GIRO 2017. Bergamo, una tre giorni speciale

PROFESSIONISTI | 27/08/2016 | 09:39
L'ufficialità, naturalmente, ci sarà soltanto in occasione della presentazione ufficiale dopo i mondiali in Qatar, ma è ormai sicuro che il Giro d’Italia numero 100 non solo farà tappa a Bergamo ma nella città orobica osserverà la seconda giornata di riposo prima di affrontare i decisivi tapponi dolomitici.
L’arrivo di tappa a Bergamo - scrive oggi L'Eco di Bergamo - dovrebbe essere domenica 21. Se, come sembra, la frazione dovesse prendere avvio dalla Valtellina, verrebbe affrontato Passo San Marco, discesa su San Pellegrino e da qui al traguardo di Bergamo. Non è nemmeno escluso però che la tappa sia caratterizzata da un percorso pianeggiante, per cui cambierebbe lo scenario pur restando confermato l’arrivo in città.
Il giorno di riposo, lunedì 22, consentirebbe agli sportivi bergamaschi un ulteriore avvicinamento alla carovana, ai suoi protagonisti, in primis alla maglia rosa. Martedì 23 la partenza della tappa avverrà dalla Valle Seriana: da dove al momento è top secret. E la direzione sarà quella delle mitiche salite dolomitiche.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Sono davvero tante le iniziative che il mondo del ciclismo sta mettendo in campo per aiutare l’Australia profondamente ferita da una stagione di incendi senza eguali. Tra queste merita di essere segnalata quella proposta da Segafredo Zanetti Australia perché chiama...


Sam Bennett ha iniziato nel migliore dei modi la sua avventura conla Deceuninck - Quick-Step, ottenendo la sua prima vittoria in assoluto nel Tour Down Under sul traguardo di Tanunda, dove la corsa è tornata dopo sette anni. «Mentirei se...


Prima corsa dell'anno e prima vittoria della Deceuninck Quick Step, proprio come un anno fa: allora era stato Elia Viviani ad imporsi, oggi tocca a Sam Bennett. Il campione irlandese ha vinto allo sprint la tappa inaugurale del Tour Diwn...


Ci sono corridori che si avvicinano all'evento a fari spenti, senza fare proclami. Ci sono quelli, come Primoz Roglic, che sembrano non soffrire le pressioni e parlano apertamente delle loro aspettative.  La Jumbo Visma ha annunciato che alla Grand Boucle...


  Umberto Busani, ma lo chiamavano Berto o anche Sogliola. Rapido, scaltro, ala, nel senso del calcio. Lui, di Parma, prima nel Chievo, poi nell’Alessandria, infine nel Napoli. Era a Napoli nel dicembre 1944 quando venne a sapere che a...


Luca Russo è tra i giovani promettenti del ciclismo napoletano e nazionale. E' del 2002 e compirà 18 anni fra sette giorni esatti. E' di Torre Annunziata, ventidue chilometri circa da Napoli, dove tra l'altro sono nati anche l'attaccante della...


Padre di due figli, marito e Direttore Sportivo del Team Nibali, Marco Sgarrella, 42 anni, per il terzo anno consecutivo ricoprirà questo ruolo in seno al Team presieduto da Rachele Perinelli. PASSIONE CICLISMO. La sua passione ereditata dal papà Giovanni,...


L’Italia si muove sempre di più su due ruote, i comuni si stanno adoperando in tal senso ma i numeri restano ancora bassi e il lavoro da fare ancora molto. Ne abbiamo avuto prova ieri dalla presentazione del report Focus 2R realizzato da...


Manca ormai un mese al debutto su strada per la Zalf Euromobil Désirée Fior targata 2020 e la formazione diretta da Mauro Busato,  Ilario Contessa, Fabio Mazzer e Luciano Rui  sta già scaldando i motori in vista della tradizionale Coppa...


Design, materiali tecnologicamente all’avanguardia e eccellente abilità manifatturiera, sono in breve i tratti distintivi che descrivono meglio la AHW XWarm Jacket di Nalini, un prodotto che merita tutte le attenzioni del caso. In questo capo Nalini integra la grande competenza...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155