puntata di Superquark in onda questa sera alle 21.30 su RaiUno, con la conduzuione di Piero Angela, parlerà tra i vari argomenti dell'elettrostimolatore per il cervello, che agisce anche sui muscoli. Una tecnologia studiata per i suoi effetti di...


  Gino Bartali è sempre nel cuore e nel ricordo di tutti. Domani giovedì 18 luglio in occasione dei 105 anni dalla sua nascita, il grande campione di ciclismo verrà ricordato dall’Associazione Amici del Museo del Ciclismo Gino Bartali oggi...


Energia Rapida Professional nasce dall’enorme lavoro svolto dallo Staff di Ricerca e Sviluppo EthicSport e dall’affiatamento di questa realtà con i migliori medici dello Sport, professionisti di settore e atleti di vertice nel ciclismo su strada e della mtb. Questo...


  Se fosse un pugile, sarebbe un peso mosca. Se gareggiasse su un 2 con, o su un 4 con, o su un 8 con, sarebbe il con, cioè il timoniere. Se governasse quattro zampe, sarebbe un fantino. Però il...


A fine stagione Marco Minnaard chiuderà la sua carriera da ciclista. Il 30enne corridore olandese difende i colori Wanty-Gobert dal 2014 e in carriera ha vinto il Tour Rhône Alpes Isère 2017 affrontando due volte il al Tour de France....


  Tra i tanti ospiti d'onore che hanno partecipato l'altra mattina all'inaugurazione del nuovo studio di Fisioterapia diretto da Wais Baron, a San Martino di Lupari, nel padovano, due grandi atleti azzurri della categoria juniores: il "gladiatore" Samuele Manfredi e...


  Si avvicina l'appuntamento con il XX° Memorial On. Filippo Micheli nel caratteristico paese di Labro, la corsa in programma per domenica 11 Agosto ed è riservata alla categoria elite under 23, quest'anno taglia un traguardo importante le venti edizioni....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy