CASO FROOME. NIBALI: «BRUTTA NOTIZIA PER IL CICLISMO E PER ME»

PROFESSIONISTI | 13/12/2017 | 11:00
Vincenzo Nibali, in ritiro con la Bahrain Merida sull'isola croata di Hvar, oggi si è svegliato con la pioggia e la notizia della positività di Chris Froome alla Vuelta di Spagna, che il campione siciliano aveva concluso al secondo posto, proprio alle spalle del britannico della Sky.
Lo Squalo dello Stretto e i compagni, che oggi avevano in programma una giornata di riposo dopo 5 di allenamento intenso in vista della stagione 2018, sono comprensibilmente prudenti nei commenti. Dopo gli esercizi di risveglio muscolare e la colazione Vincenzo però ci ha confidato: «Ho letto la notizia e la reazione di Chris e il suo team, è presto per esprimere un pensiero. Di certo è una bruttissima notizia per il movimento e anche per il sottoscritto. Se fosse confermata la sua positività, nessuno mi ridarebbe l'emozione di vincere di nuovo la Vuelta e salire sul gradino più alto sul podio di Madrid».

da Hvar, Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Questione di tempo
13 dicembre 2017 12:15 Luas
Nibali da corridore corretto qual è non si permette di parlare come non si è mai permesso prima... ma quando ti ritrovi con un avversario che non ha mai un giorno di crisi o un cedimento una domanda te la fai.... anche ad un campione come a una persona normale succede di non star bene... e Nibali come altri corridori si sarà chiesto ma per battere questo cosa bisogna fare ? Niente solo aspettare... peccato che vincere sul campo è un\'altra soddisfazione. Nibali troppo Signore per aggiungere qualcosa

Bravo Vincenzo
13 dicembre 2017 12:40 Pinuccio25
Splendida dichiarazione. Poche parole ma chiarissime.

mi e' diventato ancora piu' simpatico
13 dicembre 2017 23:04 SoCarlo
- arriva secondo ad una vuelta dove un 40nne fa la corsa della vita, prestazione che non ripetera' piu'
- arriva terzo al giro cercando di vincerlo invece di accontentarsi della seconda posizione: il primo verra' squalificato
- arriva secondo alla vuelta (di nuovo) dietro uno, che se applicano il regolamento ed in base a quanto noto oggi, verra' privato del titolo

pertecipa al tour dove il vincitore si inala in mondovisione o si fa mandare lo sciroppo dall'inghilterra (pare che in Francia il gusto pera sia illegale)

In un ciclismo appena un po piu' serio si parlerebbe di uno dei campioni italiani piu' forti di sempre...

Splendida dichiarazione???
14 dicembre 2017 09:00 Lignazz
Froome è un campione indiscusso e indiscutibile!!
Per quanto riguarda Vincenzo, cosa dire...alla Vuelta è stato battuto in maniera netta da un atleta più forte di lui fino ad oggi...quindi cosa deve mai dire, che accetti il suo secondo posto e "cara e grasia"!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, grande amico del ciclismo interverrà domani, sabato 16 febbraio, all’inaugurazione di "Cosmobike 2019", la rassegna legata al mondo dello sport del pedale ospitata presso i padiglioni di Veronafiere. L’appuntamento è stato programmato a...


Grande trionfo Astana nella prima tappa della Vuelta a Murcia e festa grande per Pello Bilbao che ha sfruttato nel migliore dei modi la superiorità numerica del team kazako nel gruppetto che ha imposto la sua legge in un finale...


Eduard Prades beffa i francesi sul traguardo di La Ciotat, dove si è conclusa la seconda tappa del Tour de la Provence. Lo spagnolo della Movistar ha regolato allo sprint il gruppetto dei migliori che si è selzionato sulla salita...


Parte con il Trofeo Laigueglia la stagione su strada del team Sangemini Trevigiani Mg.KVis Vega. A pochi giorni dall'appuntamento con la classica ligure, in programma domenica 17 febbraio, la formazione di Iommi e Barzi si sta preparando al meglio per...


Dopo aver ottenuto un notevole incremento dei numeri sul web e sulla Tv nell’edizione 2018 della Ciclismo Cup, prosegue per il terzo anno consecutivo la collaborazione tra PMG Sport,  società specializzata nella produzione e distribuzione globale di contenuti multimediali, e...


Jaime Roson è stato squalificato dall'Uci per quattro anni a causa di anomalie nel suo passaporto biologico, riscontrate nel corso della stagione 2017, quando militava nella Caja Rural. La Movistar, formazione nella quale milita attuamente Roson, ha immediatamente emesso un...


La Iseo Serrature Rime Carnovali è pronta per affrontare la prima sfida tra i professionisti: quella di domenica 17 febbraio 2019 sarà una data storica per il team bresciano che per la prima volta sarà in gara nella massima categoria. Il...


Il Tour of the Alps, che quest’anno si ripropone in cinque appassionanti giornate dal 22 al 26 aprile, sembra aver instaurato nelle prime due edizioni dopo la sua introduzione (erede del Giro del Trentino) una tradizione favorevole, lanciando in orbita...


Secondo appuntamento stagionale per Fabio Aru, chiamato a guidare una squadra giovane nella Volta ao Algarve (20-24 febbraio). I tecnici Allan Peiper (Aus) e Bruno Vicino (Ita), supportati da Paolo Tiralongo (Ita), avranno a disposizione i seguenti corridori: Fabio Aru (Ita),...


L'Irlanda perde il suo Giro: gli organizzatori della Ras Tailteann hanno infatti annunciato che l'edizione 2019 della corsa in programma nell'ultima settimana di maggio) non si disputerà. «Dopo aver lavorato per anni con l'assicurazione FDB e poi con la An...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy