UAE. KUMP REGALA IL PRIMO PODIO AL TEAM

PROFESSIONISTI | 22/01/2017 | 09:58
Si è concluso con un grande bersaglio colpito il Santos Tour Down Under del Team UAE. Nell'ultima frazione della sua prima gara agonistica ufficiale, la squadra emiratina è riuscita a salire sul podio grazie a un grande sprint di Marko Kump, terzo sul traguardo di Adelaide (tappa di 90 km) alle spalle dell'inarrivabile Ewan (4° successo nella competizione australiana) e del campione del mondo Sagan. Un podio di altissimo prestigio che rende onore alle ottime prestazioni complessive offerte dal Team UAE in Australia.

La formazione diretta da Marzano può infatti guardare con soddisfazione al 5° posto nella classifica generale di Ulissi (+59" dal vincitore Porte), a ben altri tre piazzamenti nella top 5 di tappa (Kump 4° nella frazione inaugurale, Swift 4° nella 4a tappa, Ulissi 4° nella frazione regina con arrivo a Willunga Hill), al 6° posto di Ulissi nella 2a tappa e al riconoscimento ricevuto da Laengen come corridore più combattivo nella 3a frazione.

Il bilancio della squadra degli Emirati Arabi Uniti risplende maggiormente se si considera il dominio degli atleti australiani in questa edizione del Santos Tour Down Under, con sei tappe su sei vinte da atleti di casa (4 Ewan e 2 Porte) e con Porte trionfatore nella classifica generale, nella quale tra le prime sei posizioni solo Chaves (2°) e Ulissi (5°) non sono australiani.

L'ultima tappa, 20 giri di un circuito di 4,5 km, ha vissuto su alcuni tentativi di fuga, tenuti sotto controllo dal gruppo, che ha condotto i velocisti alla volata a ranghi compatti: Ewan si è dimostrato ancora una volta il più forte, ma è stato da applausi lo sprint di Kump, in gran rimonta sul lato sinistro della strada.

"E' stata una volata velocissima, ho scelto il lato sinistro della strada per lanciarmi ma ho dovuto prima chiudere un piccolo buco per riportarmi sulla ruota di Van Poppel, poi sono stato costretto a rallentare per passare in uno spazio ristretto - ha spiegato Kump (in foto dietro a Ewan, foto Tour Down Under/Regallo) - Solo in quel momento ho potuto rilanciarmi a tutta velocità e a recuperare fino ad agguantare il terzo posto. Il podio era un traguardo importante, sono felice di averlo raggiunto".

Questo il commento del ds Marzano: "La squadra torna dall'Australia con una serie di buoni risultati e con una importante costanza di prestazioni. Questo ci indica che i lavori di preparazione impostati dalla nostra struttura interna sono stati ben calibrati e che i corridori si sono impegnati bene negli allenamenti: non è facile realizzare prestazioni competitive in questo periodo dell'anno al confronto con gli atleti australiani. Il gruppo ha corso bene, c'è stata la necessaria attenzione a essere uniti in gara, andranno migliorati ancora alcuni meccanismi. Ogni atleta si è espresso sul livello che ci attendevamo, in relazione ai propri obiettivi stagionali".
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Dalle situazioni difficili possono nascere nuove opportunità. E’ quello che è successo a Nicola Bagioli, ciclista al 3° anno tra i professionisti che nella prima parte di stagione, a Morbegno, è stato speronato da un’auto che gli ha procurato un...


Metti una sera di dicembre a Gorizia. Fuori il freddo comincia a mordere ma l'atmosfera all'interno del Birrificio artigianale Antica Contea è calda, accogliente, famigliare. Seduti ad un tavolo, dietro ad un microfono ci sono Bruno Pizzul, Roberto Collini e...


  Si è tenuta ieri sera, mercoledì 4 dicembre, presso il Teatro Civico di Tortona la prima edizione del “Premio Internazionale Fausto Coppi - Città di Tortona” ideato per onorare la memoria del Campionissimo. L’evento speciale, a conclusione delle celebrazioni...


Nella sua nuova avventura con la Arkea Samsic, Diego Rosa avrà un doppio obiettivo: aiutare i suoi leader nei grandi giri e al tempo stesso ritrovare quella vittoria che gli manca da tempo. Diego, Nairo Quintana sarà il capitano del...


  L’anno 2019 sta per passare agli archivi e nella sua sempre inesauribile curiosità di collezionare, scavare, ricercare, ricordare fatti ed episodi ciclistici di vario genere e valenza, il brianzolo Antonio Penati, ancora fresco ex giudice di gara, specialità giudice...


Aladino aveva una lampada con il genio dentro, Bauke invece ce l'ha con dentro il Lombardia... Quella ottenuta a Como due mesi fa, è stata la vittoria più importante della carriera dell'olandese della Trek Segafredo e così è nata l'idea...


Ci sono momenti nella vita che fungono da spartiacque: per Roberto Ferrari il “momento” è arrivato a conclusione del Tour of Guangxi - ultima gara di WorldTour della stagione -quando ha deciso di salutare il ciclismo agonistico. Tredici anni tra...


Venerdì 13 dicembre all’Auditorium Modernissimo di Nembro (Bg), dalle ore 20.30, si svolgerà la presentazione dell’Almanacco del Ciclismo Bergamasco 2019, l’iniziativa editoriale promossa da BICITV a cura di Giorgio Torre,  Valerio Villa e Roberto Amaglio.  Una raccolta di articoli, fotografie e risultati che raccontano...


A Capoterra, il Memorial Efisio Melis ha voluto fare le cose in grande per essere ancora uno degli appuntamenti clou del calendario regionale sardo del ciclocross in seno al Gran Prix Efisio Melis per una 19°edizione ripagata da un entusiastico...


Genovese di Chiavari, città ligure sede di arrivo delle ultime edizioni del Giro dell'Appennino, Marco Murgano interpreta il ciclismo con passione e determinazione. Dopo essersi diplomato in Elettronica ed Elettrotecnica all'Itis di Sestri Levante, Murgano si è dedicato anima e...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy